Sindromi di citolisi e colestasi

La sindrome da citolisi è una valutazione di laboratorio sull'integrità dell'epatite, che rivela in modo affidabile le anomalie. Si verifica con alterazioni patologiche nelle cellule del fegato. Il fattore che causa questa condizione è una violazione dell'integrità delle membrane degli epatociti.

La sindrome colestasi è una manifestazione clinica della disfunzione epatica, una valutazione visiva dei processi patologici mediante i quali si riduce la produzione di bile, a seguito della quale iniziano i processi patologici nella cistifellea.

La citolisi è una diagnosi differenziale, la conferma della malattia, basata su test di laboratorio che confermano la diagnosi di colestasi nei bambini. Senza analisi e valutazione dei suoi indicatori, il trattamento non è iniziato.

I sintomi della sindrome colestasi

Colestasi nei bambini si verifica in due tipi - forme intraepatiche ed extraepatiche.

Nella forma intraepatica c'è una stasi della bile nei condotti principali a causa della sconfitta degli epatociti e dei canalicoli del fegato. Forma extraepatica - i cambiamenti patologici che provocano processi infiammatori nei dotti si verificano in organi e tessuti adiacenti al fegato.

I sintomi della malattia sono ambigui, quindi il trattamento non è iniziato senza una diagnosi differenziale della sindrome colestasi.

È impossibile osservare il decorso della malattia in dinamica e, sulla base del quadro clinico, iniziare le necessarie misure terapeutiche, poiché le manifestazioni della malattia sono simili e il trattamento della sindrome da colestasi varia a seconda della forma. La colestasi intraepatica non può essere curata senza un intervento chirurgico.

I principali segni di colestasi nei bambini e negli adolescenti:

  1. prurito della pelle. La pelle degli arti, dell'addome e dei glutei si asciuga, si sfalda, causando
    prurito della pelle. I bambini diventano irritabili, sviluppano l'insonnia. La spiegazione che ha provocato tali cambiamenti nell'epidermide, non è stata ancora trovata. Ipotesi teoriche: la conseguente carenza di vitamina A, una violazione della sua sintesi nel fegato e l'insorgenza di prurithogeov. Queste sostanze si diffondono attraverso il flusso sanguigno e trattengono negli strati dell'epidermide una parte degli acidi biliari, a seguito della quale le terminazioni nervose sono irritate.

Nei bambini piccoli - fino a 5 mesi - questo sintomo è assente.

  • Ittero: può verificarsi dalle prime ore della malattia o manifestarsi molto più tardi. L'accumulo di bilirubina e il suo ingresso nel sangue portano al fatto che l'epidermide cambia colore non solo al giallo, ma anche all'oliva e al verdastro. Con colestasi, il livello di bilirubina nel sangue può superare 50 μmol / l;
  • Il colore della sedia cambia - diventa scolorito. Questa condizione è caratterizzata da steatorrea. Il principale meccanismo di sviluppo della sindrome colestasi - compaiono patologie nella cistifellea, che provoca una violazione del flusso della bile, necessaria per la digestione. Appena nel duodeno inizia a farsi sentire la sua carenza, c'è una carenza di stercobilinogeno nella sezione dell'intestino crasso. La digeribilità del cibo diminuisce, i grassi non vengono più assorbiti e ciò causa cambiamenti patologici nell'intestino tenue. Le feci diventano audaci e leggermente macchiate. Più leggero è lo sgabello, più pronunciato è il ristagno della bile. In connessione con la violazione dell'assorbimento dell'intero complesso di vitamine - A, D, E, K - il bambino rapidamente perde peso;
  • Ksantom di educazione molto meno comune. Negli adulti, questi tumori della pelle sono considerati marker di colestasi, se compaiono, non è necessario eseguire alcuni test di laboratorio. Nei bambini, raramente si formano malattie piatte simili a tumori di un tenue colore giallo.

Se questo sintomo viene identificato, la neoplasia si può trovare nelle pieghe palmari, sui flessori delle grandi articolazioni, sulla schiena e sul collo.

Nella forma acuta della malattia di maggiore gravità colpisce non solo l'epidermide, ma anche gli strati più profondi del derma - l'infiammazione copre i nervi e le guaine dei tendini, tessuto osseo. Il meccanismo di sviluppo dello xantoma - nel corpo aumenta il livello dei lipidi e si depositano nel derma e nell'epidermide, provocando l'insorgenza di tumori.

Dopo il trattamento, i livelli di colesterolo nel sangue diminuiscono, i livelli dei lipidi tornano alla normalità e gli xantomi si risolvono.

Diagnostica strumentale e di laboratorio

È richiesto un esame ecografico, in quanto una delle prove della presenza della sindrome è un ingrossamento del fegato.

Il quadro clinico può mostrare i tipi di colestasi:

Nei neonati, l'ittero con colestasi è obbligatorio. Nei bambini fino al primo anno di vita, è considerato normale quando il fegato sporge di 1-2 cm dall'ipocondrio.

Nei bambini in età prescolare, la norma fisiologica è se il fegato si trova 1 cm sotto l'arco costale. Un aumento dello strapiombo dovuto agli archi costali è un segno di colestasi.

Nei neonati, non viene preso in considerazione, ma negli adolescenti è già preso in considerazione che nel fisico astenico o in certe malattie (ad esempio miopatia e rachitismo), il fegato può estendersi da sotto l'arco costale di 3 cm.

Ma solo lo studio ecografico non può essere diagnosticato.

Il fegato cresce con molte malattie infettive - per esempio, scarlattina, morbillo, tubercolosi e altri. Per i bambini più grandi, viene eseguita una radiografia del tratto biliare. Nei neonati, questo test può essere eseguito solo quando l'indice della bilirubina è inferiore a 50 μmol / l. Se viene superato, viene utilizzato un altro metodo: la colangiografia. Durante questo periodo viene eseguita una perfusione endovenosa lenta di 12 ore.

Un agente di contrasto viene iniettato nel corpo e il suo progresso viene monitorato attraverso i loop dello scoiattolo. Questo aiuta a eliminare o determinare la presenza di ostruzioni nei dotti biliari extraepatici. Durante i test di laboratorio per la colestasi, vengono determinati gli indicatori della bilirubina e dei lipidi nel sangue, il che aiuta a identificare la sindrome da citolisi.

Quando è presente nel plasma sanguigno, l'attività degli enzimi indicatori aumenta - AsATov, AlATov, LDH, così come gli isoenzimi, la concentrazione di ferro sierico, vitamina B12 e aumento della bilirubina. Le ragioni del cambiamento sono la degenerazione acidofila e idropica, la necrosi epatica, che aumenta la permeabilità delle membrane cellulari.

L'aumento più pronunciato di epatite acuta, danni al muscolo cardiaco e gravi processi patologici che distruggono le cellule del fegato.

In caso di ittero meccanico, cirrosi e processi oncologici, i cambiamenti nell'analisi biochimica sono espressi con moderazione.

Trattamento colestasi

Lo schema di trattamento è specificato in base al quadro clinico e alla risposta del paziente al trattamento.

  • I trigliceridi sono prescritti per ripristinare l'assorbimento dei grassi e ridurre l'aspetto di
    steatorrea, che assicura la digeribilità calorica;
  • Le vitamine A, D, E e K necessarie per il supporto vitale sono somministrate per iniezione o per via parenterale, cioè attraverso una sonda;
  • Il fenobarbitale è usato. Questo farmaco ha un effetto coleretico, aumenta la sintesi dei sali biliari e la loro escrezione con le feci, riduce la gravità del prurito;
  • La colestiramina è ampiamente utilizzata, a meno che non sia stata identificata una storia di ostruzione del tratto biliare.

Tuttavia, è molto spesso necessario adeguare le misure terapeutiche a causa dello sviluppo di complicanze, quindi è impossibile dire esattamente quali farmaci saranno necessari.

La colestasi intraepatica non può essere curata senza un intervento chirurgico.

Ristagno di bile nei bambini I primi 8 sintomi della malattia

Stasi di bile in bambini - il trattamento corretto. 8 sintomi di colestasi. Diagnosi di complicazioni e conseguenze. Aiuta il bambino con colestasi.

L'ittero è una malattia che si sviluppa nei neonati immediatamente dopo la nascita. Dura due settimane Se in questo periodo i sintomi non passano nei bambini - sospetti di colestasi.

Considera la stasi della bile nella malattia del fegato o del fegato degli adulti. Spesso c'è colestasi durante la gravidanza. I bambini tollerano forme leggere di colestasi.

Problemi con la bile nei bambini - dice il dottore dei bambini

Ristagno di bile in un bambino I sintomi della malattia

Un sintomo che preoccupa è il dolore nella parte superiore dell'addome o il mal di stomaco completamente. Il dolore diventa più forte e dura 30 minuti o un'ora. Il bambino si lamenta del fatto che il dolore si concentra nella parte superiore destra dell'addome e, a volte, dà nella parte posteriore.

In questo stato, non è facile determinare la posizione esatta del dolore nella maggior parte dei bambini. Quei segni di dolore che il bambino è in grado di descrivere saranno i seguenti:

  1. Sensazioni spiacevoli nella parte superiore destra o nella parte centrale dell'addome
  2. La diffusione del dolore sulla schiena o tra le scapole
  3. Sensazione di crampi acuti
  4. Il dolore scompare e poi torna di nuovo (ricorrente)
  5. C'è dolore solo dopo aver mangiato
  6. Deterioramento dopo aver mangiato cibi grassi
  7. Grave prurito della pelle e ingrossamento del fegato (a volte anche milza)
  8. Feci sbiancate e urine scure

Se il calcoli biliari blocca il canale, il bambino ha alcuni di questi sintomi:

  • nausea
  • vomito
  • febbre
  • ittero, pelle giallastra e occhi

Corrispondenza su Internet

Colestasi nei bambini - diagnosi

La chiave per qualsiasi recupero - la diagnosi corretta. Per una diagnosi accurata della tela, è necessario:

  • analisi del sangue per la biochimica per determinare il livello di bilirubina diretta, colesterolo, attività della fosfatasi alcalina, acidi biliari
  • analisi delle urine per determinare i componenti della bile
  • test di bilirubina
  • ecografia addominale
  • tomografia computerizzata della cavità addominale
  • biopsia d'organo
Il risultato della bilirubina superiore a 2 mg / dl non lascia dubbi sul fatto che si tratti di una stasi della bile.

Discussioni su Internet

Trattamento della colestasi in un bambino

Il trattamento della colestasi in un bambino inizia con la nomina di una dieta, tenendo conto dell'assorbimento di grassi di scarsa qualità e delle vitamine liposolubili.

Se un bambino ha segni di steatorrea - l'assegnazione di una maggiore quantità di grasso dal corpo con le feci, quindi nella dieta limite di grassi animali. Includiamo nella dieta quei prodotti che hanno nella loro composizione i trigliceridi. Ce ne sono molti nell'olio di cocco.

Miscele moderne equilibrate sono adatte per i bambini - "Humana LR + TSC", "Klinutren-Junior". Bambini di tre anni - "Peptamen", "Klinutren". Le miscele offrono ai bambini ad ogni pasto.

Nella sindrome colestasi, l'alimentazione frazionale normalizza la pressione nel duodeno 5-6 volte e il regolare svuotamento della cistifellea.

Per ricostituire il bilancio idrico, offriamo un bambino con acqua minerale leggermente alcalina in una forma calda e degassata: acqua contenente magnesio - Donat Magnesium, Slavyanovskaya, Essentuki 4.

Per il trattamento della colestasi aiuta la terapia sostitutiva con vitamine liposolubili e oligoelementi. Il medico seleziona il dosaggio dei farmaci rigorosamente individualmente, a seconda della gravità della condizione.

C'è una tale opinione

La colestasi non si verifica da sola, ma insieme ad altre malattie. Pertanto, ulteriormente - il trattamento di base:

  1. Aumentare l'apporto calorico e livellare le vitamine A, D, E e K
  2. Se c'è una stasi della bile grave, le erbe aiutano a ridurre i sintomi.
  3. Per alleviare il prurito, si consiglia di utilizzare unguento o preparati di zinco dal tavolo:

Cosa fare se la bile dei bambini va male

La bile stagnante in un bambino si chiama colestasi. Si verifica a causa di una violazione della normale evacuazione del segreto del fegato lungo i dotti nel lume del duodeno. Nei bambini, la diagnosi di stasi è spesso difficile a causa di manifestazioni non molto pronunciate. Il disturbo dell'appetito è spesso percepito dai genitori come capricci dei bambini. Il sintomo non viene dato la dovuta importanza, e la patologia viene rilevata già nella fase di complicanze.

Cause patologiche della stasi della bile

I fattori patologici che predispongono al ristagno della secrezione epatica nella colecisti in un bambino sono suddivisi nei seguenti:

  1. Causato dal funzionamento alterato delle vie biliari, del fegato e delle vie biliari.
  2. Causato da malattie di altri sistemi corporei.

Il primo gruppo di fattori include:

  • alterata funzione motoria o attorcigliamento della cistifellea, difetti congeniti dell'organo e dei dotti;
  • malattia di calcoli biliari, alterazioni patologiche nella composizione della bile;
  • malattie virali, processi infiammatori nel fegato, galle, dotti di organi;
  • disfunzione degli sfinteri che bloccano o aprono il lume del dotto per il flusso biliare;
  • neoplasie maligne e benigne.

I fattori della seconda categoria includono:

  • invasioni parassitarie o elmintiche;
  • disturbi del sangue;
  • patologie dell'apparato digerente, ad esempio, pancreatite, gastrite, ulcera peptica e 12 ulcera duodenale;
  • insufficienza cardiaca congestizia;
  • diabete e altri disturbi ormonali.

Disturbi metabolici congeniti, predisposizione ereditaria sono anche fattori che provocano lo sviluppo di ristagno della bile in un bambino. Geneticamente, ad esempio, viene trasmessa la sindrome di Caroli a seguito della quale si osserva un'espansione dei dotti biliari.

Se viene diagnosticata almeno una delle patologie elencate, si dovrebbe essere attenti al funzionamento del sistema digestivo del bambino e dovrebbero essere sottoposti a test diagnostici nel tempo.

Cause correlate a nutrizione, stress e stress

Errori nella dieta, nevrosi, debole attività fisica possono portare allo sviluppo di congestione nella cistifellea nei bambini.

Lo stress prolungato e altri disturbi psico-emotivi portano a interruzioni nella cistifellea. In particolare, la sua abilità contrattile è compromessa. Ciò contribuisce a un deflusso insufficiente della secrezione nel lume intestinale.

La nevrosi può anche portare a disturbi metabolici e disturbi ormonali. Influenzano la composizione della bile. La sua densità dipende dal rapporto tra i componenti del segreto. Bile concentrata più difficile da far uscire dalla vescica.

Influisce negativamente sui processi di escrezione della bile anche:

  • abuso di cibi grassi;
  • cibi piccanti;
  • cibo fritto;
  • lunghi intervalli tra i pasti;
  • è anche una dieta rigorosa

Cambiamenti bruschi nella dieta possono portare all'interruzione dei processi metabolici. Di conseguenza, cambiano anche le sfumature della sintesi delle secrezioni epatiche.

È anche errato costringere il bambino a mangiare se non lo desidera. La dieta dovrebbe essere adeguata all'età.

La mancanza di attività fisica e attività bassa può spesso portare al ristagno. Con computer, collegi e vari gadget, i bambini trascorrono molto tempo in posizione seduta. Ciò provoca violazioni nell'evacuazione della bile.

Quindi, quando c'è una stagnazione della bile in un bambino, le sue cause possono essere molteplici. Per determinare il piombo deve gastroenterologo.

I sintomi della stasi della bile in un bambino

La bile è coinvolta nel processo di digestione. Il segreto contribuisce alla scissione del cibo, in particolare il grasso, ha proprietà disinfettanti e disinfettanti, fornisce i processi di assorbimento di molti nutrienti. Tutta questa bile fa nell'intestino, dove scorre attraverso i dotti della vescica.

Se la gallina del bambino non va bene:

  1. Il segreto si accumula e ristagna nella cistifellea.
  2. Le proprietà antibatteriche delle secrezioni sono perse, portando alla disbiosi intestinale.
  3. La bile concentrata stagnante contribuisce ai processi di formazione di calcoli.
  4. Il cibo non viene digerito correttamente, si sviluppano disturbi digestivi.
  5. Processi metabolici disturbati.

Manifestazioni cliniche di patologia dovute alla sua forma, gli esperti evidenziano:

  • ipotonica;
  • ipertonica;
  • misto.

Ogni singola forma ha sintomi distintivi.

Per il ristagno ipertensivo, dovuto all'aumentata contrattilità della cistifellea e dei suoi dotti, è caratterizzata dall'insorgenza di dolore acuto sotto il giusto ipocondrio. Il dolore è spesso sentito dopo l'attività fisica.

La forma ipertensiva può essere accompagnata da:

  • nausea, vomito;
  • frequenti sgabelli e diarrea;
  • con agitazione e mangiando cibi dolci, ci può essere una sensazione di bruciore nell'intestino;
  • mancanza di appetito;
  • giallo sulla lingua;
  • debolezza costante;
  • mal di testa.

La colestasi ipertensiva si verifica più spesso negli adolescenti.

La colestasi ipotonica è rara nei bambini e si sviluppa a causa di una diminuzione della funzione contrattile delle vie biliari e dei dotti. Non può spingere fuori il fegato. Il fluido si accumula nel corpo, c'è una tensione eccessiva delle sue pareti.

A questo proposito, i sintomi caratteristici della stasi ipotonica sono:

  • sensazione di peso a destra sotto le costole;
  • feci alterate;
  • mancanza di appetito;
  • perdita di peso.

La forma mista di colestasi combina i meccanismi di sviluppo sia di ipertensione che di ipotonia.

  • sensazione di pesantezza a destra nella proiezione della posizione del fegato;
  • nausea;
  • perdita di appetito;
  • frequenti disturbi alle feci (la stitichezza si verifica nella maggior parte dei casi).

In una forma mista, il bambino di solito mangia poco, ma segna anche un aumento di peso. Questa è una conseguenza del gonfiore del viso e degli arti. C'è una sensazione di amarezza in bocca, e l'eruttazione dell'odore ricorda le uova marce.

Un segno comune di colestasi è il prurito. Il bambino così graffia la pelle che si graffia.

In assenza di terapia, si nota l'ispessimento e l'aridità della pelle. A causa del forte prurito, il sonno è disturbato, il bambino diventa capriccioso. A volte i genitori e i medici prendono un sintomo per manifestazioni allergiche. Di conseguenza, la malattia entra nella fase avanzata.

La pelle secca e pruriginosa non può essere rintracciata nei bambini di età inferiore ai 5 mesi. Questo può facilitare la diagnosi.

I primi sintomi di stasi biliare nei bambini possono essere:

  • crepe negli angoli della bocca;
  • tinta della pelle grigio pallido;
  • cambiamenti nel colore delle feci (decolorazione delle feci);
  • placca giallastra sulla lingua.

Con un aumento del livello di bilirubina, che è un pigmento della cistifellea, anche la cute e la sclera diventano itteriche. Il sintomo si verifica più spesso nei neonati e nei bambini fino a 6 mesi di età.

Con la progressione e l'aggravamento della colestasi, si può osservare un aumento della temperatura corporea.

Diagnosi della stasi della bile

Per sospettare la presenza di ristagno della bile può essere sui sintomi clinici esistenti. In questo caso, è necessario consultare un gastroenterologo o un pediatra.

Essi prescriveranno una diagnosi preliminare della diagnosi:

  1. Esame ecografico (ecografia) del fegato, cistifellea, se necessario, altri organi digestivi. Il metodo più utilizzato, altamente informativo e sicuro, consente di determinare la dimensione degli organi, la loro forma, la presenza di anomalie, strutture patologiche, calcoli, il grado di svuotamento della vescica.
  2. Studi di laboratorio Questi sono esami del sangue generali e biochimici, urine e feci. Il primo negli stadi iniziali della colestasi di solito non viene modificato: quando viene attaccata un'infezione, si osserva un aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti (ESR) e del livello dei globuli bianchi. Quando l'invasione del verme aumenta il tasso di eosinofili. Questa è una delle sottospecie dei leucociti. L'analisi biochimica mostra un aumento della bilirubina in caso di stasi, colesterolo e lipidi nei disordini metabolici. Lo studio delle feci consente di determinare la presenza di vermi. L'urina indica la presenza di pigmenti biliari, urobilina.
  3. Colangiopancreatografia retrograda. Determina la condizione dei dotti biliari. Ha limitazioni dovute alla dose di raggi X.
  4. Suono duodenale. Viene effettuato per ricevimento successivo di frazioni biliari, consente di esplorare la sua composizione, per identificare batteri e parassiti. Inoltre, usando il sensing, valuta la motilità della cistifellea e la predisposizione alla formazione di calcoli.
  5. Esame endoscopico dell'esofago, dello stomaco, del duodeno.

Opzioni di trattamento

Quando c'è ristagno di bile nel bambino, il trattamento viene applicato complesso. Il pilastro della terapia è il rispetto della dieta. Se possibile, elimina le cause che hanno provocato la malattia, i suoi sintomi. Per superare il bisogno e le violazioni in altri organi, che si sono sviluppati a causa della stagnazione.

Si raccomanda di evitare lo sforzo fisico che causa dolore. Il sovraccarico può portare alla rottura di una cistifellea sovraccarica.

Terapia dietetica

La dieta con stasi biliare in un bambino è di fondamentale importanza nel trattamento della patologia. Senza il rispetto dei principi prescritti di una corretta alimentazione, il resto della terapia sarà inutile.

I principali alimenti dietetici sono:

  1. L'uso del cibo in porzioni frazionarie con piccoli intervalli tra i pasti.
  2. Esclude piatti fritti, piccanti, grassi, affumicati e in salamoia. Sotto il divieto e ricchi brodi, pasticcini freschi, legumi, bevande gassate.
  3. Il cibo dovrebbe essere consumato caldo, non troppo caldo o freddo.
  4. È consentito mangiare solo prodotti al vapore, bolliti, in umido o al forno.
  5. Nella dieta è possibile includere carni magre, pesce, purea di verdure, porridge di cereali, tè deboli, latticini. Da dolce consigliato solo marmellata naturale, marmellata, marshmallows.

Quando la forma ipotonica di ristagno per una migliore scarica della bile nella dieta include prodotti che hanno un lieve effetto di espulsione della bile.

Si tratta di oli vegetali, latticini, barbabietole, cetrioli, cavoli, prugne, fragole.

farmaci

In forma ipertensiva sono assegnati:

  1. Holeritiki. Aumentano la produzione di bile, migliorano la sua composizione. Di solito si prescrivono Allohol, Febihol, Holenim.
  2. Holespazmolitiki. Migliorano l'escrezione biliare rilassando i muscoli della vescica, i dotti e gli sfinteri. Spesso nominato Riabal, No-shpu.
  3. Enzimi. Sono prescritti per migliorare i processi di digestione. Mezim adatto, festivo.
  4. Come misura aggiuntiva, ai bambini possono essere somministrati sedativi, contenenti principalmente ingredienti a base di erbe. Raccomandato da Novopassit e Persen.
  5. Antistaminici. Questi farmaci sono prescritti per eliminare il prurito.

Quando si usa la forma ipotonica:

  1. Chocolkinetics, perché migliorano il tono muscolare della cistifellea, facilitando così il suo svuotamento. Solfato di magnesio, Xilitolo è comunemente prescritto.
  2. Coleretica. Aumentano la produzione di secrezione epatica, migliorano la sua composizione. Allohol, Febichol, Holenim sono prescritti.
  3. Procinetici. Migliora il lavoro degli organi digestivi, grazie alla normalizzazione delle contrazioni muscolari. Raccomandato da Metoclopramide, Domperidone.
  4. Enzimi. Necessario per migliorare i processi di digestione. Designare lo stesso Mezim, Festal.
  5. Antistaminici per eliminare il prurito.

In qualsiasi forma di colestasi, oltre a quanto sopra, si raccomanda di bere acqua minerale.

Nel trattamento della stagnazione ci sono anche ricette di rimedi popolari. I componenti naturali sono nella composizione di molti farmaci ufficiali e quindi efficaci.

Dal kit di pronto soccorso nazionale vengono utilizzate infusioni e decotti delle seguenti erbe:

  • Helichrysum;
  • spinoso;
  • menta piperita;
  • erba di San Giovanni;
  • assenzio;
  • coriandolo;

Queste erbe normalizzano il lavoro della vescica, promuovono il flusso biliare, hanno un effetto calmante.

La terapia con rimedi popolari dovrebbe essere effettuata dopo aver consultato il medico e sotto il suo controllo. L'autotrattamento senza stabilire la causa dei sintomi può portare a gravi complicazioni.

fisioterapia

Quando si usa la forma ipotonica:

  • elettroforesi;
  • paraffina;
  • campo magnetico alternato ad alta frequenza.

Nella forma ipertensiva, è importante utilizzare correnti modulate costanti, diadinamiche o sinusoidali.

ginnastica

Il complesso di esercizi speciali aiuta a migliorare il deflusso della bile. Inizialmente, si raccomanda di fare ginnastica sotto la supervisione di un istruttore in educazione fisica trattamentale e profilattica. Successivamente è permesso fare una ginnasta a casa, ma con cautela. In caso di disturbi, consultare un medico.

Gli esercizi per istruttori raccomandati fanno:

  1. Due volte al giorno.
  2. Almeno 5 volte ogni esercizio.

Si raccomanda di astenersi dall'attività fisica in caso di rottura ipertonica della motilità della colecisti.

Tecniche operative

In alcuni casi, la stasi della bile richiede l'uso di metodi chirurgici di trattamento.

L'operazione può essere eseguita:

  1. Metodo laparoscopico minimamente invasivo.
  2. Accesso tradizionale mediante incisione addominale.

Tramite intervento chirurgico può essere effettuato:

  • eliminazione della patologia congenita, che impedisce il normale deflusso della bile;
  • escissione di tumori;
  • installazione di dilatatori nei condotti.

In assenza del sistema biliare, con il trattamento chirurgico, è possibile la creazione di dotti artificiali o di trapianto di fegato nei primi giorni di vita di un bambino.

Le operazioni si svolgono anche su sfinteri con disturbi nel loro funzionamento.

Complicazioni di ristagno

Quindi, in caso di assunzione insufficiente di vitamine liposolubili, si sviluppa quanto segue:

  1. Osteodistrofia epatica.
  2. Cecità notturna (scarsa vista notturna e crepuscolare).
  3. Aumento del sanguinamento dovuto alla mancanza di vitamina K.
  4. Diarrea cronica
  5. Disturbi del metabolismo del rame.
  6. Cambiamenti nei sistemi vascolari e cardiaci.

Con stagnazione prolungata probabile:

  • la formazione di pietre;
  • cirrosi epatica (sostituzione di cellule del fegato con tessuto connettivo);
  • lo sviluppo di insufficienza epatica ed encefalopatia epatica;
  • il verificarsi di sepsi a causa dell'ingresso di agenti patogeni nel sangue.

Per prevenire l'insorgenza di complicanze sarà possibile diagnosticare tempestivamente la malattia e le necessarie misure terapeutiche.

Ancora una volta, i genitori spesso non prestano sufficiente attenzione ai sintomi come disturbi dell'appetito, nausea, attribuendo tutto ai capricci del bambino. Per questo motivo, la diagnosi di stasi biliare si verifica fuori tempo quando si sviluppano altre malattie pericolose. Pertanto, è importante essere attenti alla salute del tuo bambino e se hai dei reclami, cerca l'aiuto di specialisti.

Colestasi neonatale

La colestasi neonatale è una condizione patologica caratterizzata da ridotta secrezione biliare, che porta a iperbilirubinemia e ittero. Le manifestazioni cliniche comprendono la scleroterapia, l'ingiallimento delle membrane mucose e della pelle, l'epatomegalia, il ritardo nello sviluppo fisico, l'ipovitaminosi A, D, K, E. La diagnosi di una colestasi neonatale consiste nell'identificare la malattia sottostante, la valutazione di laboratorio del fegato, l'ecografia, la scansione epatobiliare e la biopsia epatica. Il trattamento dipende dal fattore eziologico e implica una dieta equilibrata, l'introduzione nella dieta di grassi digeribili, terapia vitaminica o chirurgia.

Colestasi neonatale

La colestasi neonatale è uno stato eterogeneo in pediatria e neonatologia, che si manifesta in una violazione dell'escrezione biliare con l'ulteriore sviluppo dell'iperbilirubinemia. L'esatta prevalenza della patologia è difficile da stabilire, poiché questa condizione è spesso inclusa nella struttura della patologia di base. La tattica terapeutica e la prognosi per la vita di un bambino dipendono dal fattore eziologico della colestasi neonatale. Di norma, l'eliminazione della patologia di primo piano porta all'arresto della sindrome colestatica. Nei casi più gravi può essere necessario un trapianto di fegato. Il risultato varia da un lungo tratto benigno al rapido sviluppo di insufficienza epatica e cirrosi fatale nel primo anno di vita.

Cause della colestasi neonatale

Tutti i fattori eziologici della colestasi neonatale sono suddivisi in extraepatico e intraepatico. Quest'ultimo gruppo include violazioni di origine infettiva, metabolica, genetica, alloimmunica o tossica. Le cause infettive comprendono le cosiddette infezioni TORCH: toxoplasmosi, rosolia, CMV, virus dell'herpes, sifilide, epatite B e altre. Tali disturbi metabolici come galattosemia, fibrosi cistica, tirosinemia e deficit di α1-antitripsina possono provocare colestasi del neonato. I fattori genetici sono la sindrome di Alagille, la fibrosi cistica, la progressiva colestasi intraepatica familiare, ecc. Il danno al fegato di tipo alloimmune gestazionale si sviluppa durante il passaggio transplacentare delle IgG materne nel corpo del bambino. Ciò causa l'attivazione del sistema del complemento, che può danneggiare gli epatociti. L'alimentazione parenterale prolungata in bambini gravemente prematuri e la presenza di sindrome dell'intestino corto sono tra le cause tossiche della colestasi neonatale.

L'elenco dei fattori extraepatici nello sviluppo della colestasi di un neonato comprende tutti i disturbi che peggiorano il flusso della bile dal fegato. La causa più comune è l'atresia delle vie biliari. Più spesso osservato nei bambini prematuri. A volte, oltre al tratto biliare extraepatico, sono interessati anche i dotti biliari intraepatici. L'esatta eziologia di questa condizione è sconosciuta. Presumibilmente, lo sviluppo di atresia biliare causa malattie infettive della madre durante la gravidanza.

Il meccanismo scatenante per la comparsa dei sintomi clinici nella colestasi di un neonato è una violazione dell'escrezione della bilirubina diretta, che provoca un aumento del suo livello nel sangue - iperbilirubinemia. Ciò porta ad una carenza di acidi biliari nella circolazione sistemica. Poiché sono responsabili dell'assorbimento e del trasporto di grassi e vitamine liposolubili (A, D, K, E) nel corpo di un bambino, la loro carenza si verifica. Il risultato è un aumento di peso insufficiente, ipovitaminosi, ritardo nello sviluppo fisico e psicomotorio.

Sintomi e diagnosi di colestasi neonatale

Una clinica di colestasi neonatale si sviluppa durante i primi 10-14 giorni di vita di un bambino. Le manifestazioni primarie sono ansia, perdita di appetito, aumento di peso insufficiente e altezza del corpo. Sclera e membrane mucose subterteriche si verificano quasi immediatamente, con ingiallimento della pelle con un ulteriore aumento di iperbilirubinemia. In questo contesto, l'urina diventa marrone e le feci diventano incolori (acholic). Il fegato aumenta gradualmente, il che si manifesta con un leggero aumento dell'addome. Inoltre, con colestasi del neonato, si nota prurito cronico, le manifestazioni cliniche di ipovitaminosi A, D, K, E. Con l'ulteriore progressione della malattia sottostante che porta alla fibrosi epatica, si sviluppa l'ipertensione portale. Lei, a sua volta, causa ascite e sanguinamento dalle vene varicose esofagee.

La diagnosi di colestasi neonatale include la raccolta di dati anamnestici, l'esame fisico del bambino, i metodi di ricerca strumentali e di laboratorio. Quando intervistano i genitori, un pediatra o un neonatologo presta attenzione a tutti i possibili fattori eziologici: le malattie della madre durante la gravidanza, le patologie genetiche, le malformazioni congenite dello sviluppo del bambino. L'esame fisico è determinato dalla mancanza di peso corporeo e crescita, ittero della sclera, delle mucose e della pelle, epatomegalia. Nell'analisi biochimica del sangue è emersa l'iperbilirubinemia dovuta alla frazione diretta, laproproteinemia. Possibile aumento delle transaminasi - AlT e AST. Le caratteristiche peculiari della colestasi neonatale sono l'acholica, le feci ricche di grassi e l'urina satura di urobilina. Per escludere infezioni da TORCH, viene eseguito ELISA e coltura batterica delle urine. Utilizzati anche test per disordini metabolici o anomalie genetiche che possono causare lo sviluppo di colestasi neonatale - test per il contenuto di NaCl nel sudore, galattosio nelle urine, livello di α1-antitripsina nel sangue, ecc.

Diagnostica per sospetta colestasi neonatale comprende ecografia, epatobiliare e biopsia epatica. Il primo stadio è un esame ecografico degli organi addominali. Permette di identificare l'epatomegalia, le anomalie della struttura della cistifellea e i dotti biliari. Inoltre, la scansione è eseguita per valutare fegato escrezione biliare a tutti i livelli delle vie biliari - dal condotto intraepatico al duodeno. Se è impossibile confermare la diagnosi utilizzando questi metodi, è indicata una biopsia epatica. In neonatale colestasi analisi istologica della biopsia può rivelare un aumento triadi portali, proliferazione e fibrosi del dotto biliare in atresia biliare, cellule polinucleari giganti dell'epatite congenita e altri. Per sospetta neonatale colestasi origine alloimmune determinato da una grande quantità di ferro nei tessuti epatociti o labbra.

Trattamento della colestasi neonatale

La terapia per colestasi neonatale comprende diversi punti: il trattamento completo della malattia di base, la dieta del bambino di saturazione con le vitamine A, D, K, E e catena media acidi grassi, l'uso di UDCA. Una grande quantità di vitamine compensa il loro insufficiente assorbimento nell'intestino. Gli acidi grassi a catena media può essere assorbita nel flusso sanguigno anche in carenza di sali biliari nella colestasi neonatale, compensando così la carenza di trigliceridi nel corpo. acido ursodesossicolico è un epatoprotettore e colagogo stimolante del fegato e delle vie biliari e allevia iperbilirubinemia.

Con atresia biliare confermata, una portoenterostomia viene eseguita con il metodo Kasai già a 1-2 mesi di vita. Questa operazione migliora significativamente il tasso di sopravvivenza, ma in futuro porta a frequenti colangiti ricorrenti, colestasi persistente e ritardo nello sviluppo psicofisico. Se si sospetta un'origine alloimmune della colestasi di un neonato (anche con una diagnosi non confermata), è indicata la somministrazione di immunoglobuline per via endovenosa o trasfusione di scambio. Sullo sfondo della cirrosi in rapido sviluppo, il trapianto di organi è necessario.

Previsione e prevenzione della colestasi del neonato

La prognosi della colestasi di un neonato dipende direttamente dalla malattia di base e dall'efficacia degli interventi terapeutici. Con atresia delle vie biliari e l'assenza di un intervento chirurgico precoce, l'insufficienza epatica si sviluppa rapidamente. Inoltre, questa condizione si trasforma in cirrosi con aumento di ipertensione nella vena porta nei primi mesi di vita di un bambino. La morte si verifica, di regola, all'età di 10-12 mesi. Le cause infettive e metaboliche della colestasi neonatale possono avere una prognosi benigna e un decorso rapidamente progressivo. Il danno alloimmune al fegato in assenza di trattamento precoce nella maggior parte dei casi è fatale.

Prevenzione della colestasi neonatale comprende la protezione prenatale del feto, la consulenza genetica e le coppie che programmano una gravidanza, visite regolari dal clinica prenatale, completa il passaggio di tutte le analisi e le ricerche necessarie. Queste misure consentono di valutare il rischio di malattie genetiche prima della gravidanza e identificare malattie pericolose già nelle prime fasi.

Colestasi in un bambino

Colestasi - una malattia caratterizzata da ristagno di bile nel fegato, una violazione della sua ricevuta nel duodeno. La malattia si trova in forma acuta e cronica. La colestasi nei bambini è relativamente rara.

classificazione

Esistono diverse classificazioni di colestasi, a seconda delle caratteristiche della malattia e della localizzazione.

localizzazione

Per localizzazione, la sindrome da colestasi nei bambini è extraepatica, intraepatica. Nella prima forma, la malattia si verifica fuori dal fegato e il più delle volte la causa del suo sviluppo è l'ulcera duodenale, la pancreatite.

Caratteristiche di occorrenza

Secondo le caratteristiche dell'occorrenza è possibile distinguere tali forme:

  • colestasi parziale - la quantità di bile escreta diminuisce;
  • colestasi dissociativa - diminuisce il numero di singoli componenti della bile.
  • colestasi totale - il flusso della bile nel duodeno è alterato.

Corso della malattia

Nel corso della sindrome è diviso in acuto (sviluppandosi improvvisamente, con un decorso rapido) e cronico (per lungo tempo non si riscontrano sintomi).

I nostri lettori raccomandano

Il nostro lettore normale ha raccomandato un metodo efficace! Nuova scoperta! Gli scienziati di Novosibirsk hanno identificato il modo migliore per ripristinare la cistifellea. 5 anni di ricerca. Auto-trattamento a casa! Dopo averlo letto attentamente, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.

La colestasi può essere accompagnata da ittero, ma questo sintomo non è obbligatorio.

forma

Esistono tre forme principali di colestasi:

  • colestasi funzionale - il livello degli acidi biliari, la bilirubina diminuisce contemporaneamente al rallentamento del passaggio della bile;
  • morfologico - la bile si accumula all'interno dei dotti;
  • clinico - la bile si accumula nel sangue.

motivi

Le cause di colestasi includono:

  • Disturbi metabolici congeniti. Questi includono: fibrosi cistica, tirosinemia, galattosemia.
  • Predisposizione ereditaria La malattia di Karoli è una malattia abbastanza rara, ma può innescare la colestasi.
  • Malattie di eziologia virale. L'epatite e la tubercolosi possono essere attribuite a malattie virali che possono influenzare la produzione di bile.
  • infezioni da elminti. Gli elminti sono uno dei disturbi più comuni nei bambini. Distrugge il tratto digestivo e può causare colestasi.
  • Insufficienza cardiaca. Con sintomi di insufficienza cardiaca, la circolazione portale è disturbata, portando a ristagno. Una insufficiente circolazione del sangue nel fegato riduce significativamente la quantità di bile prodotta.
  • Colangite sclerosante. La malattia è caratterizzata dal fatto che durante il suo corso le pareti dei dotti biliari si infiammano, il che porta al loro restringimento e al ristagno della bile.
  • Tumori. I tumori maligni nel pancreas possono scatenare la stasi biliare. In questo caso, la colestasi sarà una complicazione dell'oncologia.
  • farmaci. La stasi biliare può verificarsi dopo un sovradosaggio di alcuni farmaci. Inoltre, lo sviluppo della malattia può servire come un certo mezzo, che contiene sostanze epatotossiche.

sintomi

Il decorso della malattia e la forma dipenderanno dalle ragioni, dalla salute, dall'età del bambino.

Eruzione cutanea e prurito

Questo sintomo è più comune negli adolescenti. Nei bambini fino a un anno, tali segni non si verificano. In primo luogo, la pelle sull'addome, braccia, gambe, glutei, diventa secca e inizia a staccarsi. Per questo motivo, la pelle è molto pruriginosa, seguita da un'eruzione cutanea. Spesso i genitori confondono questo sintomo con una normale reazione allergica. Se trascuriamo le cure mediche e facciamo autodiagnosi e trattamento, allora la colestasi può andare in una forma di corsa. L'adolescente diventa irritabile, nervoso, disturbi del sonno, perdita di appetito. Con la stasi della bile nel corpo non ha abbastanza vitamina A, provoca irritazione della pelle.

itterizia

Questo sintomo si trova spesso nei bambini piccoli. Se c'è una violazione del fegato, allora c'è un aumento della bilirubina nel sangue. Pertanto, la pelle diventa giallastra. La stessa ombra può acquisire mucose. Se la colestasi è provocata da ittero, allora si chiama "ittero", e il trattamento sarà leggermente diverso dalla forma "ittero". Questo tipo di colestasi nei neonati si verifica nei bambini fino a sei mesi.

Nausea, vomito

La nausea con vomito compare quando la colestasi diventa acuta. Il bambino ha bisogno di cure di emergenza.

ipertermia

Il sintomo si verifica quando le condizioni del paziente peggiorano, il che indica che la malattia sta progredendo. Insieme con la temperatura, si verificano letargia e debolezza.

Cambiamento nello svuotamento

Il colore di svuotamento cambia più spesso. L'urina diventa scura e le feci scoloriscono. Si può verificare la steatorrea. Questa è la presenza di alto contenuto di grassi nelle feci, che parla di colestasi e si trova in analisi di laboratorio.

Dolore addominale

Il dolore sarà localizzato nell'ipocondrio destro e avrà un carattere noioso.

Gengive sanguinanti

Questo sintomo si verifica a causa del cattivo assorbimento della vitamina K, che è causata dalla stasi biliare.

diagnostica

Per diagnosticare la colestasi, il paziente deve sottoporsi a numerosi studi. Questi includono:

  • Analisi del sangue generale Mostra leucocitosi.
  • Stati Uniti. Utilizzando questo studio, valutare le condizioni della cistifellea in un bambino, le sue dimensioni, la presenza di pietre.
  • Colangiopancreatografia retrograda. Con il suo aiuto, viene valutato lo stato delle vie biliari.
  • Biopsia epatica. La procedura viene eseguita in casi gravi, con complicanze a carico del fegato.
  • Test biochimici Questi includono la determinazione di colesterolo, B-lipoproteine, bilirubina, fosfolipidi, acidi biliari ed enzimi - marcatori di colestasi (5-nucleotidasi, g-glutamil transpeptidase, leucina aminopeptidasi, fosfatasi alcalina).

trattamento

Se il medico - un gastroenterologo ha confermato la diagnosi di colestasi, il bambino viene immediatamente ricoverato.

Il trattamento di questa malattia è mirato alla causa principale della sua comparsa. Se il bambino ha una malattia cardiaca, invasione elmintica, la malattia sottostante viene immediatamente eliminata. Con un trattamento efficace della patologia sottostante, la colestasi passerà da sola.

Oltre alla malattia di base, viene eseguita tutta una serie di procedure che contribuiscono al rapido recupero del bambino. Le vitamine A, D, E, K possono essere prescritte.

A seconda della causa della malattia, possono essere prescritti farmaci coleretici. Sono severamente vietati se la colestasi è causata dall'ostruzione dei dotti biliari. I farmaci aiutano ad aumentare la concentrazione di acidi e il loro ulteriore rilascio dal corpo con le feci. Inoltre eliminano l'esantema e il prurito. Il più comune tra questi farmaci è il colestiramina, il fenobarbital.

In rari casi in cui la terapia farmacologica non aiuta, è necessario un trattamento chirurgico. Questo è più comune con la colestasi intraepatica. Sotto trattamento chirurgico si intende il drenaggio dei dotti biliari attraverso la parete addominale anteriore sotto controllo ecografico, rimozione di calcoli dai dotti biliari, colecistotomia, colecistectomia.

Dopo l'intervento chirurgico, hai bisogno di fisioterapia, massaggi, terapia fisica. Queste attività sono necessarie per ripristinare il corpo del bambino dopo l'intervento chirurgico. I metodi e gli strumenti dipenderanno dall'età, dalle caratteristiche individuali.

dieta

La dieta è uno dei principali luoghi nel trattamento della malattia. La dieta quotidiana del bambino malato dovrebbe essere divisa in 5-7 dosi in piccole porzioni. Non è consigliabile fare l'ora di andare a letto. I prodotti devono essere freschi e caldi.

La carne è permessa solo magra. I brodi ricchi sono esclusi completamente. Se c'è una possibilità, allora vale la pena sostituire completamente i grassi animali con grassi vegetali durante il trattamento.

E 'vietato mangiare pane fresco, ravanelli, cipolle, acetosella, funghi, fagioli, dolci, cioccolato.

È desiderabile mangiare giornalmente i latticini. Puoi mangiare porridge, grano saraceno. Il cibo deve essere cotto al vapore.

complicazioni

Colestasi può portare a una serie di complicazioni, tra cui: una violazione del tratto gastrointestinale, il metabolismo.

Con un trattamento ritardato può sviluppare cirrosi epatica o insufficienza epatica.

Il ristagno di bile nella cistifellea in un bambino può causare carenza di vitamine, osteoporosi (fragilità e fragilità delle ossa).

prevenzione

La principale prevenzione della sindrome da colestasi è la prevenzione dell'insorgenza o la diagnosi precoce di malattie delle vie biliari, del fegato e di malattie che possono portare a questa complicazione.

Come ulteriori metodi di prevenzione, si consiglia di camminare all'aria aperta, questo è particolarmente utile per i bambini in età scolare. È necessario osservare la dieta corretta e cercare di non mangiare troppo.

Ci sono anche esercizi fisici che fanno con la stasi della bile.

La colestasi in un bambino può apparire improvvisamente, con un minimo di sintomi. Se il trattamento non viene avviato in tempo, si possono sviluppare insufficienza renale, cirrosi epatica e altre malattie pericolose.

Questo è il motivo per cui ai primi sintomi allarmanti non dovresti impegnarti nell'auto-trattamento, devi immediatamente portare il bambino dal medico. Così puoi proteggere il tuo bambino dagli effetti e accelerare il processo di guarigione.

Chi ha detto che curare una grave malattia della cistifellea è impossibile?

  • Molti modi provato, ma nulla aiuta.
  • E ora sei pronto per approfittare di ogni opportunità che ti darà una sensazione di benessere tanto attesa!

Esiste un trattamento efficace per la cistifellea. Segui il link e scopri cosa consigliano i medici!

cholestasia

La colestasi è una malattia patologica, è associata a una diminuzione della secrezione di contenuto di bile. È noto che la bile è secreta nell'intestino tenue. La causa della malattia è una violazione della secrezione biliare e della secrezione.

  • patologia nel fegato;
  • patologia fuori dal fegato

I tipi di colestasi clinica sono diversi. Questa non è una patologia indipendente associata alla malattia di base. Segni di colestasi:

  • formazione di bile nelle cellule del fegato;
  • accumulo di bile all'interno dei condotti

Conseguenze della colestasi epatica - un cambiamento nella struttura del fegato. Cambiamenti di due tipi:

La rete di capillari si espande, un coagulo di sangue si forma nei vasi. Le membrane cellulari diventano permeabili. Segni di colestasi cronica:

  • attacchi di cuore biliari;
  • sclerosi multipla;
  • microascessi

Qualsiasi disturbo epatico è un provocatore della colestasi.

Eziologia della colestasi

Si distinguono i seguenti motivi:

  • l'effetto degli acidi biliari;
  • violazione della formazione della bile;
  • violazione del deflusso del fegato;
  • dipendenze;
  • i virus;
  • tossine;
  • violazione della flora intestinale;
  • cirrosi epatica;
  • patologia della gravidanza;
  • colangite;
  • anomalie;
  • la tubercolosi;

La causa della colestasi nel fegato è l'accumulo di acidi biliari. Tipi di colestasi epatica:

La causa della colestasi intraepatica è una violazione del flusso degli acidi biliari. Sindrome colestasi - la sconfitta dei dotti biliari.

Colestasi - segni e sintomi

  • il contenuto di bile nel sangue;
  • diminuzione della concentrazione della bile nell'intestino;
  • effetto tossico sugli epatociti

Sintomi: una ragione per determinare la gravità della malattia. Sintomi di colestasi:

Cause della distrofia epatica:

  • mancanza di vitamine;
  • propensione all'osteoporosi

La distrofia del fegato è accompagnata dal dolore. La milza aumenta raramente con la colestasi. Con la malattia c'è uno sgabello fetido, trovato i grassi nelle feci. Cambiamenti di equilibrio della vitamina, la ragione - una violazione della funzione intestinale.

La mancanza di potassio è un segno di malattia. Il paziente ha sanguinamento. Sintomi di colestasi cronica - avitaminosi. Caratterizzato da feci molli frequenti. Le conseguenze:

  • la disidratazione;
  • escrezione di elettroliti

Il peso del paziente è ridotto, anche con una maggiore nutrizione. Segni di colestasi cronica:

  • macchie gialle;
  • violazione del metabolismo dei grassi;
  • xanthoma

Xantomi: un indicatore del colesterolo nel sangue. Segni di colestasi a lungo termine - un aumento del contenuto di rame. Le principali complicanze della colestasi:

  • pietre del sistema biliare;
  • colangite batterica
  • rilevamento eziologico;
  • esame ecografico;
  • cholangiography;
  • biopsia
salire

Colestasi in una donna incinta

La causa della colestasi nelle donne in gravidanza è l'ereditarietà. Il decorso della malattia è ricorrente, segni di recidiva. Patologia del feto fino al dieci percento.

La ragione per la patologia del feto - sanguinamento uterino. Cause della malattia in una donna incinta:

  • cambiamenti ormonali;
  • flusso di bile nella placenta

Aumento del rischio di parto pretermine. Gravidanza - provocatore di colestasi. Il gruppo di rischio è il terzo trimestre di gravidanza.

Il principale sintomo della colestasi è lo zuzh della pelle. Localizzazione della lesione:

Il prurito prude dopo 14 giorni. La sindrome colestasi viene diagnosticata:

Trattamento farmacologico delle donne in gravidanza:

  • fenobarbital;
  • prometazina;
  • fitomenadione;
  • colestiramina;
  • Acido folico

La dieta è una raccomandazione importante. Esclusi cibi grassi, preferibilmente potassio.

Colestasi in un bambino

Diversa incidenza tra i bambini Di solito, i bambini soffrono di colestasi extraepatica. Determinare la causa è una ragione per il trattamento. Il trattamento della colestasi nei neonati è operativo.

Tipo di operazione - atresia delle vie biliari. La causa della malattia nei bambini è un deflusso alterato della bile. Segni di colestasi in un bambino:

  • pelle gialla;
  • decolorazione delle feci;
  • urina scura;
  • prurito della pelle (età avanzata)

Un segno specifico di colestasi è il giallo. Modifiche di laboratorio:

  • aumento della fosfatasi;
  • aumento del colesterolo;
  • aumento della bilirubina;

Cause di colestasi nei bambini all'interno del fegato:

  • i virus;
  • disturbi dello scambio;
  • violazione della reazione di difesa

Farmaci per il trattamento:

Terapia colestasi

Colestasi - una conseguenza della patologia di base. La causa della malattia è eliminata. Applicare un trattamento sintomatico L'obiettivo del trattamento sintomatico è eliminare il prurito.

Terapia per danni alla pelle:

  • drenaggio del tratto biliare;
  • trattamento interno;
  • metodi esterni;
  • colestiramina di droga

Il trattamento parenterale è possibile. Viene anche usato l'acido ursodesossicolico. Indicazioni per l'uso - cirrosi epatica.

I sedativi sono efficaci. Ad esempio, Fenobarbital. I glucocorticosteroidi sono usati raramente. Si usa anche la plasmaferesi. Un metodo eccezionale è il trapianto di fegato.

La rifampicina è un farmaco per questa malattia. Dosaggio: centocinquanta milligrammi. La durata del trattamento è di tre mesi. Trattamento del tumore - drenaggio del tratto biliare.

Rischi durante l'intervento chirurgico:

Preparazione per la chirurgia:

  • somministrazione di vitamina K;
  • terapia antibatterica

Terapia della colestasi cronica:

  • cambiamento nella dieta;
  • la lotta contro la carenza vitaminica

Applicare grasso vegetale, limitare i grassi neutri. Per l'osteoporosi viene utilizzata la vitamina D. La via di somministrazione intramuscolare. L'uso della vitamina D è una misura preventiva.

Nel dolore intenso, il calcio gluconato. Fasi di trattamento dopo l'intervento chirurgico:


Altri Articoli Su Fegato

Epatite

Compatibilità dell'alcol con il vaccino contro l'epatite

A causa dei tempi speciali di immunizzazione, gli adulti si stanno chiedendo se è possibile bere dopo essere stati vaccinati contro l'epatite. Saltare un'altra vaccinazione nega la creazione di anticorpi.
Epatite

Preparati per l'epatite virale B e C

L'epatite è un grande gruppo di malattie caratterizzate da danni alle cellule del fegato. La ragione del loro sviluppo è la penetrazione del virus nel corpo umano. In rari casi, la malattia diventa una conseguenza del danno tossico o dell'influenza degli allergeni.