Quale dieta è raccomandata per l'epatite del fegato?

L'epatosi del fegato non appare per caso, di solito ciò contribuisce a uno stile di vita sbagliato ea una cattiva alimentazione.

La malattia si manifesta nei disordini metabolici, causando la degradazione del fegato, la crescita eccessiva del grasso e, nei casi più avanzati, inizia la cirrosi.

Il trattamento principale per l'epatite è una dieta ristorativa, che sarà discussa in questo articolo.

Perché devo seguire una dieta?

Una corretta alimentazione è una garanzia di salute e non solo di epatite. Molte malattie si sviluppano a causa dell'abuso di prodotti con additivi nocivi, grandi quantità di zucchero, alcool e così via.

Naturalmente, puoi concederti di tanto in tanto con qualsiasi cosa, ma devi ricordare che il corpo è un sistema fragile che ha bisogno di vitamine e sostanze nutritive provenienti da diversi gruppi di alimenti.

Il cibo deve essere vario ed equilibrato, riduce il carico sugli organi digestivi, fegato e intestino, riduce al minimo il rischio di sviluppare epatite, colecistite, gastrite, reazioni allergiche e molto altro.

I processi metabolici nel fegato ritornano alla normalità, i grassi e le tossine vengono eliminati e gli elementi benefici, al contrario, si accumulano, proteggendo gli organi dai parassiti e dalle infezioni.

Con una corretta alimentazione, il normale peso corporeo viene ripristinato e l'attività fisica influisce in modo più efficace sul problema dell'obesità.

Qual è la "Tabella numero 5"?

La dieta numero 5 è stata sviluppata da Manuel Pevzner, un dietista sovietico, che ha passato tutta la vita a studiare gli effetti di una dieta corretta sul corpo in varie malattie.

Questo menu è specificamente rivolto alla lotta contro molti tipi di epatite e colecistite, grazie alle sue proprietà curative e all'esclusione dagli alimenti ricchi di colesterolo.

E sebbene la tabella numero 5 sia stata sviluppata in epoca sovietica, non perde ancora la sua rilevanza ed è ampiamente usata per trattare varie malattie del fegato e degli organi digestivi.

La dieta viene utilizzata in combinazione con il trattamento farmacologico per fornire l'effetto curativo più veloce o senza farmaci come misura preventiva e prevenzione delle malattie.

Le persone che hanno subito un'operazione di cistifellea con la sua successiva rimozione, tale dieta viene nominata per tutta la vita.

È ampiamente utilizzato per il trattamento di malattie allergiche, tra cui pollinosi e allergie alimentari, e pazienti in sovrappeso, mentre seguendo tutte le regole della dieta, perdono fino a 5 chilogrammi al mese senza bisogno di digiunare.

Principi di base

Si distinguono le seguenti funzioni dietetiche che hanno un effetto positivo sull'epatosi:

  1. stimolare la produzione di bile coinvolta nel processo di digestione del cibo;
  2. normalizzazione dei meccanismi epatici;
  3. Il glicogeno depot è sintetizzato nel fegato, che ha un effetto positivo sulla produzione di glucosio;
  4. il metabolismo con accelerazione di una conclusione di grassi e colesterolo migliora.

Per garantire questi processi, le seguenti sostanze devono essere somministrate quotidianamente al corpo umano:

  • 250 - 350 g di carboidrati, ma non più di 60 g di facile digeribilità;
  • 80 g di grassi;
  • da 100 a 150 g di proteine ​​(60-80 g di origine animale);
  • non più di 6 g di sale (compresi i prodotti);
  • il valore energetico totale dovrebbe essere compreso tra 3000 e 3300 kcal.


Nel normale funzionamento dell'intestino, si raccomanda di includere frutta e verdura contenenti grandi quantità di fibre. Promuove l'eliminazione di colesterolo e sostanze tossiche dal corpo.

Il consumo di grassi animali è molto importante, perché essi contribuiscono al rapido recupero del fegato e del suo funzionamento.

Inoltre, secondo la ricerca di Pevsner, le proteine ​​sono ben assorbite non solo dalla carne animale, ma anche dalla ricotta. Si consiglia di aggiungere fino a 500 g di questo prodotto nel menu, che velocizzerà notevolmente il recupero.

Nonostante la dieta sia concepita per combattere l'epatite e l'obesità, non è possibile abbandonare completamente i prodotti con contenuto di grassi. Sono anche necessari per il funzionamento degli organi digestivi e per prevenire l'infiltrazione del fegato.

Necessario utilizzare grassi di origine vegetale, perché contengono acidi grassi insaturi.

Se una persona fa sport o è sottoposta a uno sforzo fisico pesante al lavoro, il numero di carboidrati può essere aumentato a 450 g, ma la loro fonte dovrebbe essere frutta o verdura.

Regole di potenza

Oltre alla conformità con la quantità richiesta di nutrienti nella dieta, è necessario seguire alcune altre regole nutrizionali:

  1. Modalità. Questo è uno dei principi più difficili, ma molto importanti. I pasti dovrebbero essere frequenti: fino a 5-7 volte al giorno. L'ultima ricezione dovrebbe essere 3-4 ore prima di andare a dormire.

Il metabolismo è attivato. La fame non ha il tempo di manifestarsi, il che impedisce l'eccesso di cibo.

  • Alcol. Circa l'uso di bevande alcoliche, soprattutto con un alto contenuto di alcol, è necessario dimenticare. Hanno messo troppo a dura prova il fegato.
  • Liquido. Una grande quantità di fluido consumato aiuta ad eliminare tutte le sostanze e i sali in eccesso dal corpo.

    È necessario bere da 1,5 a 2,5 litri di acqua, acqua minerale senza gas, tè, succhi di frutta freschi.

  • La temperatura del cibo È necessario evitare cibi e bevande molto calde o fredde.

    I telai consigliati vanno da 15 a 60 gradi Celsius - questa temperatura non irrita lo stomaco.

  • Vitamine. I menu integrano l'assunzione di vitamine del gruppo B: acido nicotinico, B12. Inoltre, è possibile includere vitamine C, colina, inositolo.
  • I cibi fritti sono completamente esclusi, tutti i cibi devono essere cotti al vapore o bolliti. Puoi usare il forno (cuocere).
  • Cosa puoi mangiare?

    Il divieto di utilizzare cibi fritti ha un effetto benefico sull'apparato digerente e riduce il carico sul fegato. I nutrienti vengono assorbiti molto più velocemente, il che rende possibile il riposo del pancreas.

    Sostanze lipotropiche che si trovano nel cibo con il contenuto di grassi vegetali, attivano la sintesi della lecitina, che rimuove bene i grassi dal corpo.

    Una grande quantità di fibre e pectina non permette di mangiare troppo, creando una sensazione di pienezza, grazie al lungo processo di digestione di queste sostanze.

    • carne e pollame - non grasso, senza pelle, senza cartilagine (pollo, tacchino,
      manzo);
    • frutti di mare - merluzzo bianco, pollock, pesce persico, pesce magro, caviale, ostriche, gamberetti in quantità limitate;
    • pasta e pasta bollita;
    • cereali e porridge in acqua o al vapore - semola, grano saraceno, farina d'avena (è possibile aggiungere latte nel rapporto di 50 a 50);
    • prodotti a base di latte fermentato - formaggi freschi, ricotta a basso contenuto di grassi e kefir, un bicchiere di latte (al giorno), panna acida;
    • prodotti da forno - da frumento o segale, cracker, biscotti secchi, prodotti a base di crusca, pasticcini magri;
    • verdure - cavolfiori, piselli, foglie di lattuga fresca, carote e così via, ad eccezione di molto aspro e proibito (vedi la sezione "Cosa non mangiare?");
    • frutta - banane, mele dolci, melograni;
    • da dolce, miele, zucchero e marmellata in quantità limitata;
    • le uova di gallina sono praticamente escluse dalla dieta, ma è consentito 1 uovo al giorno (i cibi proteici non sono limitati);
    • bere - caffè molto limitato (forte è proibito), succhi di frutta freschi, composta di rosa canina, tè debole o verde.

    Cosa non può mangiare?

    Nessuna dieta è completa senza un elenco vietato di alimenti, non importa quanto possa sembrare triste. Ma, non dimenticare che stiamo cercando di superare la malattia e tornare a una vita sana e felice, ma per il gusto di questo possiamo essere pazienti.

    Per trattare efficacemente l'epatite, i seguenti prodotti dovrebbero essere evitati:

    • tutto fritto e affumicato;
    • dolciumi - cioccolato e prodotti con un contenuto di cacao, gelato;
    • frutta e verdura aspra - dovrebbe escludere dalla dieta acetosa, mirtilli rossi, mele acerbe, arance, pomodori (facoltativo, su indicazione di un nutrizionista), ecc.;
    • qualsiasi cipolla (bulbo, verde), aglio;
    • tutta la famiglia delle leguminose (diciamo i piselli);
    • verdure in scatola, in salamoia, in salamoia, in salamoia;
    • condimenti e salse - peperoncino, rafano, senape, maionese e ketchup;
    • brodi di carne, funghi o pesce;
    • cibi pronti, salsicce;
    • pasticcini e sfogliatine, belyashi, torte, ecc.;
    • funghi - tutto;
    • prodotti alcolici (anche a basso tenore alcolico, ad esempio birra);
    • acqua minerale gassata e altre bevande a gas.

    Un dietista può prescrivere un elenco completo di ciò che può e non può essere fatto con le sue condizioni corporee.

    Farà un menu esemplare per la settimana e tutti i giorni in modo che il corpo del paziente riceva tutti i nutrienti e le vitamine necessarie per una pronta guarigione.

    Ricette di piatti

    Per diversificare il menu per una settimana con epatopatia acuta o grassa, delineiamo alcune ricette valide. Come accennato in precedenza, i cibi fritti dovrebbero essere evitati.

    Puoi cucinare zuppe di verdure (zuppe di purea, se lo desideri), da verdure fresche o surgelate. Utile varietà di contorni di verdure con carne magra o pollo.

    Invece di pollo è meglio usare il tacchino: la sua carne è più sana e più facile da digerire.

    L'uso del forno non è in alcun modo limitato, il che aumenta notevolmente la variabilità del menu. Se non sai come - allora è il momento di imparare a cuocere carne e pollame, casseruole di verdure, patate, pesce al limone.

    Gli amanti delle zuppe di latte sulla nota - è necessario utilizzare latte magro, senza restrizioni per i prodotti di pasta. Le zuppe di carne leggera sul secondo brodo sono accettabili - zuppa di borscht, cavolo, zuppa con cereali.

    Poiché i condimenti saporiti sono proibiti, è possibile utilizzare una miscela di erbe essiccate per aromatizzare i piatti. Puoi sostituire il contorno con un'insalata di verdure fresche se ti stanchi della solita combinazione di carne e contorni.

    Non pensate nemmeno di comprare un negozio di alimentari pronto - l'intera dieta andrà a ruba. Meglio usare alcune delle nostre ricette:

    • Guarnire: riso con verdure

    Il riso lavato viene versato in una padella con i lati alti. Su un bicchiere di riso, è necessario aggiungere 3 tazze di acqua, un po 'di sale e aggiungere un cucchiaino di burro.

    Metti la piastra a fuoco medio. Quando il riso è mezzo cotto, vengono aggiunte verdure fresche o surgelate: mais, carote, pepe bulgaro, piselli verdi, ecc. Aggiungi i verdi per condire a piacere.

    Quando l'acqua evapora, un piatto gustoso e sano sarà pronto.

  • Carne o pollame al forno

    È meglio usare la carne di manzo, ma si possono trovare maiale magro, pollo o tacchino.

    Per i principianti, è necessario marinare la carne per circa un giorno in frigo, pre-stagionatura con origano e rosmarino. Puoi aggiungere basilico o altre erbe italiane.

    Dopo che la carne è stata impregnata di condimenti fragranti, dovrebbe essere salata, avvolta in carta stagnola con lavrushka, piselli o carote.

    A una temperatura di circa 200 gradi, la cottura segue dal calcolo di 1 kg di carne - 1 ora, ma non meno di 35-40 minuti. Se aggiungi le patate al contenitore (zucchine o carote), avrai un delizioso contorno intriso di aromi di carne ed erbe.

    Il contorno può essere aromatizzato con salsa di panna acida a basso contenuto di grassi con aneto o prezzemolo.

    Per semplificare la routine di cottura quotidiana, è possibile acquistare un fornello lento multifunzionale o una doppia caldaia. Questi gadget sono indispensabili se non hai tempo per cucinare: basta tagliare le verdure e la carne, buttare tutto in una ciotola e lasciare che il dispositivo faccia il resto per te.

    Se segui tutti i requisiti di un medico e non ti rilassi, una dieta terapeutica ripristina molto velocemente il normale funzionamento di tutti gli organi dell'apparato digerente e del fegato. La cosa principale - non mollare.

    E se non segui una dieta?

    L'epatosi è la fase iniziale dei cambiamenti avversi nel fegato, che successivamente contribuisce allo sviluppo della cirrosi.

    Se ci sono malattie in altri organi del tratto gastrointestinale, patologie come possono sviluppare:

    • colecistite;
    • diabete;
    • calcoli biliari;
    • gastrite;
    • tumori cancerosi.

    Non portare il tuo corpo in uno stato simile. Dieta offre meno problemi di qualsiasi di queste malattie, che può essere fatale.

    Leggi anche i metodi tradizionali e tradizionali di trattamento dell'epatosi come riferimento.

    Video correlati

    Dieta numero 5 e le sue varietà - guarda il video:

    Dieta per malattie del fegato

    È possibile identificare alcune malattie prima di andare dal medico. Il segno più comune di anomalie nel fegato è la comparsa in bocca di un gusto amaro. Se la diagnosi è confermata da specialisti, la dieta del paziente cambia necessariamente. Una dieta per il fegato comporta mangiare almeno 6 volte al giorno in piccole porzioni. Carboidrati, minerali, vitamine, proteine ​​facilmente digeribili sono i componenti principali che vengono utilizzati durante il recupero dell'apparato digerente e le prestazioni di organi importanti.

    Dieta per malattie del fegato

    La nutrizione influenza direttamente il funzionamento degli organi interni e lo stato della salute umana in generale. Restrizioni alimentari gravi includono malattie come anomalie nel funzionamento della cistifellea, emangioma, cisti, ascite e fibrosi epatica. Aumento o distrofia di questo organo, esacerbazioni dopo l'intervento si riferiscono a casi in cui si cambia il principio di preparazione e la gamma di prodotti ricade per tutta la vita. La dieta alimentare viene nominata da uno specialista, a seconda del grado di sviluppo della malattia.

    Prodotti raccomandati per problemi al fegato (dieta per il dolore al fegato):

    • latticini a basso contenuto di grassi;
    • carne, pesce con una quantità minima di grasso;
    • uova di pollo o di quaglia (solo sotto forma di omelette);
    • verdure (senza fibra grossolana);
    • frutta;
    • la pasta;
    • cereali.

    In caso di anomalie nel fegato, sono esclusi i seguenti prodotti:

    • carni grasse;
    • ricchi brodi;
    • funghi;
    • cibo in scatola;
    • carne affumicata;
    • alcuni tipi di verdure (fibra grossolana contiene ravanelli, aglio, acetosa, ravanello);
    • caffè, cacao;
    • bevande gassate;
    • alcol;
    • confetteria (tranne marshmallow e marshmallow).

    Con cirrosi epatica

    Alcune malattie si verificano sullo sfondo dell'epatite cronica acuta o in seguito al consumo prolungato di alcol. Dieta per il trattamento del fegato dopo la diagnosi di cirrosi comporta l'adesione a un certo numero di regole. Le principali raccomandazioni e restrizioni si applicano ai metodi di cottura. Puoi mangiare solo cibi cotti al vapore o bolliti con una quantità minima di sale.

    Le regole di base della nutrizione clinica (dieta con ingrossamento del fegato, cirrosi e altre deviazioni):

    • i pasti freddi e caldi non possono essere consumati (il cibo deve essere caldo);
    • sono ammessi piatti al forno, ma cibi precotti;
    • il cibo dovrebbe essere consumato cinque volte al giorno ogni tre ore (la cena dovrebbe essere entro e non oltre le sette di sera);
    • i piatti devono essere di consistenza non grassa e liquida;
    • E 'vietato mangiare ricchi brodi, carni grasse, dolci, noci, caffè.

    Con epatite grassa

    La dieta per la steatosi del fegato non è solo finalizzata all'osservazione della dieta di una corretta alimentazione, ma anche alla perdita di peso. L'epatosi (secondo nome per la malattia) è un'obesità del corpo e la presenza di eccesso di peso. Sono escluse le sostanze purine, il sale, il colesterolo. I pasti sono al vapore o bolliti. La gamma di prodotti consentiti e vietati non differisce dalle raccomandazioni tradizionali. Dieta per l'obesità del fegato unita alla terapia generale.

    Per pulire il fegato

    I giorni di digiuno rappresentano un periodo durante il quale si raccomanda di ridurre lo sforzo fisico, mangiare una quantità minima di cibo, bere più liquidi. La dieta principale consiste in cereali, frutta, verdura. La quantità di sale nei piatti è ridotta al minimo. Una dieta per pulire il fegato aiuta a prevenire le violazioni nel suo lavoro, la formazione di metastasi, epatiti, ascite e altre malattie.

    Nel cancro

    Una grave malattia del fegato implica importanti regole nutrizionali. Nel cancro, la perdita di peso può essere pericolosa e causare complicanze. Il cibo dovrebbe essere ricco di calorie, ricco di vitamine e gli alimenti proibiti dovrebbero essere esclusi. La dieta "epatica" significa mangiare cinque volte al giorno (le malattie oncologiche sono accompagnate da perdita di appetito, che non dovrebbe essere tollerata).

    Menu dieta Tabella numero 5 Pevzner per una settimana

    Pane con formaggio, zuppa a base di farina d'avena, composta

    Polpette di pesce (al vapore), riso (bollito, senza sale), composta

    Un bicchiere di latte con pochi cracker

    Un bicchiere di kefir, insalata (con olio vegetale)

    Semolina, due art. l. marmellata di fragole, tè al latte

    Zuppa di riso, carne al vapore

    Carote grattugiate in acqua tiepida

    Insalata di barbabietole, involtini di cavolo (al vapore)

    Semola casseruola, tè

    Ricotta a basso contenuto di grassi, composta

    Porridge di zucca, insalata di carote

    Casseruola di pollo e verdure

    Cheesecake, tè al latte

    Insalata con yogurt, frutta

    Zuppa di zucca, pesce al vapore

    Manzo al vapore insalata di cavolo

    Frittata di proteine ​​con verdure, tè non zuccherato

    Barbabietola rossa, polpette al vapore

    Frittata proteica

    Pesce al vapore, insalata di carote

    Insalata di carote, ricotta (con i chicchi di melograno), tè al latte

    Zuppa di grano saraceno, manzo bollito, composta

    Purea di carote di mela

    Carne al vapore, succo di bacche o composta di frutta

    Farina d'avena, composta

    Vinaigrette, pesce al vapore

    Purè di patate, cotolette di vapore, insalata di carote

    Pasta bollita, decotto a base di erbe e miele

    Insalata di zucca di mele, composta

    Video sulla dieta con un fegato malato

    Su come eseguire la pulizia del corpo, quali prodotti devono essere introdotti o esclusi dalla dieta, racconta il video. Gli esperti non solo forniscono raccomandazioni, ma citano anche alcune ricette per i pasti quotidiani. Una dieta per ripristinare il fegato aiuta a normalizzare le prestazioni del corpo. Se segui tutte le regole, dopo un anno puoi inserire i tuoi piatti preferiti, che sono stati vietati, nella dieta.

    Recensioni

    Marina, 40 anni: a causa di una dieta scorretta, il dolore ha cominciato a comparire nel mio fegato. Gli ultrasuoni hanno mostrato anomalie nel lavoro del corpo, ma non sono state identificate malattie gravi. Il medico raccomandò di seguire la dieta "tavola dietetica 5". Per mezzo anno ho seguito le regole, in seguito alle quali i miglioramenti sono diventati evidenti. Ora i dolori si sono fermati, ma prendo più seriamente il mio cibo.

    Alexey, 56 anni: i medici hanno diagnosticato la cirrosi epatica. Pensavo che avrei dovuto non solo abbandonare i miei piatti preferiti, ma anche mangiare cibo poco appetitoso. Ora seguo la dieta prescritta dagli esperti. La dieta è cambiata, ma non è diventata così limitata come mi aspettavo. Mangio bene per quattro mesi, ho iniziato a notare che non solo il fegato ha cominciato a disturbare meno, ma l'intero processo di digestione stava tornando alla normalità.

    Alevtina, 60 anni: trattato con malattia del calcoli biliari, ma si sono verificate complicanze. Un'ecografia mostrava una pietra nel fegato. Dopo l'intervento chirurgico, il medico ha raccomandato di cambiare la dieta ed escludere alcuni alimenti. Sono stato piacevolmente sorpreso dal fatto che non ho dovuto rinunciare ai miei piatti preferiti. Modificato il loro metodo di cottura. Uso il vapore e le opzioni bollite, riempio le insalate con l'olio. Sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla gamma di ricette che non sapevo prima.

    Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

    Dieta per l'epatosi grassa del fegato: un menu esemplare, ricette

    Il fegato neutralizza e rimuove i veleni, purifica il sangue dalle tossine e da altre sostanze nocive, produce la secrezione biliare, è coinvolto nella stimolazione dell'intestino e nella scissione dei grassi. Nei tessuti del fegato vengono immagazzinate alcune vitamine e sostanze nutritive necessarie per il corpo. Ma ci sono malattie che causano interruzioni nel lavoro del corpo. L'epatosi grassa (degenerazione grassa del fegato) è una delle patologie che colpiscono il fegato. Secondo i dati forniti dalla ricerca DIREG_L_01903, l'incidenza della distrofia grassa tra la popolazione in diversi paesi del mondo è: USA - 33%; Europa occidentale: circa il 30%; Russia - 27%; Paesi asiatici - 15%. Il trattamento più efficace contro l'epatite è considerato una dieta terapeutica.

    IMPORTANTE DA SAPERE! Un cambiamento nel colore delle feci, diarrea o diarrea indica la presenza nel corpo. Leggi di più >>

    L'epatosi grassa è una malattia delle cellule epatiche (epatociti), in cui più del 5% della massa corporea totale è grassa. Il grasso depositato negli epatociti li distrugge. La progressione della malattia porta al fatto che il tessuto epatico sano viene sostituito da fibroso. Il corpo inizia processi infiammatori. Il danno al parenchima epatico provoca cirrosi e cancro al fegato. Il trattamento dell'epatosi è finalizzato all'eliminazione delle cause della degenerazione patologica del fegato, al ripristino dei processi metabolici nell'organo.

    La fase principale del recupero dalla degenerazione del fegato grasso è la dieta - una dieta terapeutica, che viene selezionata tenendo conto della patogenesi della malattia, delle caratteristiche della manifestazione e del decorso, delle dinamiche di sviluppo. Lo scopo della dieta non è solo quello di mantenere la condizione fisica del paziente durante la malattia, ma anche di migliorare l'efficacia di altre terapie e ridurre il rischio di recidiva. I nutrizionisti leader ritengono che senza una nutrizione clinica non vi sia un trattamento ragionevole.

    La dieta per l'epatite grassa dovrebbe essere bilanciata da:

    • il contenuto di vitamine, proteine, grassi, carboidrati, minerali e altri componenti necessari utili per il corpo;
    • contenuto calorico;
    • proprietà fisiche: consistenza, quantità, temperatura;
    • modalità di mangiare: tempo e frequenza del mangiare;
    • effetti terapeutici dei singoli ingredienti e prodotti sul corpo del paziente.

    Spesso, l'alimentazione terapeutica è l'unico metodo efficace per i pazienti che non sono stati aiutati da altri interventi terapeutici.

    Nei sanatori, nei resort, nelle istituzioni mediche, i medici usano un sistema unificato di diete numeriche o tabelle mediche, che è stato sviluppato presso l'Istituto di nutrizione dell'Accademia delle scienze mediche dell'URSS. In totale ci sono 15 tavoli, dal n. 1 al n. 15. La dieta n. 5 è prescritta per le malattie del fegato, della cistifellea e delle vie biliari. Elenca i cibi proibiti e consigliati, il metodo di preparazione e le ore di somministrazione.

    La dieta numero 5 deve aderire ai pazienti con epatite grassa, cirrosi epatica, epatite, colelitiasi. L'alimentazione scelta correttamente non solo ridurrà il carico sull'organo danneggiato, ma anche:

    • normalizza la funzione epatica;
    • eliminare il dolore;
    • ripristinare l'equilibrio di enzimi e acqua-elettroliti;
    • fornire la quantità necessaria di sostanze nutritive;
    • ridurrà l'assunzione di grassi e carboidrati.

    I principi della dieta, che sono presi in considerazione quando si disegna il menu:

    • aumento del contenuto proteico: fino a 150 g al giorno, la maggior parte dei quali (85%) sono di origine animale;
    • quantità ridotta di grasso: burro, panna, olio vegetale;
    • contenuto limitato di carboidrati, in particolare zucchero;
    • una forte restrizione di composti di sostanze estrattive, grassi refrattari, colesterolo, fibre grossolane, oli essenziali, purine;
    • aggiunta di vitamine A, C, B e lipotropine di amminoacidi: colina, betaina, inositolo.

    Nei pazienti con epatite grassa, si raccomanda di includere nella dieta quotidiana i seguenti alimenti:

    1. 1. Prodotti a base di pane: pane di frumento, pane di segale, pane raffermo o secco, biscotti (da impasti non lievitati).
    2. 2. Latticini: latte intero e condensato, kefir, yogurt, ricotta a basso contenuto di grassi (150-200 g) e dolci a base di latte, una piccola quantità di panna acida, formaggi delicati.
    3. 3. Carne: manzo magro, lingua, pollo, tacchino, coniglio, carne di nutria.
    4. 4. Pesce: varietà a basso contenuto di grassi: nasello, merluzzo, merluzzo, lucioperca, luccio, carpa.
    5. 5. Semole: grano saraceno, farina d'avena, semola, riso.
    6. 6. Pasta, uova (una al giorno).
    7. 7. Verdure, verdure: carote, barbabietole, cavoli bolliti e sott'aceto, pomodori maturi, piselli in scatola.
    8. 8. Frutti maturi, bacche (varietà non acide).
    9. 9. Miele, marmellata, zucchero (non più di 30-60 g al giorno).
    10. 10. Succhi di verdura, frutta e succo di bacche, succo di pomodoro fresco.
    11. 11. Bevande: acqua (fino a 2 litri al giorno), brodo di rosa canina, composta di frutta, gelatina, caffè debole, tè con latte.

    Per qualsiasi malattia del fegato, sono esclusi dalla dieta:

    1. 1. Bevande alcoliche
    2. 2. Pane fresco, prodotti ricchi (torte, frittelle, torte).
    3. 3. Brodi di carne, funghi, pesce.
    4. 4. Manzo grasso, agnello, maiale, oche, anatre.
    5. 5. Fegato, cervello, grasso. Le varietà di pesce ad alto contenuto di grassi includono saury, halibut, sgombro, aringa, ivasi, carpa argentata, pesce gatto, storione e nototeniya.
    6. 6. Funghi, legumi, acetosa, spinaci, ravanelli, ravanelli, cipolla, aglio.
    7. 7. cibi piccanti, affumicati e fritti
    8. 8. Condimenti, aceto, senape, rafano, sottaceti, in scatola.
    9. 9. Cacao, bevande gassate, gelati, cioccolato, creme al burro, grassi da cucina. Bacche e frutta acida, cavolo fresco.
    10. 10. Uova sode fritte o sode.

    Quando la terapia dietetica è raccomandata la seguente tecnologia di cottura:

    • tutti i prodotti sono cotti in forma di terra;
    • possono essere bolliti in acqua, al vapore, al forno;
    • sale e pepe moderatamente (standard giornaliero di sale circa 10 g);
    • zucchero sostituito da xilitolo.

    Nell'epatosi grassa cronica del fegato, cibi caldi, freddi e fritti non dovrebbero essere consumati. Il cibo viene prodotto in piccole porzioni, almeno 5-6 volte al giorno.

    Seguire una dieta rigorosa dovrebbe essere solo se la diagnosi è fatta da un gastroenterologo o da un epatologo.

    Dieta per l'epatite del fegato - le regole della dieta e del menu dietetico

    La dieta per l'epatite del fegato sarà uno dei passaggi principali per il recupero. Anche in assenza di malattia, è importante aderire a una dieta sana e completa. Se hai problemi di salute, a volte una dieta severa non lo farà.

    Cibo con epatite grassa del fegato

    La malattia è caratterizzata da danni alle cellule del corpo a causa di avvelenamento da cibo, alcol o droghe, a causa di overdose di farmaci. La nutrizione in epatosi del fegato viene regolata sotto la supervisione di un medico. Quando si cura questa malattia, è importante cambiare la propria dieta. Non puoi saltare i pasti principali, mentre devi rinunciare ad alcuni cibi. Bevi molti liquidi.

    Cosa puoi mangiare con l'epatosi epatica?

    È importante ricordare che si può mangiare con l'epatite del fegato - questo sarà il primo passo per sbarazzarsi di una malattia così spiacevole. I pazienti sono autorizzati a includere nella loro dieta:

    • varietà a basso contenuto di grassi di pesce e carne in tipi al forno e bolliti, frutti di mare;
    • cereali;
    • pane bianco cotto alla vigilia;
    • latticini a basso contenuto di grassi;
    • piatti di verdure, tranne crudo.

    Cosa non puoi mangiare con l'epatopatia del fegato grasso?

    Prima di iniziare il trattamento, devi essere preparato per alcune limitazioni. Il cibo con epatite grassa richiede l'abbandono dei seguenti prodotti:

    • alcool, caffè e tè forti;
    • panino con farina di grano tenero, pane nero, pasticcini e pasticcini;
    • pesce grasso o carne, funghi;
    • alimenti in scatola;
    • piatti ricchi di sale e pepe, spezie, marinate e carni affumicate;
    • frutta e verdura crude, in particolare aglio, ravanelli e acetosa.

    Dieta per l'epatite grassa

    Qualcuno dirà che è impossibile aderire a una dieta così rigida, ma indipendentemente da severe restrizioni, la dieta per l'epatite può essere variata. È importante, escludendo alcuni prodotti, seguire la dieta raccomandata dal medico. La dieta mira a ripristinare le funzioni del fegato, il metabolismo nel corpo e stimolare la produzione di bile per la normale digestione.

    Dieta per l'epatite del fegato - il menu per la settimana

    Per la correzione della tua dieta terapeutica, è utile un menu approssimativo per l'intera settimana. Per fare questo, consultare il proprio medico. Ti dirà come mangiare con l'epatosi grassa del fegato, non guidando te stesso in depressione a causa di restrizioni dietetiche e costanti tentazioni nei negozi. Menu di esempio per una persona con diagnosi di epatite del fegato:

    • per colazione, si può alternare tra vari cereali, sia senza latticini, sia con una piccola quantità di latte scremato;
    • verdure stufate con carne di tacchino magro, pesce, come il merluzzo con broccoli al vapore, vitello bollito con riso o grano saraceno sono adatti per il pranzo;
    • Gli spuntini tra i pasti principali possono essere riempiti con yogurt magro, ricotta o sandwich. Ma è importante ricordare che puoi mangiare solo pane bianco cotto il giorno prima;
    • bevande - per colazione può essere un tè debole o una composta di frutta, durante il succo del giorno o acqua minerale. A scapito del consumo di caffè è meglio consultare un medico;
    • per cena, è possibile scegliere la carne magra: cotolette di vapore, spezzatino di pesce. Guarnire saranno verdure bollite o cereali. Non dimenticare di limitare il consumo di sale e spezie;
    • cottura e dessert escludono o riducono al minimo il loro uso.

    Che alcol posso bere con l'epatosi grassa?

    Molte persone nel trattamento della malattia possono dimenticare la ragione per la sua comparsa. L'alcol nell'epatosi è severamente proibito, indipendentemente dal fatto che sia la fonte della malattia o meno. Il fegato assume tutti i suoi effetti dannosi, quindi puoi esacerbare la situazione. Con il consumo sistematico di alcol, l'epatite può trasformarsi in uno stadio cronico e diventare il fondamento dell'epatite o della cirrosi.

    Ricette per epatite epatica grassa

    La prima impressione di una dieta terapeutica è il suo rigore e la necessità di un approccio completo. In effetti, preparare i piatti per l'epatite non è così difficile. Ci sono ricette assolutamente semplici che non richiedono determinate abilità. Tutto ciò che serve è un po 'di tempo e il desiderio di gustare la cucina.

    Porridge di miglio di latte

    • semole - 1 tazza;
    • latte fresco - 1,5 tazze;
    • acqua - 2,5 tazze;
    • zucchero o sale, così come il burro.
    1. Bollire l'acqua e abbassare i cereali precedentemente lavati.
    2. Non appena l'acqua con il miglio bolle, riduci il calore e cuoci il porridge per un quarto d'ora.
    3. Quindi aggiungere il latte, il sale, lo zucchero e il burro al porridge, portare a ebollizione e ridurre il calore.
    4. Lessare il porridge fino a cottura per circa 20 minuti.
    5. Una volta che il porridge è pronto, lasciarlo sotto il coperchio per 8-10 minuti in modo che sia presente. Aggiungere la zucca bollita o un po 'di marmellata al piatto.
    • Acqua - 4l.
    • patate - 2 pezzi;
    • carote - 1 pz.;
    • cipolle - 1 pz.;
    • broccoli - 150 g;
    • cavolfiore - 150 g;
    • fagiolini - 150 g;
    • Pepe bulgaro - 1 pz.;
    • zucchine - 0,5 pezzi;
    • sale, spezie - a vostra discrezione.
    1. Metti una pentola d'acqua sul fuoco e prepara le verdure - sbucciatele, sciacquatele e tagliatele.
    2. Broccoli, cavolfiori e fagioli, se necessario, scongelare e dividere in fiori.
    3. Appena l'acqua bolle, mettete dentro patate, carote, zucchine, cipolle e peperoni, aspettate che il brodo bolle, riducete il fuoco e fate cuocere per 30 minuti.
    4. Aggiungere il resto delle verdure e far bollire per un quarto d'ora, quindi salare.
    5. Prova le patate, se è cotto, la zuppa è pronta. Prima di servire aggiungere al brodo i verdi.

    La dieta per l'epatite del fegato è un fattore importante nella lotta contro le malattie gravi, ma non dobbiamo dimenticare tali raccomandazioni come uno stile di vita e sport mobile. Come misura preventiva, sottoporsi a un esame regolare dell'intero sistema biologico nel suo insieme al fine di prevenire lo sviluppo di malattie altrettanto gravi dannose per la salute.

    Caratteristiche della dieta con epatosi grassa

    La steatosi epatica è una malattia che si sviluppa sullo sfondo di disturbi metabolici, vale a dire - disturbi del metabolismo lipidico. Tra le cause della malattia dovrebbe selezionare patologie endocrine (diabete), obesità, malnutrizione, gravidanza fermentopathy e l'uso prolungato di alcuni farmaci, come agenti ormonali.

    corpo distrofia dovuti all'accumulo di goccioline di grasso negli epatociti (cellule del fegato), per cui essi vengono distrutti, stanno gradualmente sostituito da tessuto cicatriziale, interrompendo il funzionamento dell'organo. Nel corso del tempo, il processo patologico diventa irreversibile ed è accompagnato dallo sviluppo della cirrosi. Per evitare questo, è necessario sottoporsi a controlli regolari.

    Si noti che il termine "steatosi epatica" inizialmente viziata, in quanto la localizzazione dei fuochi nel corpo è già presente nel nome della malattia. Altrimenti, puoi parlare della malattia - obesità al fegato o degenerazione grassa.

    Dieta per l'epatite grassa

    steatosi clinicamente non manifesta sintomi specifici, con cui lo distinguono da altre forme di malattia epatica. Paziente preoccupazioni pesantezza allo stomaco, eruzioni cutanee, disagio nella zona all'ipocondrio e dispepsia (sapore amaro in bocca, nausea, disfunzione intestinale). In marcato ittero stasi biliare, che è accompagnato da prurito e cambiamenti nella pelle e colore delle mucose.

    Il trattamento ha diverse direzioni principali:

    • terapia farmacologica;
    • terapia dietetica;
    • cambiamento dello stile di vita.

    In questo articolo ci concentreremo sulle caratteristiche nutrizionali in modo più dettagliato. Tabella №5 gastroenterologists spesso assegnati nelle lesioni gepatobiliarngo tratto, cioè il fegato, dotto biliare e vescica. Gli obiettivi principali della dieta sono:

    • normalizzazione del funzionamento di uno degli organi più importanti;
    • regolazione del metabolismo (metabolismo dei lipidi);
    • stimolare la produzione di bile e prevenire il suo ristagno. Questo aiuta a facilitare la digestione del cibo e la sua assimilazione;
    • correzione della glicemia, cioè livello di glucosio.

    In altre parole, la tabella numero 5 è necessaria per ridurre il carico sul fegato e ridurre l'assunzione di grassi nel corpo.

    Principi di base

    Per migliorare le condizioni del paziente e aiutare il fegato a superare la malattia, è necessario prendere in considerazione alcune regole:

    1. l'assunzione di cibo dovrebbe essere in piccole porzioni. L'intervallo tra i pasti non è superiore a 2 ore. Così, appetito normale in un soggetto, ha avvertito l'eccesso di cibo, ed entra regolarmente la bile nell'intestino, che a sua volta non permette la vescica per allungare e canali;
    2. volume giornaliero di bevande - almeno 2 litri. Questo è necessario per pulire il corpo dalle tossine e normalizzare il bilancio idrico ed elettrolitico. Oltre all'acqua minerale non gassata, puoi bere tè verde, composte, gelatina, kefir non grassa o brodo di rosa canina;
    3. rifiuto completo di alcol. L'alcol dopo l'ingresso nel corpo si rompe nel fegato in sostanze tossiche. A loro volta distruggono gli epatociti e predispongono all'accumulo di grasso;
    4. restrizioni si applicano al sale. Il suo volume giornaliero non deve superare gli 8 g. L'abuso di cibi salati aumenta il rischio di edema;
    5. la razione nutrizionale deve essere arricchita con prodotti proteici. Al giorno si consiglia almeno 100 g;
    6. l'uso di piatti freddi o caldi è irto di una violazione del flusso biliare, e quindi dovrebbe preferire cibi caldi;
    7. la quantità massima di lipidi nel corso della giornata - 80 g se il paziente ha un obesità dietista concomitante può stringere temporaneamente la dieta e ridurre il numero consentito di 50 Per l'intero rifiuto di grasso non è anche auspicabile;
    8. il paziente deve cucinare il cibo per una coppia. Inoltre, è consentito bollire, stufare e cuocere i prodotti. A proposito di cibi fritti che devi dimenticare.

    Prodotti proibiti

    Il primo passo è quello di eliminare il condimento, maionese, senape, rafano, sottaceti, carni affumicate, conservazione, sottaceti, prodotti semilavorati piccanti e sottoprodotti.

    Inoltre, l'elenco degli articoli proibiti include:

    1. prodotti a base di carne grassa, come il maiale;
    2. prodotti a base di farina fresca;
    3. crema;
    4. grassi trans (margarina);
    5. grasso, strutto;
    6. prodotti ittici grassi (salmone);
    7. caffè;
    8. formaggio piccante;
    9. zuppa grassa, brodi ricchi;
    10. cioccolato, cacao;
    11. torte, pasticcini;
    12. salsicce;
    13. aglio, cipolla;
    14. noci;
    15. frutti aspri;
    16. esaltatori di sapidità, coloranti e aromi alimentari.

    La Tabella 5 deve tenere conto del fabbisogno energetico del paziente (lavoro, sesso, età) e prevenire l'esacerbazione delle malattie associate. Questa dieta è stata sviluppata tenendo conto delle caratteristiche del decorso dell'epatosi e del meccanismo del suo sviluppo.

    Prodotti consentiti

    La dieta consente di utilizzare prodotti naturali facilmente digeribili e di beneficiare non solo del fegato, ma anche dell'intero apparato digerente. Il menu può includere:

    • cracker (senza condimento);
    • farina d'avena, grano saraceno, riso;
    • le uova È consentita una sola proteina al giorno;
    • purè di patate;
    • insalate di verdure fresche, condite con olio vegetale (oliva, mais);
    • zuppe di purea, anche vegetariane, con pasta, cereali o latte;
    • ricotta, zucca in casseruola;
    • panna acida a basso contenuto di grassi per la medicazione;
    • burro (limitato);
    • prodotti a base di carne magra (carne di vitello, pollo, manzo). Questi possono essere cotolette di vapore, polpette di carne, quenelle o soufflé;
    • miele, marmellata, marmellata;
    • prodotti ittici a basso contenuto di grassi (merluzzo, lucioperca o navaga);
    • frutti maturi, tra cui albicocche secche, uva passa;
    • ricotta a basso contenuto di grassi, kefir o latte;
    • verdure (carote, cetrioli, barbabietole, patate, zucchine).

    Menu per la settimana con epatite grassa

    La dieta numero 5 per il fegato è prescritta per almeno tre mesi. L'essenza della dieta nutrizionale è limitare le sostanze che caricano il corpo e contribuiscono alla progressione dell'epatosi.

    Le regole del menu

    La dieta dietetica è necessaria per ripristinare l'equilibrio tra diversi tipi di colesterolo. A causa dell'aumento dei prodotti con acidi grassi insaturi nelle cellule del fegato non si accumulano lipidi e distrofia. Inoltre, viene impedita la formazione di placche aterosclerotiche sulle pareti vascolari, a causa della quale possono restringere e disturbare l'afflusso di sangue agli organi interni.

    La tabella numero 5 ha lo scopo di normalizzare i livelli di glucosio nel sangue. In altre parole, la dieta aiuta a controllare il glucosio nel sangue limitando l'assunzione di carboidrati "veloci".

    Lo specialista dovrebbe essere coinvolto nel menu, in quanto è necessario non solo tener conto del decorso dell'epatosi, ma anche prestare attenzione alle malattie croniche del paziente per non provocare la sua esacerbazione.

    Menu settimanale

    Per il pranzo, il tè del pomeriggio e la cena tardiva, è consigliabile mangiare pasti leggeri. Può essere biscotti galete, brodo di rosa canina, kefir magro, latte, tè verde, mela cotta o frutta. L'ultimo pasto è entro e non oltre le 19.00. Il primo giorno della settimana puoi cucinare i seguenti piatti:

    1. Plov è raccomandato per la colazione;
    2. pranzo - zuppa di polpette con polpette di carne e insalata di verdure;
    3. budino di ricotta - per cena.

    Il martedì mattina puoi mangiare stufati di verdure e pesce al forno. A pranzo sono ammessi zuppa vegetariana e grano saraceno con pollo. Al momento di coricarsi, si consiglia la casseruola di zucca.

    Mercoledì inizia con farina d'avena, per il pranzo facciamo bollito di pesce e zuppa di spaghetti. Per cena, prepara le cheesecake alle carote.

    La colazione del giovedì può essere presentata con porridge di grano saraceno. Per il pranzo - zuppa e caviale di zucca con pasta e per cena - casseruola di ricotta.

    Il venerdì mattina preparate una frittata di vapore e un'insalata di verdure. Per pranzo sono ammessi zuppa, pilaf di pollo e, per cena, budino di zucca.

    Il sabato puoi preparare degli gnocchi pigri per la colazione. Nel bel mezzo del giorno ci coccoleremo con zuppa e involtini di cavolo, e la sera - con patate bollite con aringa.

    Domenica iniziamo con farina d'avena con uvetta. A pranzo, cucinate zuppa di latte di riso e cotolette di vapore e, a cena, torte al formaggio con miele.

    Ricette per l'epatite

    Per il menu del giorno era vario e gustoso, è possibile trovare autonomamente varie ricette, tenendo conto dei prodotti consentiti e delle restrizioni dietetiche. Non dimenticare le raccomandazioni mediche per la preparazione della dieta quotidiana.

    Zuppa di verdure

    Per cucinare, hai bisogno di 300 g di patate, 150 g di zucchine, 100 g di carote e 40 ml di olio vegetale. Iniziamo con la preparazione di verdure. Quindi, la zucca deve essere lavata, tagliata a pezzetti e stufata nel burro fino a quando non si ammorbidisce. Aggiungere le carote lavate, sbucciate e tritate. Le mie patate, pulite, tagliate a cubetti e cuocetele separatamente, dopodiché la uniamo al resto delle verdure.

    Ora aggiungi un po 'di sale e non rimuovilo dal fuoco per 5 minuti. In consultazione con il medico prima di servire, è possibile aggiungere panna acida a basso contenuto di grassi.

    Inoltre, le polpette di pollo possono essere aggiunte alla zuppa. Per la loro preparazione è sufficiente macinare la carne con un tritacarne, salarla e formare delle palline.

    Involtini di cavolo

    La ricetta include carne magra 100 g, cavolo 130 g e riso 150 g, in primo luogo è necessario preparare il ripieno. Per questo è necessario torcere la carne di pollo con un tritacarne e il sale. Per una facile separazione dei fogli, è necessario abbassare la testa di cavolo in acqua bollente per un paio di minuti, quindi "spellare" il cavolo a strati.

    Krupa versa acqua bollente e lascia per un quarto d'ora. Trascorso il tempo, versarlo nella carne, pre-scolare l'acqua. Aggiungere il burro e avvolgere il ripieno in ogni foglio in una "busta". Cavoli ripieni riposti in una padella, coprire completamente con acqua e cuocere finché sono teneri. Per il rifornimento di carburante, vengono utilizzati panna acida a basso contenuto di grassi e alcune verdure.

    casseruole

    Ecco alcune ricette di casseruola:

    • Per cucinare, avrete bisogno di manzo 80 g, tagliatelle 80 g, proteine ​​e burro. Per prima cosa devi preparare la carne. Per fare questo, far bollire, raffreddare e tritare con un tritacarne. Pestare l'uovo con il burro e mescolare con carne macinata, quindi unire con le tagliatelle bollite. Quindi, mantieni un paio finché non sei pronto;
    • La ricetta include cavolo fresco 150 g, olio vegetale, semola - 35 g, proteine ​​e latte 35 ml. Mescolare gli ultimi tre ingredienti e attendere il gonfiore dei cereali (circa un quarto d'ora). Ora il cavolo dovrebbe essere finemente tritato e combinato con la miscela. Lubrificare la pirofila con burro e inviarla al forno insieme alla massa preparata;
    • abbiamo bisogno di un paio di grandi zucchine, 3 uova, panna acida, 60 g di formaggio, 100 g di pollo tritato. In primo luogo, girare la carne in un tritacarne e salarla. Ora laviamo, puliamo e tagliamo le verdure con anelli, sbattiamo le uova e strofina il formaggio su una grattugia. Disporre le zucchine, le fette di pomodoro e alcune verdure in strati per la cottura. Questo è seguito da carne macinata e formaggio. Metti di nuovo le verdure in cima. Versare la panna acida con l'uovo. Nel forno, il piatto stuferà 40 minuti ad una temperatura di 200 gradi.

    Pasti leggeri

    Questo piatto piacerà agli amanti dei latticini. Si chiama "cheese pudding". Per la sua preparazione avrete bisogno dell'ingrediente principale 120 g, latte 60 ml, burro, semola 10 g, proteine ​​e zucchero 10 g.

    La preparazione inizia con la macinazione della cagliata attraverso un setaccio. Puoi anche batterlo con un frullatore. Quindi, mescolare con latte, cereali e proteine. Lubrificare lo stampo da forno con olio e inviarlo al forno con la massa risultante. Se lo si desidera, è possibile aggiungere uvetta o albicocche secche al piatto.

    Un altro piatto gustoso è una frittata con verdure. La ricetta comprende 40 g di cavolo, zucchine, carote, oltre a 2 proteine, un po 'di prezzemolo e 60 ml di latte. Il processo tecnologico inizia con la preparazione di verdure. Devono essere tritati e stufati finemente.

    Ora aggiungi il latte alle proteine ​​montate e uniscilo con le verdure. Addormentarsi con verdure e decorare con un cucchiaio di panna acida. Cuocere in forno per 10 minuti.

    Alimentazione dietetica - una delle parti più importanti del trattamento dell'epatosi. Una persona, continuando ad abusare di cibi grassi, non può sbarazzarsi della malattia solo con i farmaci. Deve cambiare radicalmente il suo stile di vita, vale a dire rinunciare all'alcool, non assumere farmaci epatotossici, ridurre lo sforzo fisico pesante e controllare il suo stato psico-emotivo, in ogni modo possibile evitando lo stress.

    Dieta per l'epatite grassa

    Epatopatia grassa del fegato - una malattia caratterizzata da una circolazione sanguigna più lenta nei tessuti dell'organo, danni alle cellule, sostituzione del tessuto epatico con tessuto connettivo. Il trattamento tardivo può provocare cirrosi, oncologia.

    Cause di epatite:

    • abuso di alcol, cibi grassi;
    • uso a lungo termine di antibiotici e droghe tossiche;
    • malattie degli organi interni, alterazioni del metabolismo, alterazioni del sistema endocrino.

    Secondo i medici, la base dell'intero trattamento è una dieta con epatite grassa del fegato, senza correggere la dieta, non sarà possibile ottenere i risultati desiderati. Tabella dietetica prescritta dal medico dopo una diagnosi accurata, determinazione delle malattie associate.

    Perché hai bisogno di una dieta?

    Come accennato in precedenza, la dieta per l'epatosi grassa è la medicina principale, che il medico integra con medicine, vitamine, ricette popolari. Il menu appositamente selezionato ha diversi obiettivi.

    • In primo luogo, la stabilizzazione del normale metabolismo dei grassi, abbassando il colesterolo nel sangue, ripristinando la funzionalità epatica.
    • In secondo luogo, il cibo in caso di epatite grassa del fegato deve contenere la norma del glicogeno che fornisce glucosio al corpo.
    • In terzo luogo, con l'aiuto di prodotti è possibile stabilizzare la quantità di bile che neutralizza le tossine nel corpo.

    Nella diagnosi dell'epatosi epatica, la dose giornaliera di grasso è limitata a 70 g Il menu è composto in modo che il paziente riceva fino a 120 g di proteine ​​al giorno, tutti i prodotti devono essere privi di colesterolo, purine. Prendono il cibo in modo frazionale - a poco a poco, ma spesso. Durante il giorno si consiglia di dividere i pasti in 5 parti.

    La distrofia è pericolosa quanto l'obesità. Al fegato non piacciono gli estremi. Pertanto, è necessario perdere peso extra gradualmente, non più di 700 g a settimana. I piatti cucinati non sono praticamente salati o addolciti con lo zucchero. Il cibo dovrebbe contenere un tasso di carboidrati, un'abbondanza di fibre e pectina è benvenuta. In caso di malattia del fegato, la dieta richiede di consumare almeno 2 litri di liquidi al giorno.

    Nutrizione dietetica per l'epatite

    Disegnando il menu per la settimana per un paziente con epatite, il medico è guidato da tre fattori: la scelta dei cibi consentiti, il numero di pasti e il modo di cucinare. I prodotti devono essere bolliti, al vapore o al forno. Fritti e affumicati severamente vietati.

    Cibo da mangiare caldo, senza dimenticare tra i pasti per bere acqua e bevande salutari, consigliato dal medico. Se segui la dieta, l'epatite del fegato non si preoccuperà per molto tempo.

    Dieta numero 5

    Quando l'epatopatia epatica ha raccomandato la dieta numero 5 - un menu sviluppato dal nutrizionista sovietico Manuel Pevzner. In totale, è riuscito a sviluppare 15 diete efficaci per vari tipi di malattie. Per epatite adatta popolare dieta numero 5, che viene spesso utilizzato per la perdita di peso.

    I vantaggi della tecnica sono testati nel tempo, l'efficacia è dimostrata. Il punto è rifiutare prodotti contenenti una grande quantità di oli essenziali e sostanze che causano un aumento della secrezione del pancreas, stomaco. Gli alimenti fritti sono proibiti, contengono grandi quantità di colesterolo e grassi refrattari.

    Il principio base della dieta - l'equilibrio dei prodotti. Il rapporto seguente di proteine, grassi e carboidrati è scelto - 110 g / 80 g / 300 g, rispettivamente. Se non è possibile escludere il sale, si consuma fino a 10 g al giorno. La quantità di fluido che il paziente deve consumare dipende direttamente dal peso: più è pesante il paziente, più acqua ha bisogno di purificare il corpo dalle tossine.

    Puoi mangiare 5-7 volte al giorno, una dieta così frazionata aiuterà a normalizzare il metabolismo, eliminare l'aspetto della fame e con esso ansia e successiva ingordigia. Invece di acqua, puoi bere decotti di erbe consigliati dal tuo medico, bevande alla frutta naturale, infuso di rosa canina, ecc.

    Menu di esempio per l'epatite

    In caso di epatosi grassa del fegato, viene preparato un menu approssimativo per una settimana. Dovrebbe includere zuppe, pesce e carne, contorni leggeri, cereali e uova, latticini. Di seguito è riportato un elenco di piatti che possono e devono essere consumati con l'epatosi grassa.

    • I primi piatti sono zuppe di verdure con l'aggiunta di cereali. Puoi mangiare zuppe di latte con pasta e riso.
    • La carne dovrebbe essere scelta magra, senza cartilagine, film e tendini. Le frattaglie non possono essere consumate, l'eccezione - la lingua.
    • La carne di pollo può essere consumata rimuovendo grasso e pelle prima della cottura. Le uova di gallina sono ammesse, ma 1 pezzo al giorno. Se nel piatto sono usate solo proteine ​​dell'uovo, possono essere consumate senza restrizioni.
    • Il pane fresco è proibito. È necessario prendere ieri, segale o grano. Non sono ammessi pasticcini freschi, invece di cracker, biscotti galetny.
    • Di prodotti lattiero-caseari ha permesso tutte le specie non grasse, compresa la ricotta.
    • I cereali possono essere utilizzati sotto forma di porridge, condimento nella zuppa, budino.
    • La pasta è consentita solo con grano duro, limitato.
    • Qualsiasi frutto è permesso, da solo e in insalata. È permesso aggiungere un po 'di miele, zucchero, qualche volta - marshmallow e marmellata.
    • Delle spezie ammesse per l'epatite sono il prezzemolo, l'alloro, l'aneto. Non è raccomandato per condire piatti con chiodi di garofano, cannella, vaniglia.
    • Tè e caffè sono ammessi, ma non forti. È meglio usare brodi di rosa selvatica ed erbe aromatiche, spremute fresche di frutta e verdura. Utili composte saporite di frutti di bosco.
    • L'olio di girasole viene utilizzato solo per insalata o additivi in ​​porridge.

    Come cucinare i pasti dietetici?

    Contrariamente al pessimismo, i pasti dietetici possono essere allo stesso tempo sani e gustosi. Nella dieta numero 5 comprende zuppa sana di verdure, possono anche essere messe sul piatto laterale. Puoi cuocere deliziosamente la carne, cucinare il pesce al vapore con prezzemolo. La prima impressione della scarsità del tavolo passerà presto, saranno sostituiti dalla gioia della vita senza dolore, facilità dopo una corretta alimentazione.

    Per dare gusto ai piatti della dieta, è necessario combinare correttamente i condimenti, guarnire. Ad esempio, le zuppe sono perfettamente integrate con miscele di erbe secche. Cavolfiori o piselli possono essere serviti con purè di patate. Cavolfiori o broccoli possono essere bolliti, quindi passati al forno sotto panna acida in forno, aggiungendo sopra del formaggio grattugiato. Diversi tipi di cereali renderanno il menu più ricco e interessante, il riso con verdure - cibo delizioso.

    È meglio rifiutare il cibo da negozi e cibi pronti, i piatti cucinati con le proprie mani saranno più sani e gustosi. Inoltre, cucinare è un processo creativo che ha un effetto benefico sulla salute generale.

    Ricette per l'epatite

    Omelette originale con verdure In estate e in autunno, quando ci sono molte verdure in giro, puoi prenderle tutte e cucinare deliziosi piatti. Puoi prendere zucchine, peperoni dolci, cavolfiori, piselli verdi. Tutte le verdure sono bollite per circa 10 minuti, l'acqua viene scaricata. Un uovo crudo viene martellato nelle verdure, leggermente salato, mescolato. Se lo si desidera, è possibile aggiungere altre proteine. La miscela finita può essere versata in un sacchetto per alimenti (manicotto di cottura), legata e immersa in acqua bollente in una casseruola. Dopo 5 minuti, una frittata leggera e tenera è pronta.

    La carne nel forno risulterà deliziosa, se la prepari in anticipo. Viene scelto un pezzo di carne di vitello o di maiale senza grassi, strofinato con erbe aromatiche - rosmarino, origano, basilico. In un contenitore sigillato, la carne viene lasciata in frigorifero per un giorno.

    Quindi la carne viene salata, aggiungere pezzi di carota, alloro, avvolto in un foglio e messo in forno. Un chilo di carne viene cotto per circa 1 ora. Puoi preparare la carne immediatamente con un contorno - taglia a fette la carne di vitello e mescola con le verdure (melanzane, patate, carote, zucchine), versa la panna acida con le spezie e inforna in un contenitore sigillato.

    Le verdure surgelate con riso sono cotti rapidamente. Per cominciare, il riso risciacquato viene versato nella padella, riempito con acqua 1: 3, un po 'di sale e 1 cucchiaino vengono aggiunti. olio vegetale Mescolare il riso fino a metà cottura, quindi versare le verdure surgelate dalla confezione (carote, fagiolini, mais, piselli verdi, ecc.) Nei piatti. Dopo 5-10 minuti il ​​piatto è pronto.

    Queste ricette sono solo un esempio di come si possono cucinare cibi senza friggere o condimenti nocivi. La dieta può e dovrebbe essere gustosa, da questo l'aspetto e il benessere della persona miglioreranno, il peso tornerà sicuramente alla normalità e l'epatite cesserà di essere disturbata.


  • Articolo Precedente

    Epatite con ciò che sta dormendo

    Articolo Successivo

    L'effetto del caffè sui reni

    Altri Articoli Su Fegato

    Cirrosi

    Essentiale Forte: istruzioni per l'uso, indicazioni, recensioni e analoghi

    Essentiale forte è un farmaco omeopatico combinato che è coinvolto nell'eliminazione di fosfolipidi insufficienti nel corpo, che sono gli elementi strutturali più importanti delle membrane cellulari e dell'organo.
    Cirrosi

    Sito di risonanza magnetica con contrasto nella diagnosi di malattia del fegato

    Il fatto accertato è la prognosi sfavorevole dei tumori maligni del fegato, che vengono rilevati allo stadio delle manifestazioni cliniche.