Il luccio soffre di opistorchosi

Non c'è niente di più bello del pesce appena preparato, salato o essiccato, soprattutto se si tratta di un pesce di varietà nobili, come il luccio. Tutti, senza eccezioni, pescatori, casalinghe e semplici amanti del pesce sono interessati alla domanda se ci sia l'opistorchiasi in un luccio e se ci siano parassiti in un luccio.

Per una comprensione ampia del problema, devi prima affrontare la malattia stessa.

Il meccanismo di sviluppo di Opisthorchiasis

Prima di parlare di se ci possa essere un lucciopalco o no, e quali parassiti in un luccio possono vivere in generale, bisogna dire che il corpo umano funge da ambiente quasi ideale per tutti i tipi di organismi alieni da vivere. Possono contribuire allo sviluppo di malattie, a volte molto difficili, che sono piuttosto costose da trattare.

Una delle malattie che possono distruggere il fegato e il pancreas di una persona è l'opistoria. È molto difficile curare una tale invasione a causa delle difficoltà della diagnosi e del quadro clinico cancellato.

Nell'uomo, l'opistorchiasi si sviluppa durante l'introduzione nel corpo di un verme piatto - un colpo di gatto. Questo verme ha un ventosa - orale e addominale. Nel corpo umano, ottengono dal cibo in cui sono contenuti. Il più delle volte è il pesce e la carne dei predatori che hanno consumato il pesce malato.

Non tutte le categorie di cittadini soffrono di opistorchiasi, poiché la malattia è di natura focale naturale. La sua distribuzione dipende da una serie di fattori:

  • Lo stato dei bacini abitati da ospiti intermedi del colpo di fortuna;
  • Condizioni sanitarie, in particolare l'inquinamento dei corpi idrici con rifiuti e liquami;
  • Dipendenze alimentari delle persone - consumo di pesce crudo o piuttosto maltrattato e salato. Questo prodotto può essere opaco o luccio.

L'insidiosità della malattia sta nel fatto che il suo esito può essere un cancro del fegato, del pancreas, così come vari tipi di epatite, malattie polmonari e altri disturbi dell'apparato respiratorio.

Il processo della malattia è piuttosto complicato. Tutto inizia con il fatto che il pesce ingoia verme delle uova catturato nell'acqua. Inoltre, le uova si possono trovare anche nei molluschi. Al fine di comprendere meglio l'intero processo della malattia, è meglio decomponerlo nelle fasi di passaggio e cambiamento dei proprietari.

  1. Il primo ospite intermedio è un tipo di mollusco di acqua dolce che vive in corpi idrici stagnanti;
  2. Il secondo, in più, è una varietà di pesci, il più delle volte la famiglia delle carpe;
  3. Il terzo, il portatore finale, diventa l'uomo stesso che ha consumato il pesce.

Dopo la penetrazione in un organismo completamente sano di qualsiasi persona, la colecisti seminale larve con condotti, tessuto epatico, così come il pancreas. Dopo 14 giorni, gli individui maturi si riproducono attivamente.

Vale la pena notare che nello stato delle larve opisthorch ci possono essere 25 anni. Opistorch esce dal corpo con le feci, quindi inizia un nuovo ciclo di riproduzione.

Per quanto riguarda i sintomi clinici, si verificano in media 1 mese dopo l'infezione del corpo. Il grado di manifestazione dipende dalla gravità della malattia. Ci sono 2 fasi:

  • Acuta, sviluppando fino a 8 settimane;
  • Cronico, persistente fino a 25 anni, a seconda delle condizioni del corpo.

Durante la fase acuta, il corpo è allergico in risposta ai prodotti di scarto di Opisthorch, che porta al rigonfiamento degli organi e alla necrosi dei tessuti. Nella fase cronica, l'infiammazione è lenta, che alla fine porta alla proliferazione del tessuto connettivo.

Come riconoscere il pesce malato

Quando viene chiesto se il luccio è malato di opistorschiasi, si può dare una risposta inequivocabile: sì, luccio e opisthorchosis sono concetti inseparabili.

Il luccio è un pesce predatore che mangia la frittura e altri animali, rispettivamente, e il rischio di infezione con la sua opistorchosi è molto alto.

Voglio davvero credere ai venditori di pesce che il prodotto è completamente sicuro, ma nell'era del "venderlo in qualsiasi modo" è necessario stare attenti e saper riconoscere il pesce malato.

Se ci sono parassiti nel luccio può essere determinato in diversi modi:

  • Nel luccio c'è opisthorchosis, se i suoi muscoli sono molto morbidi, non c'è il cosiddetto rigor mortis, e quando viene premuto sulla polpa con un dito, la fossa rimane;
  • Le pupille del pesce malato sono molto torbide e la membrana mucosa degli occhi è secca;
  • Opisthorchiasis in luccio è, se le scaglie dal corpo si allontana facilmente, e la pelle sotto di esso è appiccicosa al tatto;
  • Con un'invasione parassitaria, la pancia del pesce è gonfia e si piega;
  • Branchie vicino alla palude;
  • Gli interni sono molto forti e hanno un odore sgradevole;
  • L'ano del pesce si protende e il muco viene separato da esso.

Questi sono semplici modi in cui puoi definire un pesce sano e almeno proteggerti.

Quali parassiti sono in luccio

Ci sono altre specie di parassiti nel luccio? Certo, sì, e la loro grande varietà. Le malattie più comuni sono:

clonorchiasi

Il suo sviluppo contribuisce al colpo di fortuna cinese. I sintomi della malattia sono molto simili a quelli con l'opistoria:

  • Aumento della temperatura corporea;
  • Eruzione cutanea sulla pelle;
  • Aumento significativo delle dimensioni del fegato;
  • Dolore nella proiezione del fegato;
  • Disturbi della sedia.

bothriocephaliasis

È causato da un ampio nastro che cresce fino a 12 metri nell'intestino. Di solito vive da solo o in coppia, ma ci sono esempi di trovare contemporaneamente 100 individui nell'organismo di un ospite.

Può vivere e parassitare anche più di 20 anni. Le sue particelle vengono gradualmente separate e rilasciate nell'ambiente esterno.

La base delle manifestazioni cliniche sono:

  • Disturbi dell'appetito;
  • Sentirsi deboli e deboli;
  • Nausea con vomito;
  • Aumento della salivazione
  • Eruttazione e bruciore di stomaco;
  • Sensazione di pressione e disagio nell'addome;
  • Violazioni con la sedia;
  • Rash.

Nanofietoz

L'agente causale è un verme molto piccolo. Gli individui adulti vivono nell'intestino di cani e gatti, dopo di che, con le loro feci, entrano nell'acqua, e poi nei molluschi, dove si formano le cercarie, che penetrano nella pelle dei pesci. Con il pesce mangia loro l'uomo.

  • Dolore e altre sensazioni spiacevoli nell'addome;
  • flatulenza;
  • La diarrea.

Anizakidoz

Un tale parassita si deposita infine nel corpo di mammiferi, oltre a pesci predatori, uccelli, nello stomaco e nell'intestino di cui è possibile rilevare individui di entrambi i sessi. Oltre alle cavità, i parassiti sono localizzati anche nei muscoli.

Il quadro clinico dipende dall'area in cui l'elminto "asino":

  • In caso di vermi nell'intestino, i sintomi sono molto sfocati e poveri;
  • Quando si trovano nello stomaco, possono manifestarsi dolore epigastrico, vomito, nausea, impurità del sangue;
  • Il paziente ha la febbre;
  • Ci sono allergie di ogni tipo, fino all'edema di Quincke;
  • I volti possono passare nell'esofago, causando tosse, mal di gola;
  • Spesso è la perforazione dell'intestino con lo sviluppo di peritonite.

Liguloz

La tenia con una lunghezza fino a 12 cm provoca la malattia: si tratta di parassiti molto insidiosi, poiché nel corpo del pesce ci sono completamente a sue spese, distruggendo e schiacciando gli organi del pesce.

Quindi, il luccio trasporta l'opisthorchiasis e una grande moltitudine di vermi che sono pericolosi per l'uomo.

Come non diventare infetto da parassiti

L'invasione di qualsiasi tipo di worm è altamente indesiderabile. Per prevenire l'infezione, devi solo cucinare e conservare correttamente i prodotti ittici.

I piatti di pesce completamente crudo possono essere consumati, ma solo alle seguenti condizioni:

  • Il pesce dovrebbe essere inizialmente coltivato in condizioni artificiali, per tutta la sua vita dovrebbe essere alimentato con mangimi speciali, trattati e controllati per la presenza di parassiti;
  • Si suppone che il pesce di mare sia congelato immediatamente sulla nave e scongelato prima di essere usato come cibo, o che si supponga di essere mangiato immediatamente dopo essere stato catturato;
  • I pesci di fiume quasi tutti infettati da vermi, quindi, per cucinare, salare e fumare, dovrebbe essere guidato da alcune regole.

Un pesce che ha subito un accurato trattamento termico è sicuro, anche se è stato deliberatamente infetto, perché è quasi impossibile vedere le più piccole larve a occhio nudo.

Ci sono un certo numero di regole riguardanti la corretta preparazione del pesce:

  • Durante la cottura, il pesce dovrebbe essere nella padella per almeno 20 minuti dall'inizio della bollitura;
  • Quando si frigge, il pesce viene esposto per almeno 20 minuti, prima di friggerlo è meglio dividerlo in strati sottili lungo la cresta;
  • Le torte di pesce sono cotte per almeno 30 minuti;
  • Per quanto riguarda i pesci affumicati a caldo, il pesce diventa il più sicuro possibile da usare al momento della preparazione.

A causa dell'enorme numero di malattie causate dai parassiti, sono state sviluppate anche speciali regole sanitarie che determinano la correttezza della salatura e del congelamento del pesce e del caviale.

Se segui regole abbastanza semplici, proteggi te stesso e i tuoi cari dalle terribili malattie e dalle loro terribili conseguenze.

Opisthorchiasis in luccio

Le montagne di parassiti usciranno da te, se bevi a stomaco vuoto con un sorso normale.

Opisthorchiasis - infestazione da verme diffusa nel nostro paese a causa dell'abbondanza di aree naturali dell'esistenza O.felineus, in altre parole, il colpo di gatto. Questo tipo di trematode è un biohelminth, cioè, nel processo di sviluppo, in ogni stadio intermedio questa forma di vita parassitaria richiede un portatore intermedio. Il primo vettore è un mollusco d'acqua dolce appartenente al genere Codiella. Il secondo vettore intermedio sono pesci d'acqua dolce. Esiste un opisthorchosis nel luccio ed è possibile ottenere l'opistococcosi quando si consuma un luccio?

Quale pesce è l'opistococcosi

Come abbiamo accennato all'inizio, il portatore intermedio dell'optorchiasi è il pesce d'acqua dolce. Secondo gli esperti, questa specie di trematodi si osserva esclusivamente nei pesci carpa. Rappresentanti di spicco di questa famiglia sono: scarafaggio, ide, lasca, orata, gobione, dace, carpa, spikefish, carassio, ram, sottaceto, carpa, tinca, pesciolino, pesce azzurro e altri.

Tuttavia, studi recenti hanno dimostrato la presenza di O. felineus metacercariae (la forma larvale di influenza felina, capace di esistere nell'organismo dell'ospite finale, che è spesso un essere umano) nei pesci d'acqua dolce non appartenenti alla famiglia delle carpe. La presenza di larve di parassita è nota nel coregone, nella guancia, nel formaggio, nella muksune.

Qual è la ragione? Si ritiene che ciò sia dovuto all'esistenza di questi pesci in aree epidemiologiche, cioè nei fuochi naturali dell'optorchiasi. Questi includono i bacini dei seguenti fiumi: l'Ob, Volga, Irtysh, Kama, Dnieper, Don, Biryusa, Ural, Dvina settentrionale e persino gli Yenisei. Il pesce d'acqua dolce, in particolare della famiglia delle carpe, che vive nella focalizzazione naturale dell'opportofilia, con una probabilità di circa il 90% è infetto da opistorsiasi.

Il luccio ha l'optocardia? Scopriamolo.

Il luccio può essere infettato dall'opistorchiasi

I moderni studi scientifici hanno dimostrato la probabilità di trasportare i metacarcari di luccioperca di gatto. Ciò è dovuto alla sua dieta predatoria. Nel processo di mangiare il luccio mangiando pesce infetto da opistorschiasi, i metacarpi della passera di gatto entrano nel suo corpo. Dato l'alto livello di contaminazione dei pesci d'acqua dolce nelle aree epidemiologiche del nostro paese, il luccio che vive nei bacini dei suddetti fiumi mangia invariabilmente pesce infetto.

Di conseguenza, l'opistorchiasi nel luccio è. Sembra che tutto sia abbastanza logico. Tuttavia, dovrebbe essere compreso che quando vengono ingeriti nell'organismo del veicolo finale, le metacercarie lasciano la cisti e dopo un certo tempo si trasformano in un individuo adulto, che inizia a deporre le uova e nutrirsi.

Nell'organismo dell'ospite finale, un individuo adulto è localizzato nei dotti del fegato, della colecisti o del pancreas. L'esistenza del colpo di gatto in altri luoghi non è indicata. Questo può essere spiegato dalle condizioni ottimali fornite dal sistema epatobiliare del corpo.

Dovrebbe essere notato un elemento chiave che mette in discussione la probabilità dell'esistenza di Opisthorchiasis nel corpo di un luccio. Questo elemento è il succo biliare di questo pesce predatore. La medicina tradizionale utilizza la luccioperca dall'optorofosia. Si ritiene che gli enzimi contenuti nella bile di questo pesce siano insopportabili per il raffreddore del gatto, pertanto, utilizzando la bile biliare, viene usato come farmaco nel trattamento di questa trematodosi.

Se procediamo da questo, risulta che l'esistenza di O.felineus in una picca è impossibile, o che i metacercatori paraceriti non lasciano le cisti e "aspettano" che una persona o un altro animale mangia pesce mangi il luccio. Tuttavia, quando un colpo di gatto ottiene metacercarie nello stomaco, gli enzimi digestivi influenzano il rilascio di larve dalle cisti, in altre parole, le cisti vengono distrutte dall'azione del succo gastrico.

Dovrebbe anche essere chiaro che non ci sono in effetti dati scientifici sull'effetto negativo degli enzimi della pike bile sulla passera del gatto. Di conseguenza, non è possibile smentire o provare questa "teoria".

Il luccio soffre di opistorschiasi? Non vi è una risposta chiara a questa domanda, in quanto vi è motivo di ritenere che il consumo di lucci possa causare l'infezione da una persona con l'opistorchosi e che vi sia anche ragione di credere che ciò sia impossibile. Di conseguenza, in questa materia ci sono due punti di vista fondamentalmente diversi, e ognuno di loro ha i suoi sostenitori.

Dal mio punto di vista soggettivo, la probabilità di avere un metacercario di gatto e un individuo adulto non è da escludere in luccio, ma non è questo il punto. È noto che questo tipo di pesce predatore d'acqua dolce è un portatore intermedio di una tenia, che può anche svolgere attività parassitaria nel corpo umano, causando la difillobotriosi. Una larga tenia appartiene alla classe dei cestodi (tenie) ed è meno pericolosa del gatto passera, ma può anche portare molte spiacevoli "sorprese".

Pertanto, in questa materia è assolutamente irrilevante se vi sia un opistorhi in una picca o meno. È importante capire che qualsiasi pesce, in particolare l'acqua dolce, deve essere adeguatamente preparato prima del consumo.

Come distinguere un luccio malato da sano

Abbiamo capito che esiste la probabilità di infezione da luccioporosi. Ora parliamo di come determinare se qualche verme vive in una picca o no.

Per determinare l'infezione di questo pesce predatore, è necessario studiare attentamente il suo aspetto, poiché un esame approfondito può rivelare i seguenti criteri:

  • Pupilla dell'occhio fangoso (lente), la mucosa dell'organo della vista è eccessivamente secca;
  • Facile scarico della copertura squamosa del corpo. Allo stesso tempo c'è una leggera presenza di muco appiccicoso;
  • La pancia di un pesce predatore è sproporzionatamente gonfio e cedevole;
  • L'apparente morbidezza dei muscoli, anche dopo la morte del pesce. Quando si preme sul corpo, il foro risultante non viene ripristinato;
  • Gli organi interni durante il taglio del luccio hanno un forte "sapore" sgradevole;
  • La tonalità di colore delle branchie ricorda una palude;
  • L'ano di un pesce predatore è eccessivamente gonfio e secerne il muco;

Come eliminare l'infezione con l'invasione elmintica quando si consuma il luccio

È importante capire la probabilità della presenza in questa specie di pesci predatori non solo in una vasta tenia, ma anche in molti altri vermi parassiti e nelle loro larve. Per capire la scala delle malattie dei pesci parassiti, secondo le statistiche, qualsiasi pesce d'acqua dolce può essere una fonte di infezione da infestazione da vermi, tra cui l'opistorsiasi, la clonorchosi, la nanofietosi, ecc. Inoltre, non è sempre possibile distinguere un pesce malato da uno sano.

Eliminare la possibilità di infezione da elmintiasi è possibile attraverso una corretta preparazione e conservazione del luccio. La preparazione consiste principalmente nel trattamento termico del luccio:

  • Quando bolle il pesce fresco per mezz'ora, tutte le larve dei parassiti, inclusi i parassiti stessi, muoiono. Dovresti prima tagliare la carcassa a fette. Questo è particolarmente vero per i grandi lucci. I piccoli pesci possono essere cucinati senza prima macellazione;
  • È necessario far soffriggere il pesce fresco nella padella per 20-30 minuti, pre-tagliato in piccole fette in modo che l'alta temperatura sia uniforme;
  • Cuocere il pesce fresco nel forno, è consigliato per un'ora o più. Per ottenere un effetto ottimale, viene fornita anche la pre-disintegrazione;

Oltre alle alte temperature, si può usare l'influenza delle basse temperature, poiché quando si congelano i parassiti e le loro larve perdono la loro vitalità. È importante osservare un effetto uniforme della temperatura per escludere la possibilità di un congelamento inadeguato di alcune parti del pesce. Il congelamento dovrebbe essere effettuato alle temperature più basse possibili, da -24 gradi. La durata del congelamento dipende dalla massa e dallo spessore del prodotto alimentare. Il risultato migliore a una temperatura di -24 gradi può essere raggiunto in 5-7 giorni. Più bassa è la temperatura, meno tempo è necessario per la distruzione dei parassiti.

conclusione

In realtà, la presenza di oftalorchiasi nel luccio è una questione piuttosto controversa. Alcune fonti Internet gratuite sostengono che questo pesce predatore è portatore di opistorsiasi, altri affermano il contrario. Pertanto, come abbiamo detto sopra, la presenza delle larve della gatta del gatto in un luccio non è così importante. È importante capire che il consumo di questo pesce predatore nella cottura illetterata è pericoloso per la salute.

Il luccio ha l'opistoria, il pesce soffre di parassiti

Opisthorchiasis - una malattia, l'agente causale di cui è il colpo di gatto. È un parassita di piccole dimensioni che può entrare nel corpo di un animale e di una persona a causa del consumo di pesce crudo e mal elaborato. Il pericolo maggiore è rappresentato dagli abitanti dei fiumi, che appartengono alla famiglia delle carpe. Ma qui può sorgere la domanda se un pesce predatore è malato - per esempio un luccio - perché può mangiare gli abitanti malati dei fiumi.

Aspetti principali

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per i parassiti". Per saperne di più.

Quando sono infetti da opistorchosi, gli elminti vivono e si moltiplicano a lungo in organi interni come fegato, cistifellea e pancreas. Per trovare l'ospite definitivo, le uova del parassita devono attraversare un ciclo di sviluppo che richiede la presenza di almeno due ospiti intermedi.

La condizione ottimale per lo sviluppo delle uova è l'acqua, perché è nei corpi d'acqua che penetrano nel loro principale trasportatore, che è un mollusco d'acqua dolce. Durante questo periodo, la larva degenera in cercaria, che lascia il suo proprietario per trovarne una nuova.

Questa forma dell'esistenza delle larve non è pericolosa per l'uomo, perché anche se entra nel tratto digestivo, non può svilupparsi. Pertanto, il cercarium sta cercando il suo prossimo proprietario, che diventa il pesce del fiume e si trasforma in un metacercario nel suo corpo.

Dopo essere penetrati nell'organismo di un animale o di una persona, le larve finalmente si formano e si trasformano in individui adulti, che alla fine acquisiscono la capacità di deporre le uova.

Una persona malata potrebbe non notare immediatamente la presenza di parassiti nel corpo. Le campane inquietanti compaiono solo dopo alcuni anni, tuttavia, durante questo periodo di tempo, gli elminti avranno il tempo di causare gravi danni al corpo.

Specie ittiche a rischio di infezione

Tutti i tipi di abitanti di acqua dolce possono essere infettati da vari tipi di vermi. Questo elenco di pesci comprende:

Ma il luccio può essere infettato o no? Secondo i risultati della ricerca, l'infezione con l'opistorchosi può essere osservata nel luccio e nel formaggio. Questi fatti sono confermati dai risultati dei metodi diagnostici di laboratorio.

Il luccio può ammalarsi di opistorchosi a causa del consumo di altri tipi di pesce infetto. Tuttavia, di solito il luccio mostra ancora un'infezione da solitario. Pertanto, in ogni caso, è necessario monitorare il trattamento termico del pesce, indipendentemente dal tipo e dalla classe dei parassiti.

Meccanismo di infezione umana

C'è uno strumento semplice che ti salverà dai parassiti, causato dal loro odore dalla bocca, e fermerà anche il loro aspetto.

L'infezione da parassitosi nella maggior parte dei casi si verifica in seguito alla violazione delle norme igieniche - utensili personali, cibo e cucina. L'infezione può verificarsi:

  • se mangi pesce crudo, non salato o termicamente scaldato;
  • quando si utilizza la stessa apparecchiatura non decontaminata per cucinare piatti diversi;
  • insufficientemente o completamente non lavati le mani dopo aver cucinato piatti a base di pesce;
  • se provi il pesce crudo da gustare quando cucini da esso;
  • in caso di ispezione approfondita insufficiente, pulizia e lavaggio del pesce.

Assicurati di prestare attenzione a questi punti, perché è facile essere infettati da parassiti, che non si possono dire sulla loro tempestiva diagnosi e trattamento. Devi essere estremamente attento a ciò che mangiamo e beviamo.

Diagnosi della presenza della malattia negli abitanti di acqua dolce

Per rilevare l'infezione, diversi campioni vengono raccolti dal serbatoio, per il quale vengono utilizzati i seguenti metodi.

  1. Parassitologici. Uno studio delle fibre muscolari dei pesci con tessuto sottocutaneo. La presenza della malattia sarà indicata dai metacercari rilevati.
  2. Sensoriale. Questo metodo è considerato efficace solo nel caso di un livello eccessivamente elevato di invasione di elminti.
  3. Fisico-chimica. Utilizzando questo studio, è possibile rilevare la presenza di cloruro di ammonio nel dosaggio. Il suo aspetto è spiegato dai processi di deterioramento del pesce, e una reazione nettamente positiva è la prova dell'invasione elmintica.
  4. Sanitario e microbiologico. Quando si esegue uno studio di questo tipo, viene utilizzato il trattamento di pezzi di pesce con acido rosolico. Se i parassiti sono presenti nei suoi tessuti, non sono macchiati di rosa.

Misure contro l'infezione con Opisthorchiasis

Senza un'attrezzatura di laboratorio speciale, è impossibile determinare se ci sono opisthorchosi o altri tipi di pesce nel luccio. Tuttavia, questo non significa che devi abbandonare il loro uso - hai solo bisogno di avere informazioni su come evitare l'infezione con Opisthorchiasis.

Prima di tutto, il pesce deve essere lavorato.

Pinworms, Giardia, tenia, vermi, tenia. L'elenco può essere continuato per un lungo periodo, ma per quanto tempo tollererai i parassiti nel tuo corpo? Ma parassiti - la causa principale della maggior parte delle malattie, che vanno dai problemi della pelle e termina con i tumori del cancro. Ma il parassitologo Sergey Rykov dice che è facile pulire il tuo corpo anche a casa, hai solo bisogno di bere.
Opinione degli esperti >>>

  1. Congelamento. Usare il freddo per neutralizzare le larve del parassita non è facile, quindi è necessario congelare il pesce per un periodo di 17 a 21 giorni. Allo stesso tempo, gli indicatori di temperatura non dovrebbero superare i 9-12 gradi. Se la temperatura di congelamento è ridotta a 30 gradi, la permanenza del pesce nel congelatore sarà ridotta a diversi giorni.
  2. Sottaceti. Questo metodo è considerato il più comune, ma è necessario disporre di informazioni sulla correttezza della salatura. È necessario stendere il pesce, cospargendolo a strati con una grande quantità di sale. Dovrebbe essere in tale stato per almeno cinque giorni.
  3. Trattamento termico Anche i pesci bolliti o fritti possono essere pericolosi, soprattutto se si utilizzano grossi pezzi per preparare il piatto. Pertanto, deve essere tagliato in piccoli pezzi e cuocere per 20 minuti. Per quanto riguarda la frittura, viene proposta anche la sua condizione: quando si cucina pesce, la padella deve essere chiusa con un coperchio.
  4. Tempra. Questa azione porta a risultati eccellenti. È necessario estinguere il pesce quanto più tempo è necessario per ammorbidire le sue ossa, perché in questo caso le larve non hanno possibilità di sopravvivere. Questo metodo può essere utilizzato per cucinare tutti i tipi di pesce.
  5. Il fumo caldo è anche una grande opzione che porterà alla morte dei parassiti.
  6. Freddo affumicato Per quanto riguarda questo tipo di trattamento, quando si sceglie, è necessario congelare ulteriormente il pesce e la salamoia per tre giorni. Dopo questo, l'asciugatura dovrebbe durare almeno tre settimane.

Il piatto preferito degli abitanti delle regioni settentrionali è il pesce piallato - pesce fresco surgelato, che è tagliato a fette sottili. Non è consigliabile mangiare pesce preparato in questo modo, perché il rischio di infezione da oftalizia aumenta notevolmente.

Al fine di evitare l'infezione, il pesce deve essere cotto anche per gli animali domestici, senza dare loro crudo. In caso contrario, gli animali possono essere infettati e portare alla comparsa di una infestazione da vermi nel corpo umano.

Gli accessori da cucina per la lavorazione del pesce richiedono un'attenzione particolare. Per eliminare il rischio di infezione o per ridurla al minimo, si consiglia di utilizzare piatti, coltelli e piatti separati, appositamente studiati per il pesce. Dopo la lavorazione, tutti gli accessori devono essere lavati con acqua bollente e conservati in un luogo separato dal resto dell'attrezzatura da cucina.

Quindi, è abbastanza possibile ottenere l'opistorchosi dal luccio e da qualsiasi altro pesce. Per evitare ciò, è necessario monitorare l'elaborazione e la preparazione dei piatti.

Opisthorchiasis in luccio: come capire se ci sono parassiti nei pesci

I colpevoli di questa malattia, come l'opisthorchiasis, sono parassiti che rappresentano i tremiti del fegato, tra cui il siberiano o il colpo di gatto. Questo diffusore può avere una lunghezza massima di 18 mm e una larghezza di 2 mm. Il parassita riceve pieno sviluppo solo con la partecipazione di ospiti intermedi, di cui ce ne devono essere due. Il primo a cui l'opistorch cade in questa catena è il mollusco d'acqua dolce. Questa fase di sviluppo può durare due mesi. Di conseguenza, cercaria matura. Il secondo ospite intermedio è il pesce. Il metacercario, racchiuso in una membrana speciale - la cisti, maturata in esso, il processo dura circa un mese e mezzo. L'ultima "stazione" di un parassita è un animale umano o carnivoro. Tra loro ci sono volpi, gatti, furetti, cani, volpi. Opisthorchiasis è caratterizzato non solo da danni al fegato e al pancreas, ma anche a un organo come la cistifellea. L'infezione da questa malattia può verificarsi quando si mangia pesce infestato che non è stato adeguatamente trattato con la temperatura. Molto spesso tali parassiti si trovano nelle carpe, in relazione a questo si pone la questione se ci sia l'opistococcosi nel luccio, perché è un predatore.

Quali tipi di pesci sono interessati dall'opportofilia

C'è un mito che solo la famiglia delle carpe è affetta da opistorchiasi. Questi includono pesci ben noti come orate, lasche, verkhovka, ide, rudd, sabrefish e molti altri. Tuttavia, contrariamente a questa credenza nell'opistorchosi dei pesci predatori si trova anche. Ciò è dovuto al fatto che il luccio vive negli stessi corpi d'acqua in cui vivono e carpe. Pertanto, opistorchis può essere nei pesci predatori. Certo, questo non accade più spesso e su larga scala rispetto a quanta carpa è stata infettata da questi vermi. In ogni caso, il luccio è opisthorchosis o no, è necessario esercitare cautela quando si mangia un pesce predatore. Per fare questo, pulire la presa è necessario prima del consumo diretto. Il tempo di trattamento termico dovrebbe essere come raccomandato. Anche se un predatore non è infetto da opistorch, c'è un'alta probabilità che altri vermi, come i clonorchis, parassitizzino il suo corpo.

Determinazione dell'opportorosi nel luccio

La causa della malattia può essere qualsiasi contatto con una persona o un animale infetto. Ad esempio, la seguente situazione di vita è del tutto possibile. Nel trasporto pubblico, è possibile tenere i corrimano, non sapendo che in precedenza sono stati colpiti da una persona infettata da oftalicismi. Quindi, senza lavarsi le mani, scartare e mangiare caramelle o asciugarsi le labbra. In questo caso, esiste già una possibilità di infezione.

È possibile considerare uno dei modi di infezione con Opisthorchiasis. Una persona infetta, andando in bagno, insieme alle feci alloca uova e parassiti. Più in là, attraverso le fogne, le future larve penetrano nell'acqua. Si nutrono di lumache, che a loro volta vengono mangiate da piccoli pesci. E una tal cosa è braccata da un predatore, che è un luccio.

Al fine di determinare se il luccio è malato con l'oftalizia, è necessario eseguire uno studio. Allo stesso tempo, vengono catturati diversi esemplari di questi pesci, che si trovano nella zona. I seguenti metodi sono usati come ricerca:

  1. Parassitologici. Questo metodo è classificato in metodi macroscopici e microscopici. Gelmintoskopiya viene eseguito utilizzando metodi macroscopici mediante lavaggio di campioni di feci e ulteriore determinazione visiva della presenza di parassiti. Tuttavia, nel processo di ricerca del luccio, è necessario esaminare i campioni muscolari insieme al tessuto sottocutaneo sotto un binocolo. Sia che il luccio sia malato, sia che l'opisthorchiasis sia presente o meno, viene stabilito in caso di rilevamento di mega-cercarie.
  2. Con il metodo organolettico è possibile stabilire la presenza di oftalchiasi con un'infezione molto forte. In questo caso, il pesce resta indietro nella crescita, il suo peso è ridotto e il tessuto connettivo aggiuntivo cresce intorno al megacarcaria. Nello stesso momento una tale disfunzione, come è annotata la distrofia granulare.
  3. Metodo fisico-chimico Si basa su una reazione chimica con la definizione di un dosaggio di cloruro di ammonio. Una forte reazione positiva è la prova della presenza di elminti. Tuttavia, è impossibile determinare il loro aspetto.
  4. Metodo sanitario e microbiologico. In questo caso, viene usato acido rosolico, con cui vengono lavorati piccoli pezzi di muscolo che vengono liberati dal grasso. I tessuti sono dipinti in rosa, le larve parassite rimangono il loro colore originale. A volte viene utilizzato anche il metodo delle colture biologiche.

Con un piccolo o medio grado di infezione da vermi, il pesce non perde la sua bontà. Va tenuto presente che identificare l'opistocrobosi, senza condurre studi speciali, è spesso impossibile.

Tipi di lavorazione del pesce e loro importanza nell'opinosofia

Le larve di parassiti presentano una resistenza piuttosto elevata alle basse e alle alte temperature. Allo stesso tempo, rimangono vitali all'aria aperta, e ancor più nell'acqua, per molto tempo. Si dovrebbe prendere in considerazione l'effetto di tipi noti di lavorazione del pesce su oftalicismi.

congelare

Per distruggere gli opistorch con il congelamento, dovrai attendere almeno 20 giorni quando questo pesce è nel freezer domestico, in cui la temperatura raggiunge meno 12 gradi. Nel freezer industriale, dove la temperatura negativa è inferiore ai 28 gradi, le larve moriranno in circa tre giorni.

Salatura del pesce

Questo metodo di cottura è abbastanza comune. Per la salatura è necessario versare il sale sul fondo del piatto. Quindi posare il primo strato di pesce. Salare anche con sale. Quindi, riga per riga, viene eseguita la salatura. L'acqua non è richiesta Ecco come avviene la salatura nel suo stesso succo. Il tempo richiesto per la disinfezione è di almeno 15 giorni. Tuttavia, va tenuto presente che il tempo richiesto dipende anche dal peso del luccio. Per un chilo di pesce occorrono almeno 30 giorni per distruggere le larve completamente invasive.

Trattamento termico

Affinché il pesce cotto sia sicuro, è necessario tagliare a pezzi i grossi pesci. È auspicabile che il loro peso non superi i 150 g. Il processo di ebollizione durante la cottura dovrebbe durare almeno 15 minuti. Quando si frigge pesce, è desiderabile che la padella fosse coperta con un coperchio. Ogni lato di un pezzo di lucci deve essere arrostito per circa 15-20 minuti. Ciò aumenta le probabilità che tutte le larve vengano distrutte. Perché il processo stesso richiede una grande quantità di olio.

Tieni presente che il fumo caldo è il modo più sicuro per cucinare il pesce. In questo caso, gli indicatori di tempo e temperatura assicurano la morte dei parassiti. La cottura nel forno soddisfa lo stesso requisito. In questo caso, non si può dire del modo freddo di fumare.

affettato

I fan di questi piatti "esotici" esistono non solo nelle regioni settentrionali. Questo tipo di cottura comporta il taglio di pesce appena congelato a fette sottili. Dovrebbe dare l'impressione che il luccio sia stato semplicemente scosso. Questo è il tipo più pericoloso di pesce da cucina, se consideriamo la possibilità di infezione con l'opistorchosi.

Misure preventive

È necessario preparare correttamente il pesce, non solo per l'uso di tutta la famiglia, ma anche per non dimenticare i loro animali domestici. Ciò è necessario indipendentemente dal fatto che il luccio abbia o meno l'ortofisia, oppure no. Sia i gatti che i cani sono infetti quando mangiano pesce infetto. Trasporta il rischio di infezione e l'uomo. In questo caso, gli animali stessi saranno portatori intermedi di opistorch.

Aderendo alle raccomandazioni necessarie nella preparazione, è necessario seguire alcune regole nel processo di taglio del pesce, compreso il luccio. Per fare questo, gli utensili da cucina dovrebbero avere taglieri e coltelli separati. I piatti dopo il processo devono essere accuratamente lavati con l'uso di detergenti.

Seguendo queste semplici regole, è possibile eliminare praticamente il rischio di infezione da una malattia come l'oftalchiasi.

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe, la vittoria nella lotta contro i parassiti non è dalla tua parte.

Disturbi del nervosismo, del sonno e dell'appetito, disordini immunitari, disbiosi intestinale e dolori allo stomaco. Tutti questi sintomi ti sono familiari di prima mano.

È possibile sbarazzarsi di parassiti senza conseguenze gravi per il corpo? Raccomandiamo di leggere l'articolo di Elena Malysheva sui metodi moderni di eliminazione dei parassiti.

C'è opisthorchosis in luccio o no

Recentemente, la domanda di piatti a base di pesce è aumentata più volte. In una certa misura, tale boom del pesce può essere associato all'avvento di sushi bar alla moda e alla diffusione di tali prelibatezze come i panini. Alcuni tipi di pesce contengono tanti micronutrienti quanti sono nella carne che è più familiare al consumatore russo, e talvolta persino superiore.

Se la scelta della carne è più o meno chiara e semplice, allora la scelta di pesce di alta qualità può causare difficoltà ad una certa cerchia di acquirenti. Nel frattempo, i pesci sono anche infettati da varie malattie, così come i soliti animali domestici.

Una delle infezioni da pesce più diffuse, ovviamente, è l'ofophorchiasis. Questo è un tipo di infezione parassitaria, l'agente causale che causa l'infezione - l'elminto, chiamato il colpo di gatto. Per la natura delle sue attività, si tratta di un colpo non di dimensioni molto grandi. Il suo corpo è a forma di foglia, appuntito su un lato. Alla fine, l'adulto può raggiungere un punteggio di 2 mm. Per quanto riguarda le uova, il loro numero varia tra 1000-3000.

Specie ittiche più sensibili all'infezione

Poiché la maggior parte delle infezioni si verificano nel processo di consumo di grandi specie ittiche, i rappresentanti più piccoli dell'habitat marino, il più delle volte, i predatori dell'ambiente acquatico rappresentano un grave pericolo per gli esseri umani, in particolare:

Catena dell'infezione dal verme al pesce e più avanti nel corpo umano

Un individuo infetto rilascia uova di parassita nell'acqua di un serbatoio attraverso i suoi escrementi. Nell'acqua vengono prima infettati da un piccolo pesce e poi da quello che si nutre di esso. Questi vermi entrano nel corpo umano quando i pesci infetti vengono lavorati e cotti impropriamente, ad esempio non cucinano abbastanza bene.

È possibile ammalarsi di opistorchosi anche senza mangiare pesce malato: basterà un semplice contatto con la persona che porta l'infezione. Se sei stato negligente e ti sei dimenticato di lavarti le mani dopo aver visitato un bagno pubblico, un mezzo di trasporto o qualsiasi altro posto, e hai appena messo qualcosa alla bocca o alle labbra, sarà una condizione necessaria perché l'infezione scenda più in basso lungo la catena, e anche tu infetto da opistorchiasi.

Non essere troppo frivolo per trattare questo tipo di malattia. Il fatto è che è molto più pericoloso dei semplici disturbi intestinali.

Lo sviluppo della malattia nel corpo umano

Non appena le uova dell'elminto vengono consegnate alla persona, si spostano ulteriormente verso organi importanti come il fegato, l'urinario e la cistifellea. In tutti i pazienti, senza eccezioni, a seguito dell'esame, i parassiti sono stati identificati nel fegato e nei dotti coleretici. In più del 50% dei casi, vennero trovati anche vermi nella cistifellea. Allo stesso tempo, il pancreas è in relativa sicurezza. I casi di infezione sono piuttosto rari e vanno dal 35 al 36% di tutti i pazienti.

Un mese dopo che l'uomo ha cominciato a ferire i parassiti esistenti nel suo corpo crescono fino al momento in cui il processo di riproduzione diventa possibile. Lo stadio completo del ciclo di vita dal momento dell'uovo alla capacità di riprodursi non supera i 5 mesi.

Fattori di rischio di infezione

Come nel caso di qualsiasi infezione, qualcuno è più suscettibile ad esso, qualcuno di meno. Molto spesso, i pescatori possono prendere l'opistorschiasi, specialmente nel caso in cui il pesce è stato catturato nel centro della distribuzione dell'opistorch. Lo stesso vale per il pesce portato da paesi come la Thailandia, l'India o il Vietnam. L'uso molto del pesce. Se è a rischio di infezione da elminti, è meglio essere al sicuro.

I principali fattori che influenzano la manifestazione dei sintomi della malattia:

  • data dal momento dell'infezione del corpo del paziente con l'infezione;
  • intensità di invasione;
  • caratteristiche individuali del corpo umano.

Nel caso in cui l'infezione intestinale sia fluita in forma acuta, compaiono i seguenti sintomi:

  • eruzione cutanea;
  • febbre;
  • dolore muscolare e articolare;
  • aumento della cistifellea e della vescica;
  • dolore nell'ipocondrio legale;
  • vomito, bruciore di stomaco, diarrea, nausea, forte dolore addominale;
  • flatulenza;
  • perdita di appetito.

Nel processo di infezione con l'opistorchosi, anche il sistema nervoso centrale è soggetto a cambiamenti. Il paziente può diventare eccessivamente incassato, irritabile, letargico e desidera costantemente dormire. Possono presentarsi sintomi come tremori alle dita, disturbi del sonno e frequenti mal di testa. Spesso a tutte queste "amenità" si aggiungono anche reazioni allergiche, incluso un po 'di cibo.

Le conseguenze più gravi per il corpo umano:

  • cirrosi epatica;
  • un ascesso;
  • pancreatite (compreso il fiele);
  • formazioni di natura oncologica nel fegato e nel pancreas.

Controlla il pesce per la pulizia

Se non hai la possibilità di controllare il pesce catturato o acquistato sul banco in laboratorio, è sufficiente seguire le regole di base e molto semplici. Non c'è altro modo per scoprire se il luccio è malato con l'opisthorchiasis oltre ai test di laboratorio. Tuttavia, il rischio di infezione con l'opistorchosi attraverso il luccio è estremamente ridotto. Il più grande pericolo è il pesce appartenente alla carpa. Pesce di mare e storione, ad esempio salmone o salmone rosa, puoi mangiare tranquillamente senza il rischio di infezione da vermi.

Precauzioni di base

Per diventare sicuro, il luccio che vuoi cucinare per cena o per pranzo, deve passare alcune precauzioni. In questo caso, puoi star certo che non c'è pericolo. Vale la pena notare che prima di iniziare a cucinare qualsiasi piatto di pesce, l'ingrediente principale deve essere adeguatamente lavato e pulito delle squame.

Suggerimento: il posto migliore per pulire il luccio sarà il lavandino, non il tavolo. Se la sceglierai, salverà la padrona di casa da una lunga e lunga pulizia della cucina, a causa della caduta delle squame sul pavimento e dei mobili della cucina. È sufficiente monitorare attentamente che le bilance pulite non cadano nel lavandino, altrimenti potrebbe verificarsi un blocco.

Porzioni di pesce come la testa, la coda e le pinne vengono solitamente rimosse prima della cottura. A meno che, naturalmente, non sia pianificato, per esempio, un orecchio fatto di teste di lucci.

congelare

Se la scelta è di congelare i parassiti, vale la pena notare che gli elminti sono estremamente resistenti ai cambiamenti di temperatura, sia verso l'alto che verso il basso. Pertanto, non sarà possibile espellerli con il semplice congelamento. Tuttavia, se il pranzo o la cena non sono pianificati nel prossimo futuro, questo metodo può avere un discreto successo. È necessario congelare un luccio non meno di 3 settimane a una temperatura, a -9 gradi. Se la temperatura nel congelatore può raggiungere un valore compreso tra 28 e circa 32 gradi, il processo andrà molto più velocemente e dovrai trascorrere un massimo di 3 giorni per distruggere tutti i parassiti.

È importante! Per la preparazione del pesce si consiglia vivamente di utilizzare una tavola separata. Quella scheda su cui pane, burro o altri prodotti sono solitamente tagliati non è adatta. Nei prodotti sul tavolo possono ottenere le larve. Ecco perché anche il coltello deve essere lavato, se a parte il pesce, hai intenzione di tagliargli qualcos'altro.

Cottura corretta

Affinché il tuo pesce sia cucinato perfettamente, devi aspettare che l'acqua bolle e faccia bollire per circa 25 minuti. Il luccio deve essere pre-tagliato in piccole porzioni.

La tostatura va fatta anche a pezzetti, in una quantità abbondante di burro in una padella. Il pesce dovrebbe avere un aspetto appiattito e prepararsi per almeno 20 minuti.

Se intendi fumare il luccio con il raffreddore, prima di farlo, dovrai eseguire la procedura di congelamento per le larve dei vermi, come descritto sopra. Quando questo metodo non è adatto, puoi semplicemente salare il luccio per alcuni giorni, in genere 3 è sufficiente, quindi devi rotolare il pesce per le prossime 3 settimane.

Caviale salato

La temperatura durante la salatura dovrebbe essere approssimativamente al livello di 5-6 gradi. Circa 60 grammi di sale sono presi per chilogrammo di pesce e impiegano circa 12 ore. Un chilogrammo di caviale viene salato con 50 grammi di sale per i prossimi 2 giorni. Il caviale dovrebbe essere mescolato regolarmente.

È possibile curare la malattia con metodi popolari?

Nonostante il fatto che la medicina domiciliare in alcuni casi possa aiutare in modo rapido ed efficace, nel caso dell'opportofilia, non dovresti farti coinvolgere. Alcuni metodi possono causare ustioni al pancreas e all'esofago, a volte può insorgere insufficienza renale acuta.

È meglio consultare uno specialista, ottenere il farmaco giusto, che allevierà i principali sintomi di infezione e una reazione allergica. Inoltre, durante il trattamento viene prescritta una dieta speciale.

prevenzione

Non ci sono farmaci e vitamine che riducono il rischio di infezione da elminti. Semplicemente sufficiente per elaborare correttamente e cucinare il pesce.

Il luccio può essere una fonte di opistoria?

Opisthorchiasis è un tipo di elmintiasi comune nei paesi asiatici, Russia, Ucraina e Kazakistan. Portatori del patogeno - crudo, salato o senza un adeguato trattamento termico del pesce di fiume. Per prevenire la malattia è necessario sapere che tipo di pesce ha l'opistoria.

Quale parassita causa l'opistoria

L'agente eziologico dell'optorchiasi è un colpo di gatto (opistorhis). Appartiene a platelminti, classe - influenza.

Il parassita ha un corpo piatto e allungato con due ventose. La lunghezza del verme può raggiungere da 0,8 a 1,4 cm, in larghezza - da 0,1 a 0,35 cm.

I babbei aiutano il parassita ad attaccarsi alle pareti dei dotti biliari del fegato e a succhiarne i nutrienti.

La passera di gatto appartiene agli ermafroditi, può produrre circa 1000 uova per la riproduzione quotidiana.

Questo parassita è diffuso in Tailandia, Vietnam e Cambogia, tuttavia, i casi di infezione si verificano spesso in Russia, Ucraina e Kazakistan.

Meccanismo di infezione

Durante tutto il ciclo della vita, Opistorhis cambia il suo ospite e l'habitat più volte:

  1. le uova deposte da un parassita nell'intestino di un essere umano o animale entrano nelle acque di scarico, per esempio attraverso le fogne;
  2. i gasteropodi (mollusco di Kadiella) inghiotte acqua insieme ai parassiti, al suo interno le uova si trasformano in larve;
  3. le larve entrano nei bacini d'acqua dolce, dove acquisiscono un nuovo ospite - il pesce (prima penetra le squame e poi nel corpo), le larve vengono coperte da un guscio protettivo e crescono (queste larve si chiamano metacercarie);
  4. entrare nel corpo di una persona che ha mangiato pesce infetto.

I metacercari entrano nel corpo umano, ma dopo un mese penetrano più vicino ai dotti biliari, l'elminti si attacca alle loro pareti e distrugge la membrana mucosa, che causa la necrosi dei tessuti.

Gli agenti patogeni dell'opistocardia non indulgono da persona a persona o animale, puoi solo infettarti con il pesce.

L'infezione da pesci affetti da opistococco non può essere determinata senza studi speciali.

Quale pesce è stato infettato da questa elmintiasi

Il serpente gatto sceglie come proprietario dei pesci che vivono in bacini aperti freschi, i rappresentanti delle carpe sono più spesso esposti alle infezioni. Gli abitanti del mare e dell'oceano non si ammalano di questa elmintiasi, poiché vivono in acqua salata. Il pesce rosso può essere infettato solo se viene allevato in acqua dolce.

In quale pesce viene rilevato più spesso l'opistoria?

Tra gli abitanti dei bacini idrici aperti l'opistorsiasi sono rappresentanti malati che si cibano di molluschi, crostacei o piccoli pesci infetti.

Il più delle volte infettate con l'opistorsiasi sono ide, pesce persico, carpa, dace e ram, molto meno frequentemente chiamati parassiti dei pesci infettano sterlet.

L'elenco dei portatori di pesci di Opistociasi comprende quanto segue:

  • orate, carpe, lasche, carpe, carassi (rappresentanti della famiglia delle carpe);
  • pesce persico, gorgiera, pesce gatto, labro (pesce persico);
  • picco, storione (storione);
  • Trota della Carelia, muskun, salmone bianco, salmone bianco, temolo, pelliccia o syrok (salmone).
  • Molti membri della famiglia del salmone sono considerati varietà delicate, che sono presenti in forma grezza nella maggior parte dei piatti, e anche se il salmone raramente sviluppa elmintiasi, c'è ancora il rischio di infezione.
  • La trota appartiene al salmone, quindi non è praticamente esposta alle elmintie, ma le trote della Carelia, che vengono coltivate in bacini artificiali, diventano facilmente infettate da un colpo di gatto.
  • Precedentemente, si riteneva che storione e storione non soffrissero per l'elmintiasi, ma dati recenti suggeriscono che alcuni di essi contengono anche larve parassite dovute all'inquinamento dei corpi idrici con rifiuti (feci, liquami, immondizie).

Opisthorchiasis in luccio

"Il luccio soffre di opistorschiasi?" È uno dei problemi più urgenti.

Opistorchis attecchisce malamente nel corpo dei pesci predatori, poiché nel loro corpo l'acido colico si trova in alte concentrazioni. Recentemente, tuttavia, ci sono casi di elmintiasi e questi rappresentanti del regno dell'acqua. Nella carne di luccio è possibile incontrare le larve del gatto passera, ma questi sono casi rari.

Il luccio si infetta con l'opistorchiasi quando mangia friggere con i parassiti. Opisthorchiasis in luccio colpisce sia le uova che i fegati.

Per il nelma e l'opisthorchiasis muscolare è anche abbastanza possibile, come mangiano carpa e pesce persico.

Come determinare l'opistorchosi nei pesci

Opistorchiasi nel pesce viene rilevato analizzando diversi campioni, utilizzando i seguenti metodi:

  • sanitarie-microbiologiche (l'acido rosico viene applicato ai muscoli del campione, che macchia i tessuti, ma le larve non lo fanno e lo specialista trova facilmente elminti);
  • fisico-chimica (ricerca del cloruro di ammonio, che viene rilasciata a causa della decomposizione del pesce, se il risultato dell'impatto è positivo - il pesce è infetto da opistociasi);
  • il metodo organolettico dà risultati solo con lesioni potenti, quando il peso del pesce diminuisce e il tessuto connettivo cresce intorno alle larve;
  • il metodo parassitologico viene effettuato utilizzando un microscopio (esaminare il tessuto muscolare e il tessuto sottocutaneo per le metacercarie).

Senza studi specifici di patogeni per l'elmintiasi che non troverete.

Metodi di lavorazione del pesce

I metodi più comuni di lavorazione della carne di pesce includono:

  • il congelamento;
  • salatura;
  • essiccazione;
  • trattamento termico.

Affinché questi metodi diventino mezzi efficaci per combattere l'oftalizia, è necessario sapere come preparare il pesce:

  • Affinché le larve opisthorch muoiano, è necessario un congelamento prolungato del prodotto ad una temperatura di almeno 12 gradi (1,5-2 settimane), la temperatura deve essere uniformemente distribuita in tutto il corpo del pesce per impedire la sopravvivenza di larve, quando congelato con un frigorifero domestico, i metacercari sono in grado di vivere mese;
  • se la temperatura di congelamento è ridotta a - 28-32 gradi, le larve possono essere uccise in tre giorni;
  • trattamento termico - uccide i parassiti in modo più efficace, se si seguono le regole: è necessario cuocere il pesce in piccoli pezzi (fino a 150 g), la temperatura ottimale è 100-120 gradi, il tempo di cottura è da 15 a 20 minuti, se i pezzi sono grandi, dovrebbero essere cotti circa 40 -60 minuti;
  • la salatura deve essere effettuata in una soluzione di sale al 20% (è possibile aumentare la concentrazione entro limiti ragionevoli, ma non può essere ridotta), il pesce deve rimanere in salamoia da 7 giorni a un mese (quanto tempo impiega la salatura, determinato dal tipo di pesce), è meglio mettere piccoli lotti nella salamoia;
  • salatura del pesce può essere, versando piccoli pezzi di esso con una quantità sufficiente di sale;
  • Prima di essiccare, il pesce deve essere salato (secondo le regole sopra descritte), se il periodo di salatura è ridotto, la durata dell'asciugatura deve essere aumentata.

Se si decide di cuocere il pesce nel forno, questo dovrebbe essere fatto per un'ora, ma ci vogliono almeno 2 ore per fumare (la temperatura è di 80 gradi).

Particolarmente degno di nota è il trattamento di Idi. È scarsamente suscettibile alla decontaminazione, pertanto, si raccomanda di usarlo solo dopo un trattamento termico per non ammalarsi con l'opistorchosi.

Dal momento che la risposta alla domanda: "C'è opistorchiasi nel luccio?" È positivo, questo pesce può essere consumato solo dopo una corretta elaborazione.

Sintomi di oftalchiasi nell'uomo

La maggior parte dei pazienti con opistorsiasi lamentano:

  • sedia instabile;
  • eruttazione frequente;
  • pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato;
  • dolore nell'ipocondrio destro e sinistro;
  • gonfiore e flatulenza;
  • fastidiosi dolori allo stomaco;
  • fegato ingrossato (questo può essere rilevato con la palpazione);
  • linfonodi ingrossati (specialmente nei bambini);
  • reazioni cutanee allergiche associate a prodotti di scarto dei parassiti;
  • febbre, dolori alle articolazioni, nausea, stanchezza e debolezza generale (conseguenze di concentrazioni crescenti di sostanze tossiche).

Opisthorchiasis è accompagnato da infiammazioni che causano peritonite biliari e ascessi.

Può anche causare tumori maligni del fegato o della cistifellea, molto meno spesso - il pancreas.

Misure di prevenzione di Opisthorchiasis

Non vale la pena di rifiutare piatti a base di pesce ai fini della prevenzione, per questo è sufficiente per elaborare correttamente il prodotto in conformità con le raccomandazioni di cui sopra.

Inoltre, è importante conoscere tali sfumature per uccidere l'ofchirchiasi:

  • per fumare è meglio scegliere il metodo caldo;
  • si consiglia di far bollire grandi pesci prima di cuocere per 15-20 minuti;
  • Non mangiare ide salato;
  • gli animali domestici dovrebbero anche essere nutriti con pesce cucinato correttamente, in quanto possono anche essere infettati da elmintiasi;
  • per tagliare il pesce è necessario utilizzare una tavola, un coltello e dei piatti separati.

Altri Articoli Su Fegato

Cirrosi

Laparoscopia (rimozione) della cistifellea

La cistifellea è un organo indirettamente coinvolto nel processo di digestione. La sua funzione principale è l'accumulo di bile costantemente prodotta dal fegato per la successiva somministrazione al duodeno.
Cirrosi

Dieta numero 5, il menu per tutti i giorni

Per organizzare il nutrimento dei pazienti negli ospedali, anche i medici sovietici hanno sviluppato diversi tipi di diete. Il più famoso di loro - la dieta numero 5.