Piccola colecisti in un bambino

La bile nei bambini innesca e supporta diversi processi enzimatici: neutralizza la pepsina contenuta nel succo dello stomaco, partecipa alla sintesi delle micelle, aumenta la produzione di ormoni nell'intestino, previene l'adesione di molecole proteiche e batteri, emulsiona i grassi. Inoltre aumenta la formazione di muco, aumenta la motilità dell'apparato digerente ed è coinvolto nella digestione delle proteine.

Oltre alla sua funzione digestiva, la cistifellea svolge una funzione protettiva: i suoi enzimi neutralizzano i veleni e le tossine che entrano nel corpo con il cibo. Alcuni processi metabolici avvengono con la partecipazione di questo corpo.

Quali possono essere le malattie della cistifellea nei bambini?

Le malattie della colecisti nei bambini sono divise in diversi gruppi, la classificazione si basa sui motivi che li provocano:

  • Funzionale - malfunzionamento della cistifellea e dei suoi sfinteri a causa di una contrazione impropria (troppo forte o debole, non coordinata, ecc.). Le varie discinesie appartengono a questo gruppo: iperico e ipocinetico, iperico e ipotonico.
  • Infiammatorio - malattie che si verificano con un processo infiammatorio acuto, cronico, ricorrente o latente ea volte infettivo. Le infiammazioni della cistifellea in un bambino comprendono colecistite, colangite, colecistocholangite.
  • Scambio: malattie causate dal metabolismo compromesso della bilirubina, degli acidi biliari e del colesterolo, che porta alla formazione di calcoli nei dotti. Questo gruppo include la colelitiasi.
  • Anomalie dello sviluppo - alterazioni strutturali e funzionali congenite che portano ad alterazioni della produzione biliare, allo sviluppo di processi patologici. La diagnosi rivela casi con l'assenza della cistifellea, la sua ipoplasia, posizione intraepatica o vagale, la presenza di un'ulteriore cistifellea e divisioni intravescicali, diverticolo di organi, atresia ed espansione cistica dei suoi dotti.
  • Parassitario - causato dalla colonizzazione dei vermi piatti o della colecisti della colecisti. Tali malattie includono l'opisthorchisis (colpo di fortuna siberiano), la fascioliasi (infarto del fegato), la clonorchosi (influenza cinese), la dicroceliosi (lanceolate), la giardiasi (Giardia).
  • Tumori - neoplasie nella cistifellea. Raramente incontrato.

Le malattie della colecisti e delle vie biliari nei bambini si verificano per vari motivi. Ma un ruolo importante nell'aspetto di molti di loro è giocato dall'ipodynamia e dai disturbi alimentari.

Caratteristiche delle manifestazioni delle malattie nell'infanzia

I sintomi della malattia della cistifellea nei bambini possono variare, ma in generale sono simili:

  • il bambino si lamenta di dolore nell'ipocondrio, che diventa più forte dopo aver mangiato;
  • il bambino vomita o vomita la bile, si ammala, si sviluppa flatulenza, costipazione o diarrea
  • ci sono lamentele di amarezza in bocca;
  • la lingua diventa cremisi e l'urina è giallo vivo, brunastra;
  • le feci diventano più leggere del solito;
  • la pelle e gli occhi sclera diventano gialli.

Se trovi diversi sintomi dalla lista, specialmente se il bambino rutta la bile, dovresti consultare un gastroenterologo. È importante diagnosticare e trattare tempestivamente per evitare gli effetti della malattia della colecisti nei bambini.

diagnostica

Dopo l'esame iniziale e il sondaggio, il medico prende una decisione sullo svolgimento di varie procedure diagnostiche.

A seconda del quadro clinico, possono essere richiesti i seguenti esami:

  • analisi biochimica del sangue;
  • Ultrasuoni del fegato e della cistifellea;
  • suono duodenale;
  • palpazione della cistifellea;
  • holitsestografii.


L'esame ecografico deve essere eseguito più di una volta: le procedure di controllo sono necessarie durante il trattamento e durante il periodo di recupero. La prescrizione di farmaci può richiedere dati di test speciali.

trattamento

Il trattamento della cistifellea nei bambini deve essere accompagnato da una dieta. Le restrizioni sulla nutrizione aiutano ad alleviare rapidamente la condizione anche prima che le medicine inizino ad agire. È necessario escludere dalla dieta quotidiana cibi grassi e fritti, affumicati, speziati e salati.

Hai anche bisogno di abbandonare bevande gassate e dolciumi con crema grassa.
Alcune malattie, come la congestione della colecisti nei bambini, richiedono un esercizio fisico e un'attività fisica moderata giornaliera. È importante che il carico sia dinamico, non statico. Una varietà di torcendo, accovacciata, piegando, sollevando gambe e busto farà.

Forme gravi di singole patologie, ad esempio un tumore o una cisti del dotto biliare comune nei bambini, possono richiedere un intervento chirurgico. Ma prima viene rilevata la malattia, maggiori sono le possibilità che sia possibile eliminarla con metodi conservativi.

effetti

Il trattamento precoce delle malattie della cistifellea evita molte delle conseguenze. Pertanto, se vengono rilevati sintomi di violazione - il bambino ha vomitato con la bile o si lamenta del dolore al suo fianco - non dovresti lasciarlo incustodito. Alcune malattie non si manifestano costantemente, ma periodicamente, o addirittura fluiscono in generale. Se i sintomi si sono ritirati, ciò non significa che "è finita".

Quando il trattamento è iniziato in ritardo o viene eseguito in modo errato, la malattia può diventare cronica. È caratterizzato da un decorso lento ed è difficile da trattare. L'infiammazione cronica della cistifellea in un bambino può diffondersi agli organi vicini. Se lo stomaco è coinvolto, si verificano bruciore di stomaco, nausea, diarrea o stitichezza. Presto tutto questo inizia a influire sul lavoro del sistema nervoso: il bambino diventa irritabile, in lacrime, e il sonno è disturbato.

prevenzione

Le misure preventive sono volte a ripristinare le funzioni della cistifellea e, nel caso della sua rimozione, all'istituzione della produzione di bile da parte del fegato.

Includono:

  • il rispetto delle regole dell'alimentazione, che possono costituire alcune restrizioni o una dieta rigorosa, a seconda della fase della malattia;
  • esercizio fisico moderato: esercizi mattutini giornalieri e passeggiate, più volte alla settimana - frequentando corsi di educazione fisica, giochi sportivi;
  • uso di acque minerali (Narzan, Essentuki, Karlovy Vary, ecc.);
  • l'uso di speciali tisane (origano, assenzio, iperico, menta - dopo aver consultato un medico);
  • trattamento termale.

Quanto più grave è la malattia, tanto più necessario il controllo del medico, anche durante le misure preventive. In alcuni casi, è necessaria un'ecografia periodica per monitorare i cambiamenti nella cistifellea, ad esempio se il bambino ha una forma curva.

Se un bambino si lamenta di dolore al suo fianco, ha disturbi digestivi, il colore giallo della pelle, quindi è necessario contattare un gastroenterologo. Questi sintomi segnalano un'anomalia nella cistifellea o nel fegato. Prima si inizia il trattamento, più è probabile che abbia successo senza un intervento chirurgico.

Cistifellea in un bambino

La cistifellea è un organo importante del corpo umano, che fornisce il processo di digestione dovuto al lancio della bile nella cavità intestinale. Sfortunatamente, anche nei bambini piccoli, può essere soggetto a varie malattie, che possono in seguito portare a una crescita e uno sviluppo rachitici. È tempo che tutti i genitori attenti sospettino la malattia e consultino immediatamente un medico per il trattamento.

Struttura anatomica e funzione

La cistifellea si trova nel lobo inferiore del fegato, nel giusto ipocondrio. È un sacchetto a forma di pera, con un corpo e un collo stretto. Un sottile dotto cistico si allontana da esso, attraverso il quale avviene il deflusso della bile.

La parete dell'organo cavo è costituita da tre strati: sieroso, muscoloso e mucoso. La membrana muscolare è particolarmente pronunciata nel collo, dove passa nello strato muscolare del dotto cistico, che riduce l'organo e ne promuove il contenuto nell'intestino. La sottile membrana mucosa forma numerose pieghe reticolate, aumentando l'area della superficie interna.

Nel corpo, questo piccolo organo svolge una serie di importanti funzioni:

  • Raccolta e conservazione della bile prodotta dal fegato.
  • Contenuto di concentrazione Una giornata nel corpo umano produce in media 1,5 litri di bile e il volume della vescica nei bambini è di 30-50 ml. Affinché tutti i contenuti sviluppati fossero collocati al suo interno, sotto l'influenza di alcuni enzimi c'è una rimozione del liquido in eccesso dalla bile.
  • L'uscita del contenuto nel lume del duodeno. Questo processo avviene costantemente, tuttavia, è significativamente accelerato quando i cibi grassi entrano nel tubo digerente, i cui componenti, agendo sulle pareti intestinali, inviano allo strato muscolare un impulso a svuotare.

Le principali funzioni della bile nel corpo umano sono l'attivazione degli enzimi necessari per la normale digestione del cibo e la scissione di grosse goccioline di grasso in minuscole particelle, che aumenta l'area di contatto con sostanze attive e accelera la loro elaborazione.

La concentrazione della bile nella vescica è 10 volte superiore a quella prodotta dal fegato stesso.

Classificazione della malattia

Ci sono molte malattie caratterizzate da danni alla vescica e ai suoi dotti. Molti di loro sono inerenti sia agli adulti che ai bambini. I medici distinguono i seguenti gruppi:

  1. Menomazione funzionale.
  2. Curve e eccessi.
  3. Processi infettivi-infiammatori causati da batteri o virus.
  4. Malattie parassitarie causate da protozoi e vermi;
  5. Malattia da calcoli biliari.
  6. Neoplasie benigne, tumori maligni.

Molte malattie manifestano in molti modi sintomi simili. Al fine di diagnosticare correttamente la patologia e prescrivere il trattamento appropriato, è necessario consultare un gastroenterologo o terapeuta.

Le malattie disfunzionali sono più comuni tra i bambini. La frequenza della loro comparsa nei bambini in età prescolare è del 15-20%.

Disturbi disfunzionali

La discinesia è considerata un processo patologico che si verifica sullo sfondo di lesioni concomitanti del tratto gastrointestinale (ulcera, gastrite), nonché anomalie nella struttura (pieghe, attorcigliamenti).

Le violazioni sono caratterizzate da cambiamenti nel tono e nella motilità dello strato muscolare. Di conseguenza, il contenuto cistico entra nel lume intestinale in una quantità insufficiente, o viceversa, in eccesso e non può garantire il normale processo di digestione.

Gli esperti identificano diversi tipi di discinesia nei bambini:

  1. Tipo ipomotorio: lo strato muscolare si contrae debolmente, la bile ristagna nella cavità della vescica e non penetra nell'intestino tenue. Di conseguenza, il processo digestivo è disturbato. Dolore opaco e dolorante manifestato clinicamente che può irradiarsi al braccio, sensazione di pesantezza, disagio nell'ipocondrio destro. I bambini piccoli si lamentano spesso di nausea, uno spiacevole sapore amaro in bocca, si rifiutano di mangiare.
  2. Tipo ipermotore - è caratterizzato dalla contrazione attiva delle pareti cistiche, a seguito della quale possono verificarsi spasmi muscolari lisci. Si manifesta con improvvisi e acuti dolori nell'ipocondrio destro, che si irradiano alla spalla, al braccio. Nausea e vomito sono rari.

Il tipo di malattia ipotomotore porta al ristagno del contenuto e aumenta quindi il rischio di malattia del calcoli biliari.

inflessione Gall

I nodi e le pieghe sono spesso disturbi congeniti della sua struttura anatomica, portando a una diminuzione delle funzioni eseguite dall'organo.

Le forme acquisite di piegature nei bambini piccoli possono verificarsi quando:

  • stress psico-emotivo prolungato;
  • in sovrappeso;
  • attività motoria eccessiva, intenso sforzo fisico, sollevamento pesi;
  • errori nell'alimentazione.

I sintomi sono pesantezza, dolore nella metà destra dell'addome e il suo gonfiore, febbre, cadute della temperatura corporea, feci alterate. L'appetito del bambino diminuisce, poiché i pasti possono essere accompagnati da una sensazione di nausea e vomito.

Con un lungo corso di patologia, c'è una carenza di vitamine liposolubili, dovuta al fatto che i lipidi forniti con il cibo non si rompono completamente, il tono muscolare diminuisce e la vista si deteriora.

Nell'infanzia, a volte può insorgere una malattia del calcoli biliari, che è esacerbata dalla formazione di un nodo di organo. Allo stesso tempo, inizia a incurvarsi sotto il peso dei concrementi formati in esso.

Colecistite acuta

L'infiammazione della mucosa si verifica quando entrano agenti infettivi (ematogena o linfatica), che più spesso diventano Escherichia coli o stafilococco.

Contribuire al verificarsi di colelitiasi associata colecistite, anomalie della struttura. I piccoli pazienti con infiammazione acuta si lamentano di:

  • dolore intenso nella parte superiore dell'addome;
  • disagio, pesantezza nell'addome giusto;
  • eruttazione, nausea, vomito;
  • febbre fino a 37,5 gradi;
  • debolezza generale, malessere.

La diagnosi corretta può essere fatta mediante la palpazione dell'addome e l'identificazione di sintomi specifici (Murphy, Ortner), così come attraverso gli ultrasuoni.

Quando compaiono questi sintomi, è importante consultare immediatamente un medico, poiché le manifestazioni di colecistite, specialmente nei bambini, non sono specifiche e sono in molti modi simili ai sintomi di altre gravi malattie come l'appendicite, la peritonite.

Malattia da calcoli biliari

La colelitiasi è una patologia rara nell'infanzia. Tra tutte le malattie del tratto gastrointestinale, la sua quota è dell'1%. Molto spesso, le ragazze in età scolare soffrono di questa patologia. La malattia da calcoli biliari nei bambini è divisa in 4 fasi, manifestate da vari sintomi:

  • Fase 1 - predkamennaya. È caratterizzato da ispessimento, ristagno della bile e assenza di sintomi clinici.
  • Fase 2 - la formazione di pietre. Nella cavità della vescica si formano singoli o multipli concrementi. Sintomaticamente, questo stadio si manifesta con un gusto amaro in bocca, nausea, vomito e una sensazione di pesantezza nella metà destra dell'addome.
  • Fase 3 - colecistite cronica di pietra. Infiammazione caratterizzata da esacerbazioni periodiche.
  • Fase 4 - complicanze. In questa fase, possono formarsi patologie come pancreatite, colangite e ittero ostruttivo che si verificano durante l'ostruzione del dotto con una pietra. Queste complicazioni richiedono un intervento chirurgico immediato.

È importante prevenire lo sviluppo di complicazioni, diagnosticare e trattare la patologia nelle fasi iniziali. Per fare questo, si dovrebbe essere attenti alle lamentele dei bambini e al minimo sospetto della patologia della colecisti consultare un pediatra o un gastroenterologo.

Diagnosi e trattamento

Nel caso di sospetta patologia della bile o dei suoi dotti, non puoi auto-medicare. Solo un medico dopo un esame approfondito e un esame può impostare la diagnosi corretta, nonché selezionare un regime di trattamento efficace.

Ai fini della diagnosi, uno specialista effettua un esame, palpa l'addome del bambino e usa anche ulteriori metodi di ricerca:

  1. Le analisi del sangue generali e biochimiche possono identificare il processo infiammatorio.
  2. Ultrasuoni: consente di identificare le anomalie della struttura del corpo e rilevare le pietre.
  3. EGD - con sospetta patologia concomitante del tratto gastrointestinale (ulcera gastrica e ulcera duodenale, gastrite, duodenite).
  4. Colangiopancreografia retrograda endoscopica: consente di valutare le condizioni dei dotti biliari e degli sfinteri.
  5. Tomografia computerizzata e risonanza magnetica della cistifellea.

A seconda delle violazioni e del loro grado, lo specialista seleziona il trattamento appropriato. Questi possono essere agenti antibatterici; farmaci coleretici; farmaci che migliorano la motilità intestinale; antispastici con sindrome da dolore grave. Negli stadi gravi della malattia, così come in presenza di complicanze, è prescritto un trattamento chirurgico.

Per migliorare le condizioni generali e accelerare il recupero, è necessario seguire una dieta speciale. È importante escludere cibi grassi, fritti e piccanti. La dieta dovrebbe contenere una quantità sufficiente di frutta e verdura, prodotti caseari.

Nel video, il dott. Komarovsky parla delle cause comuni della colecisti e dei problemi pancreatici nei bambini.

Piccola colecisti in un bambino

IMPORTANTE! Per salvare un articolo nei segnalibri, premere: CTRL + D

Chiedi al MEDICO una domanda e ricevi una RISPOSTA GRATUITA, puoi compilare un modulo speciale sul NOSTRO SITO, tramite questo link >>>

Discinesia biliare e cistifellea in un bambino. Cause, sintomi, trattamento e prevenzione

La discinesia delle vie biliari e della cistifellea è una disfunzione funzionale della funzione motoria della colecisti e dei dotti extraepatici. Tradotto letteralmente, la parola "discinesia" significa "movimento alterato". In questo caso, stiamo parlando di una violazione delle contrazioni consistenti della cistifellea e degli sfinteri, che consentono alla bile di uscire dalla colecisti nel duodeno.

Normalmente, la bile viene sintetizzata dal fegato, da dove entra nella cistifellea. Nella bile della vescica sta aspettando il suo punto più alto - quando il cibo mangiato dallo stomaco entra nel duodeno. Non appena ciò accade, la cistifellea, restringendosi, rilascia una porzione di bile nel lume dell'intestino. La bile ha una funzione importante - promuove la digestione dei grassi. A causa degli acidi biliari, si verifica l'emulsificazione del grasso e la sua scomposizione in acidi grassi che sono "comprensibili" per il corpo e possono essere assorbiti.

Cause di discinesia biliare.

Le cause della malattia sono disfunzione del sistema nervoso centrale, varie malattie degli organi interni, infezioni pregresse, disturbi alimentari, intossicazione del corpo e allergie. Esistono forme ipotoniche e ipertoniche di discinesia della colecisti. Nel primo caso, la bolla è gravemente ridotta e la bile da essa fluisce costantemente. Nel secondo caso, la bolla è ridotta e non emette bile.

Discinesia biliare e discinesia della colecisti è una malattia accompagnata da difficoltà nella secrezione della bile. Allo stesso tempo, i dotti biliari sono o in uno stato spasmodico, e la bile ristagna nella cistifellea, o, al contrario, non si contraggono affatto, il che porta anche al ristagno della bile. La causa può essere malattie dello stomaco e del duodeno, disturbi endocrino-ormonali, epatite virale, infezioni intestinali trasferite (salmonellosi, dissenteria), giardiasi.

La discinesia delle vie biliari (GIBP) sono disturbi funzionali della motilità della colecisti (cioè non c'è alcun disturbo nella struttura della vescica e delle vie biliari) e l'apparato sfinteriale (contrattile, muscolare) del sistema biliare dovuto a contrazione non coordinata, prematura, insufficiente o eccessiva. Le contrazioni della colecisti sono regolate da ormoni secreti dalla mucosa duodenale. Qualsiasi infiammazione o irritazione di questa parte dell'intestino può essere accompagnata da una violazione del deflusso della bile. Inoltre, discinesie possono verificarsi sullo sfondo di disbiosi intestinale, giardiasi, infezioni da elminti, dopo infezioni intestinali.

Un altro motivo è la mancanza di normale secrezione di bile nella cistifellea. Anomalie della cistifellea e dei dotti biliari, costrizioni, costrizioni, valvole

È anche possibile che per vari motivi i muscoli lisci delle pareti dei dotti biliari non funzionino correttamente: sono troppo tesi o, al contrario, sono eccessivamente rilassati.

La nevrosi di Vegeto gioca un ruolo di primo piano nei meccanismi di sviluppo della JVP, portando alla distinzione delle contrazioni della cistifellea e del suo apparato sfinteriale. Il secondo meccanismo di formazione di JVP è ormonale. Nella regolazione della secrezione biliare, gli ormoni intestinali svolgono un ruolo importante, tra cui vi sono sia funzioni stimolanti (colecistochinina e altre) che soppressive (glucagone e altre) della colecisti. In condizioni fisiologiche, i processi di inibizione e di eccitazione si autoregolano. I fattori avversi che influenzano il sistema nervoso autonomo e la regolazione ormonale, portano a compromissione della motilità e cambiamenti nelle proprietà fisico-chimiche e batteriostatiche della bile.

A seconda dell'origine, esistono due tipi di JVP: primaria e secondaria. Lo sviluppo della discinesia primaria contribuisce alla violazione della regolazione neuroumorale del sistema biliare. A questo proposito, la JVP primaria si verifica spesso nei bambini con varie nevrosi, disfunzione vegetativa-vascolare, con sindrome diencefalica, sindrome psicosomatica nei bambini con anomalia neuro-artritica della costituzione.

Un ruolo importante nello sviluppo della JVP primaria è una violazione della dieta: lunghi intervalli tra i pasti, eccesso di cibo, alimentazione forzata, abuso di cibi grassi o piccanti. I fattori di rischio sono anche le infezioni acute acute (epatite virale, dissenteria, salmonellosi), le malattie allergiche (rinite allergica, bronchite ostruttiva, dermatite atopica).

Lo sviluppo del DZHVP secondario avviene per il tipo di riflessi viscero-viscerali in condizioni patologiche degli organi dell'apparato digerente. Di regola, discinesie secondarie accompagnano la colangite cronica, la duodenite cronica, l'enterocolite cronica, le invasioni elmintiche. Di particolare importanza è la giardiasi dell'intestino tenue. Parassitosi nella membrana mucosa del duodeno, Giardia, attaccandosi ai microvilli dell'intestino, causa pronunciati cambiamenti distrofici nell'epitelio. Ciò interrompe il coordinamento dell'attività degli sfinteri duodenali e delle vie biliari.

In entrambi i casi, la bile nel lume intestinale non è sufficiente e il processo di digestione del cibo mangiato è rotto.

Un tale stato non può manifestarsi in alcun modo nelle fasi iniziali. Ma il più delle volte nei bambini la discinesia si manifesta con disturbi dispeptici - il bambino può lamentarsi di spasmi, sensazione di pesantezza nella regione epigastrica. Spesso ci sono disturbi della sedia sotto forma di stitichezza o diarrea. I sintomi particolarmente evidenti compaiono dopo che il bambino mangia cibi grassi o fritti. Se noti che il tuo bambino sperimenta regolarmente un tale disagio, assicurati di consultare un medico.

Il principale sintomo clinico nella JVP ipertonica-ipercinetica è il dolore parossistico nell'ipocondrio destro, talvolta radiante alla spalla destra, la scapola. Il dolore, di regola, compare dopo errori nella dieta, nello sforzo fisico, nello stress emotivo. È breve, è facilmente sospeso da farmaci antispastici. Durante un attacco, il bambino malato può essere irrequieto, ha nausea, meno vomito, palpitazioni, mal di testa, poliuria. Durante la palpazione dell'addome durante un attacco e dopo di esso, il dolore è più pronunciato nel punto di proiezione della cistifellea (sintomo di Kera). Al di fuori della riacutizzazione, la palpazione dell'addome è indolore o vi è una leggera sensibilità al dolore nell'ipocondrio destro. Il fegato non è ingrandito. I fenomeni di intossicazione, se sono espressi, sono dovuti alla malattia di base. Nel periodo interictale, i bambini si sentono bene, ma periodicamente lamentano un breve dolore spastico nell'epigastrio, nell'ipocondrio destro e spesso nella regione ombelicale dopo l'ingestione di cibi irritanti, bevande gassate e cibi freddi. Il dolore scompare spontaneamente o dopo aver assunto antispastici.

Il tipo ipocinetico-ipotonico di JVP è osservato più spesso nei bambini con una predominanza del tono simpatico del sistema nervoso autonomo. Clinicamente, la discinesia ipomotoria si manifesta con dolore doloroso, opaco, spesso costante, non intenso nell'ipocondrio destro, a volte da una sensazione di pesantezza, che si estende nella stessa zona. Sotto l'influenza di fattori sfavorevoli, la sindrome del dolore può aumentare, ma i sequestri che assomigliano a discinesia ipercinetico-ipertensiva in intensità sono estremamente rari. Sullo sfondo del dolore, i bambini mostrano segni di dispepsia: nausea, sapore amaro in bocca, perdita di appetito. La palpazione dell'addome è accompagnata da dolore nella proiezione della cistifellea. Il sintomo positivo di Ortner può comparire in alcuni pazienti (dolore quando si tocca con il bordo del palmo lungo l'arco costale destro).

Il metodo più moderno è l'ultrasuono (ecografia), che consente di determinare la forma e le dimensioni della cistifellea, identificare deformità, malformazioni congenite, calcoli nella cistifellea e dotti biliari, per scoprire il tipo di discinesia.

Fare una diagnosi non è spaventoso o doloroso. Rassicura immediatamente il bambino e spiega a lui che il dottore non gli farà del male, poiché non ci saranno ricerche barbariche come la gastroscopia. La diagnosi viene effettuata sulla base di dati ad ultrasuoni utilizzando un test funzionale speciale. In uno studio del genere devi venire al mattino a stomaco vuoto. Un medico che esegue un'ecografia esamina la cistifellea a stomaco vuoto, quindi il bambino viene offerto di mangiare una colazione provocatoria "gall" (per esempio, un bicchiere di panna acida). Esattamente 45 minuti dopo, viene condotto un altro studio durante il quale viene valutato il grado di contrazione della colecisti.

Gli ultrasuoni possono mostrare che la cistifellea è ingrandita, o parzialmente vuota, o c'è una piega nella cistifellea. Ma questo assolutamente non significa che il bambino abbia qualche menomazione funzionale. Un medico che esegue la diagnostica ecografica non ha il diritto di fare una diagnosi clinica, afferma solo il fatto. Una diagnosi dovrebbe essere fatta solo da un gastroenterologo specialista, che si basa non solo sui risultati degli ultrasuoni, ma anche sui risultati dei test clinici di feci e urine e, inoltre, sui reclami dei pazienti sul dolore caratteristico nell'ipocondrio destro o nella regione iliaca.

Se non ci sono sensazioni dolorose, se il medico non nota anomalie evidenti durante l'esame dell'addome, quando il bambino ha feci normali, la digestione non è disturbata, la diagnosi di discinesia biliare non può essere fatta solo sulla base di un esame ecografico.

Metodi di ricerca biochimica sono utilizzati per determinare la concentrazione di acidi biliari, colesterolo e bilirubina in porzioni di bile B e C. Nei bambini con disturbi ipercinetici delle vie biliari si riduce il livello di colesterolo e complesso lipidico nella porzione B. Durante l'ipocinesia, aumenta il livello di colesterolo e complesso lipoproteico nella bile della colecisti.

Nel tipo iperteso-ipercinetico, JVPP limita l'uso di prodotti che hanno le proprietà di stimoli meccanici o chimici: alimenti freddi o molto caldi, prodotti contenenti fibre grossolane, gelati, cioccolato, acqua gassata.

Nella discinesia ipocinetica viene mostrato l'arricchimento della dieta con prodotti con effetti chocolkinici (coleretici): cavoli, barbabietole, carote, cetrioli, prugne, mele, albicocche, pane nero, nonché oli vegetali, latte, panna acida, panna, formaggio delicato, uova che cola.

Alcuni prodotti (uova, panna, kefir con l'aggiunta di 2-3 cucchiaini di olio vegetale, brodo fianchi con xilitolo o sorbitolo) devono essere consumati la sera 1 ora prima di coricarsi.

La terapia farmacologica per JVP è finalizzata alla normalizzazione dei meccanismi regolatori neuroumorali della secrezione biliare, eliminando la distonia del sistema nervoso autonomo e i riflessi patologici dei muscoli delle vie biliari. I pazienti con un tipo di discinesia ipercinetico-ipertonico sono prescritti farmaci sedativi per normalizzare lo stato funzionale del sistema nervoso, principalmente tisane: decotti e tinture di radice di valeriana, erba madre, passiflora, melissa, biancospino. È possibile utilizzare farmaci bromo, belladonna, sedativi combinati a base di materie prime vegetali. La scelta del farmaco e la durata del trattamento (da 2 a 4 settimane) è determinata dalla gravità dei disturbi nevrotici. Per alleviare la sindrome del dolore, sono prescritti antispastici: papaverina, benciclan, platifillina, drotaverina. Pirenzepina ha un buon effetto terapeutico, che è particolarmente indicato per i bambini con JVP sullo sfondo di aumento della secrezione gastrica. Gli antispastici sono utilizzati in breve tempo, finché il dolore non è completamente alleviato, come nei disturbi funzionali, il trattamento a lungo termine con questi farmaci non garantisce ancora una prevenzione affidabile di un attacco entro 1-2 giorni dal loro ritiro.

Si consiglia di utilizzare piante medicinali con effetto coleretico: crespino comune, immortelle sabbiose, seta di mais, menta piperita, calendula medicinale, rosa canina, maggio. Data la complessa genesi delle discinesie, non sono le singole piante medicinali che vengono prescritte, ma le raccolte da esse. Il corso principale di trattamento dei farmaci coleretici può essere effettuato in un ospedale o in un ambulatorio entro un mese (con un cambiamento del farmaco ogni 2 settimane). La terapia di mantenimento viene effettuata per almeno tre mesi (2 settimane di ogni mese), raccogliendo principalmente piante medicinali con un cambiamento obbligatorio di raccolta. La psicoterapia, i vari tipi di metodi di agopuntura e fisioterapia hanno un buon effetto terapeutico: procedure termali, bagni di paraffina, dia- e terapia di induzione, elettroforesi con antispastici, massaggio della zona del colletto, terapia fisica con una tecnica di risparmio. Tuttavia, la nomina di procedure fisioterapeutiche nel giusto ipocondrio dovrebbe essere fatta solo se il medico ha completamente escluso la presenza di malattie infiammatorie del fegato nel bambino.

Acqua minerale raccomandata di alta mineralizzazione (Naftusya, Truskavetskaya, Morshinskaya, ecc.), Gassata, fredda, 2-3 volte al giorno per 1-1,5 mesi.

Le procedure fisioterapeutiche hanno un buon effetto terapeutico: diadinamismo, elettroforesi con solfato di magnesio nell'area del fegato. Dopo la fine del ciclo di trattamento, il paziente deve, entro 2-3 mesi, seguire una dieta moderata con il successivo trasferimento al tavolo comune. Due volte all'anno, è consigliabile condurre un ciclo di terapia coleretica, utilizzando le raccolte di piante medicinali, selezionate in base a questo tipo di discinesia.

Se la madre capisce che il bambino ha una predisposizione alla malattia, ma non si è ancora manifestata, quali misure preventive possono essere prese? Prima di tutto, l'identificazione della malattia di base. Se il bambino viene visto da un neurologo, la correzione viene da questo lato. Se un esame ecografico di un piccolo paziente rivela un cambiamento nella cistifellea, quindi, al fine di non far apparire l'aspetto del dolore, ovviamente, hai bisogno di una dieta. Questo è un classico tavolo "fegato". Dieta numero 5, che include alcune restrizioni sul grasso animale. Invece di burro, per esempio, è meglio usare moderne margarine di alta qualità, che sono una miscela di grassi animali e vegetali. È anche auspicabile ridurre al minimo gli alimenti ricchi di carboidrati. Cioè, il compito principale è quello di alleviare il fegato e la cistifellea in modo che non ci sia produzione di una grande quantità di secrezione. Anche se la bile viene prodotta continuamente, ma quando arriva un sacco di cibo grasso, la colecisti deve contrarsi con forza, gettarla costantemente e in modo concentrato. Questo crea un carico pesante. Allo stesso tempo, non sono necessari estremi: il bambino è praticamente sano. La dieta parsimoniosa non implica la completa eliminazione di alcuni prodotti. È solo la loro quantità e qualità.

Le provette ben aiutano a liberare la cistifellea dalla bile con discinesie ipotoniche. Passano 1-2 volte a settimana, preferibilmente al mattino. Al mattino dopo il bagno, al bambino viene data una "colazione colagoga" (una delle seguenti), dopo di che viene posta sul lato sinistro (in questa posizione la cistifellea viene "inclinata" a testa in giù e la bile scorrerà liberamente anche sotto il suo stesso peso). Sul lato destro nell'arcata costale metti una piastra elettrica. In questa posizione, il bambino dovrebbe essere di 1,5-2 ore, durante il quale si verifica uno svuotamento naturale della cistifellea.

1-2 cucchiai Soluzione al 25% di solfato di magnesia o 2-3 cucchiaini. sorbitolo o xilitolo sciolto in una piccola quantità di acqua

"Zabaione" di 1-2 tuorli freschi, montati da 1-2 cucchiai. zucchero, che viene aggiunto 1 cucchiaino. miele (se il bambino non ha una reazione allergica al miele). Questo cocktail viene lavato con una piccola quantità d'acqua.

3-5 cucchiaini olio d'oliva

una miscela di carota appena spremuta e succo di barbabietola 1: 1 100-200 ml

succo di ravanello nero con zucchero o miele - 2-3 des.l.

1a colazione: porridge di latte, uovo alla coque, tè con zucchero, pane con burro e formaggio.

2a colazione: frutta.

Pranzo: zuppa vegetariana di verdure assortite, pesce bollito con purè di patate, insalata di cetrioli freschi o cavolo con olio vegetale, composta di frutta secca.

Pranzo: un bicchiere di latte o kefir, marshmallows - 1-2 pezzi.

Cena: polpette di carne al vapore con pasta, tè dolce, pane con burro.

Ora di andare a letto: un bicchiere di kefir.

Esclusi: tutti i brodi (carne, pollo, funghi, pesce); piatti fritti, grassi e speziati; grassi refrattari (maiale, montone, anatra, oca); carne affumicata e sottaceti; noci, funghi, piselli, legumi, pane nero (a causa della fibra grossolana che contengono); Verdure "taglienti" - rapa, ravanello, cipolla, aglio, ravanello; groppa - miglio (ha pareti cellulari dense che sono mal digerite); pasticceria fresca, caffè, cacao, cioccolato (la digestione di questi prodotti rende i sistemi enzimatici troppo stressati); bevande gassate, gelati, gomme da masticare.

Primi piatti: vegetariano (zuppe di verdure e cereali, zuppa di cavolo, borscht) o zuppe di cereali a base di latte.

Secondi piatti: varietà a basso contenuto di grassi di carne, pollame, pesce - bollito o sotto forma di cotolette di vapore; guarnire - riso, grano saraceno, pasta, pasta, verdure bollite; cereali del latte provenienti da tutti i cereali, ad eccezione del grano, della casseruola con cagliata di vapore e dell'omelette al vapore; uova alla coque (con buona tolleranza possono essere date a un bambino 2-3 volte a settimana); latte e prodotti caseari - ricotta, kefir, ryazhenka a basso contenuto di grassi e yogurt, panna acida (solo per farcire le zuppe); formaggi non affilato e non salato - russo, Poshekhonsky, "atleta", alcune varietà di olandese; burro e olio vegetale; pane bianco secco o il cosiddetto secondo giorno (cotto a metà), biscotti secchi o biscotti; frutta matura solo varietà dolci; fragole, fragole (queste bacche possono anche sostituire le infusioni di erbe coleretiche nella loro stagione), tutte le verdure tranne quelle elencate nella "lista proibita", frutta dolce, succhi di bacche e purè di patate; tè leggero, miele, marmellata, marshmallow, marshmallow, marmellata, caramello.

Come potete vedere, non c'è motivo di allarmare il fatto che il bambino soffrirà la fame a causa della dieta. In entrambe le forme di discinesia, è utile includere nella dieta alimenti che hanno effetti coleretici: verdure e burro, latte, panna acida, frutta fresca, cavoli, barbabietole, carote, cetrioli. La fonte di carboidrati facilmente digeribili può essere marshmallow, marmellata, marmellata, miele. La mamma può imparare a cucinare vapore o verdure bollite in modi diversi, "evocare" polpette di carne e pesce e cotolette di vapore, persino preparare gnocchi con carne bollita. Considera solo questo: le cipolle non sono raccomandate per il bambino, ma con certe riserve dovrebbe comunque essere usato per fare le zuppe (contiene molte sostanze utili, specialmente gli oli essenziali).

Il pretrattamento sarà necessario: tritare finemente la cipolla e versare acqua bollente per 15 minuti, quindi scolare l'acqua e, senza friggere, metterla nella zuppa; le zuppe vegetariane possono essere variate con il supplemento di carne: cuocere le polpette separatamente e metterle sul piatto; Nei primi piatti è utile aggiungere un cucchiaino di olio vegetale (a volte burro), un pizzico di prezzemolo tritato o un aneto con olio vegetale non farà male a ravvivare i contorni di cereali e verdure. L'olio vegetale con verdure ha un favorevole effetto coleretico leggero. Inoltre, ha un sacco di acidi grassi polinsaturi, accelerando i processi redox, facilitando la digestione. Particolarmente buone sono le varietà domestiche non raffinate di olio vegetale.

Senza dolcezza, come capisci, il bambino non rimarrà. Non dimenticare la diversità! Trattare il bambino, ad esempio, mela al forno con miele, budini alla frutta, mousse al vapore, bacche dolci, marmellata, spalmare su biscotti secchi galetny. L'unico requisito: non abusare dei biscotti e dei biscotti secchi, non permettere al bambino di masticarli costantemente. Biscotti - un'aggiunta a tè, purea di frutta, succhi di frutta, kefir!

Nelle prime 2 settimane del periodo acuto, il bambino dovrebbe ricevere tutto il cibo macinato o purè. La carne passa sicuramente attraverso il tritacarne. Frutta, andiamo al forno o purea. Nei primi 2-3 giorni di esacerbazione, elaborare le banane per 5-7 minuti al paio e basta strofinarle (è possibile passare a quelle fresche solo per la seconda settimana).

Escludere i succhi concentrati, soprattutto vegetali, e frutta e bacche metà o terzi diluiti con acqua bollita.

Non è raro nelle discinesie biliare, specialmente nel latte e nei latticini, quando il corpo del bambino non tollera né le proteine ​​del latte vaccino né lo zucchero del latte - il lattosio. Naturalmente, il latte in questi casi è escluso dalla dieta. Per i bambini fino a tre anni, le miscele senza lattosio con la soia sono buoni sostituti. Se il vostro bambino ha reazioni allergiche, aggiungete le uova alla coque alla lista degli alimenti proibiti (possono essere aggiunti alle casseruole una volta alla settimana), miele, pesce, tutte le verdure e frutta con un colore rosso - pomodori, carote, fragole, lamponi, ribes, ciliegie, prugne (puoi mangiare ciliegie e prugne di varietà gialle). In coordinamento con il medico dovrà limitare e dolci.

Abbi cura anche del fatto che tutti quelli con cui il bambino può stare da solo per almeno un minuto, è anche ben ricordato, Che cosa esattamente non può mangiare. Dopo tutto, non vuoi esacerbazioni inaspettate e acute della malattia a causa della gentilezza di una zia ignara che ha deciso di trattare un bambino con un paio di cioccolatini, perché ha detto che non l'ha mai provato?

Sintomi di discinesia biliare e cistifellea.

I pazienti notano dolore nell'ipocondrio destro, dolenti, lancinanti o crampi, che si irradiano alla scapola destra, alla spalla, alla schiena; che spesso accade dopo aver mangiato, soprattutto grassi, eruttazione, sapore amaro in bocca, perdita di appetito. Ci possono essere più frequenti sgabelli, gonfiore. Inoltre, la costante stagnazione della bile può causare depositi di calcoli nella cistifellea, lo sviluppo dell'infiammazione della sua parete. A volte ittero a breve termine.

Trattamento della discinesia biliare e della cistifellea.

Conformità con la dieta, trattamento della malattia di base, che ha causato discinesia, eliminazione della tensione nervosa.

Assicurati di seguire una dieta con una limitazione di grassi animali e vegetali, uova, carne e brodi di pesce. Si raccomanda di aumentare le attività fisiche - camminare, nuotare (prescritto da un medico). A seconda del tipo di discinesia, vengono prescritti farmaci che alleviano lo spasmo oi farmaci coleretici.

Rimedi casalinghi per il trattamento della discinesia biliare

C'è uno svedese crudo e cotto. Ha un'azione antinfiammatoria e coleretica.

Si consiglia di assumere ogni 2 ore al giorno per 2 cucchiai di succo di limone.

Quando le malattie delle vie biliari sono buone per mangiare una zucca. La polpa di zucca cruda e bollita ripristina la funzionalità epatica dopo l'epatite acuta, agisce come un agente coleretico. Deve essere consumato con discinesia almeno 0,5 kg al giorno.

Bere 0,5-1 bicchiere al giorno di succo di zucca. Questo succo, inoltre, calma il sistema nervoso e migliora il sonno, quindi è utile berlo di notte.

Prendi 0,25 tazza di succo di pompelmo 20 minuti prima dei pasti con discinesia.

Mescolare 0,5 tazze di succo di carota appena spremuto con la stessa quantità di latte riscaldata a una temperatura di 70-80 ° C. Questa miscela dovrebbe essere bevuta con discinesia a piccoli sorsi invece di colazione. Se il tuo ritmo di lavoro è intenso e le calorie ricevute non forniscono la quantità necessaria di energia, allora si consiglia di fare colazione come al solito, ma non prima di 1 ora dopo aver mangiato la bevanda al latte di carota.

Prendi una miscela di cetriolo, carota e succhi di barbabietola in proporzioni uguali di 0,5 tazze 3 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti con discinesia.

Assumere 3 volte al giorno dopo aver mangiato 1 bicchiere di sottaceto misto in rapporto 1: 1 con succo di pomodoro per discinesia.

Mescolare 1 bicchiere di succo di mela con 1 cucchiaio di miele. Bere 0,5 tazze 3-4 volte al giorno con discinesia.

Preparare una miscela di succhi: 4 parti di carote, 3 parti di sedano e 1 parte di prezzemolo. Prendi 2 cucchiai 3 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti per la discinesia.

Prendere 1 cucchiaio di olio vegetale, preferibilmente olio d'oliva, lavato con succo di limone zuccherato. Quando discinesia ipotonica.

Versare l'acqua con i chicchi di grano e mettere in un luogo caldo. Quando appaiono germogli di 1 mm, lavarli, passare attraverso un tritacarne, aggiungere olio vegetale. C'è una mattina a stomaco vuoto con discinesia.

Insistere fiocchi "Hercules" in acqua calda, raffreddare e prendere 30 minuti prima dei pasti - al mattino e alla sera con discinesia.

Tagliati insieme con la radice di 5-6 foglie di rafano insistono su 0,5 litri di vodka per 1 settimana. Prendere 1 cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti per discinesia.

Fai la farina dai semi di melone essiccati (macina in un macinino da caffè). Versare 1 tazza di farina con 1 tazza di latte caldo bollito, insistere per 1,5 ore in un thermos, filtrare e bere al mattino 0,5 tazza di digiuno con discinesia.

Batti e bevi 2 tuorli di pollo freschi, dopo 5 minuti, bevi! 1 tazza di acqua minerale calda. Sdraiati sul lato destro, mettendoti sotto una piastra riscaldante. È consigliato per il dolore al fegato.

Attenzione! Questo metodo è sicuro solo se si crede fermamente che le uova non siano infette da salmonella.

Erbe e costi per il trattamento della discinesia biliare e della cistifellea

Tagliare i semi secchi essiccati e versare acqua bollente (1 cucchiaio per 1 tazza di acqua bollente), far bollire per altri 2-3 minuti e lasciare per 3-4 ore in un thermos, filtrare. Assumere 0,5 bicchiere di infuso 3 volte al giorno prima dei pasti, preferibilmente con il miele. Prendere 1 cucchiaio di foglie di mirtillo rosso, infornare con 1 tazza di acqua bollente, lasciare riposare per 30 minuti. L'infusione richiede 2 cucchiai da tavola 4-5 volte al giorno.

Preparare 2 cucchiaini di erba piperita con 1 tazza di acqua bollente, lasciare riposare per 30 minuti. Sorseggia durante il giorno con discinesia.

Prendere 2 cucchiai di semi di aneto, versare 2 tazze di acqua bollente, far bollire a fuoco basso per 15 minuti, raffreddare, scolare. Bere 0,5 tazze di brodo caldo 4 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 2-3 settimane. Mescolare quantità uguali di erba spina di Potentilla, celandine alle erbe e foglie di menta piperita. 1 cucchiaio della miscela versare 1 tazza di acqua calda, far bollire a bagnomaria per 15 minuti. Infondere per 30 minuti, filtrare, portare il volume dell'infuso con acqua bollita a 1 tazza. Assumere 1-2 tazze di infuso caldo al giorno per discinesia biliare ipertensiva con spasmi.

Una serie di esercizi per la discinesia biliare e la colecistite cronica

1. Posizione di partenza - supina. Sollevare la mano destra e allo stesso tempo piegare la gamba sinistra, facendo scivolare il piede sul pavimento - inspirare. Ritorna alla posizione iniziale - espira.

2. La posizione di partenza è la stessa. Le mani sulla cintura Alza la testa e le spalle, guarda le calze - espira. Ritorna alla posizione iniziale - inspira.

3. La posizione di partenza è la stessa. Metti la mano sinistra sul petto, a destra - sullo stomaco. L'esercizio fisico è la respirazione diaframmatica, cioè la respirazione addominale. Quando inspiri, solleva entrambe le mani verso l'alto, seguendo

movimento del torace e della parete anteriore dell'addome, mentre si espira, più in basso.

4. Posizione di partenza - sdraiata sul lato sinistro, la mano sinistra è raddrizzata, la gamba sinistra è mezza piegata. Sollevare la mano destra - inspirare, co-piegare la gamba destra e, premendo il ginocchio sul petto con la mano destra, espirare.

5. La posizione di partenza è la stessa. Alzare la mano destra e destra; gamba, inspirare, piegare la gamba e il braccio, stringere il ginocchio allo stomaco, inclinare la testa - espirare.

6. Posizione di partenza - uguale. Prendi una mano destra dritta e; indietro - inalare, tornare alla posizione di partenza - espirare.

7. Posizione di partenza - sdraiata sul lato sinistro. Tirare entrambe le gambe. indietro - inalare, tornare alla posizione di partenza - espirare.

8. Posizione di partenza - in piedi a quattro zampe. Sollevare la testa, inspirare, far scivolare la gamba destra in avanti tra le braccia, espirare. Tornare alla posizione di partenza ed eseguire lo stesso esercizio con l'altra gamba.

9. Posizione di partenza - uguale. Sollevare il braccio sinistro sinistro di lato e verso l'alto - inspirare, tornare alla posizione di partenza - espirare.

10. La posizione di partenza è la stessa. Inspirare, piegando le braccia, sdraiarsi sullo stomaco - espirare, tornare alla posizione di partenza.

11. La posizione di partenza è la stessa. Sollevare la testa, piegarsi nella regione lombare - inspirare, inclinare la testa e inarcare la schiena - espirare.

Esercizi di respirazione per il trattamento della discinesia biliare e della cistifellea

Nel complesso proposto, puoi includere esercizi di respirazione. Poiché questi esercizi sono accompagnati da un cambiamento significativo nella pressione intra-addominale, devono essere eseguiti nella fase di recupero, assicurandosi che il dolore non appaia.

1. Posizione di partenza - in piedi, con le mani sui fianchi. Prendi una inspirazione lenta e moderata, inspiri nello stomaco, espira bruscamente e fortemente.

2. La posizione di partenza è la stessa. Fai un'espirazione forte e forte, il più possibile per attirare nello stomaco e trattenere il respiro per 6-8 secondi. Rilassa liberamente i tuoi addominali.

3. Posizione di partenza - seduto sul pavimento con le gambe increspate. La schiena è dritta, le mani sulle ginocchia. Testa abbassata, occhi chiusi o alzati. I muscoli del viso, del collo, delle spalle, delle braccia e delle gambe sono completamente rilassati. Fai una inspirazione lenta e moderata e trattieni il respiro ancora per 1-2 secondi.

4. Posizione di partenza - uguale. Inalare lentamente per 1-2 secondi, trattenere il respiro per 2 secondi. Ripeti più volte.

Commenti

Devo sempre andare a letto e gocciolare un bambino che si consiglia ancora lei ha la colite

  • Sei qui:
  • principale
  • A proposito di bambini
  • Malattie infantili
  • Discinesia biliare e cistifellea in un bambino. Cause, sintomi, trattamento e prevenzione

© La copia è consentita solo con un collegamento diretto diretto alla pagina con l'articolo originale.

In caso di malattie, soprattutto durante la gravidanza o in un bambino, non diagnosticare i sintomi e curare se stessi, è imperativo consultare uno specialista.

Enciclopedia dei genitori

Intrattenimento per bambini

Articoli popolari sui bambini

© 2018 Encyclopedia 7 guru con il consiglio di medici, psicologi, insegnanti

Trattamento dei sintomi della cistifellea

Sintomi della malattia della colecisti

La cistifellea, nonostante le sue piccole dimensioni, è un organo molto importante nel corpo umano. La sua funzione principale è l'accumulo di bile prodotto dal fegato. In un giorno, il fegato produce fino a 2 litri di bile, e tutto questo entra nell'intestino attraverso la cistifellea e i suoi dotti.

Molte persone soffrono di varie malattie della cistifellea e la maggior parte di esse, fino ad un certo punto, non sospetta nemmeno che abbiano disturbi digestivi dovuti a malattie di questo particolare organo. I sintomi di varie malattie della cistifellea sono molto simili, ma ogni malattia ha le sue caratteristiche.

I sintomi della colelitiasi e colecistite

La malattia da calcoli biliari è una malattia abbastanza comune in cui le pietre si trovano nella cistifellea o nei suoi dotti. Predisposizione alla malattia sono le persone con problemi di sovrappeso e metabolici.

La malattia da calcoli biliari può essere asintomatica per molti anni e può diventare una scoperta casuale durante gli esami per altre malattie. Molto spesso, la malattia si manifesta sotto forma di colica epatica, quando le pietre entrano nel lume dei dotti biliari e bloccano, impedendo il flusso della bile.

L'esordio acuto è caratteristico della colica epatica quando, sullo sfondo del completo benessere o dopo la provocazione (attività fisica, ingestione di cibi grassi e alcol), il paziente ha un forte dolore intenso nel giusto ipocondrio; e movimento. Il paziente è preoccupato per la nausea e il vomito con una miscela di bile, non apporta sollievo, un sapore amaro e la bocca asciutta appaiono, e il rapido sviluppo dell'ittero è possibile. La temperatura corporea sale a 38 ° C o rimane normale.

Se la pietra che ostruiva il dotto biliare si rivelava piccola e poteva cadere nel duodeno, allora la colica epatica si fermava da sola. Se ciò non accade, si sviluppa la colecistite acuta (infiammazione della cistifellea). Questa condizione è pericolosa per la vita del paziente, pertanto, quando compaiono i sintomi di cui sopra, il paziente deve essere urgentemente ricoverato al reparto chirurgico dell'ospedale.

Con un lungo corso di malattia del calcoli biliari, è anche possibile lo sviluppo di colecistite cronica. in cui il processo infiammatorio è lento e i segni della malattia sono lievi. I pazienti possono essere disturbati dal dolore e dalla pesantezza dell'ipocondrio destro dopo un pasto pesante, in particolare dal sapore oleoso e amaro in bocca, a volte nausea e vomito. Anche se questi sintomi non danno molta preoccupazione alla persona, è necessario consultare un medico per essere esaminati. L'esacerbazione della malattia può verificarsi in qualsiasi momento e, invece di un trattamento conservativo o di chirurgia elettiva, può essere necessario un intervento chirurgico di emergenza.

Sintomi di discinesia biliare

Discinesia biliare è una violazione della funzione motoria della cistifellea e il tono dei suoi sfinteri. Ci sono due forme di questa malattia, ognuna delle quali è caratterizzata da un quadro clinico differente.

Discinesia ipercinetica si verifica con dolore intermittente nell'ipocondrio destro. La sindrome del dolore di solito si manifesta qualche volta dopo aver mangiato, accompagnata da nausea e vomito. I pazienti hanno una tendenza alla stitichezza. Gli attacchi non sono accompagnati da febbre e lo sviluppo di ittero. La causa delle crisi è di solito un errore nella dieta o nello stress.

Durante il periodo interictale, può persistere una sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro.

Nella discinesia biliare di tipo ipocinetico, i pazienti lamentano un dolore doloroso costante e opaco, una sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro. Pasto, soprattutto grasso o acuto, e anche esperienze emotive rafforzano una sindrome dolorosa. Inoltre, i pazienti sono preoccupati di eruttare con aria, nausea, sapore amaro in bocca. flatulenza. a volte costipazione.

Segni di cancro alla cistifellea

Con una malattia del calcoli biliari a lungo esistente, è possibile lo sviluppo di un tumore maligno della cistifellea. I tumori possono anche verificarsi in persone che non sono mai state diagnosticate con malattie di questo organo.

I pazienti sono preoccupati per il dolore costante nell'ipocondrio destro, che non viene fermato dal farmaco, si sviluppano sintomi dispeptici (nausea, vomito), diminuzione dell'appetito e perdita di peso corporeo. A volte il dolore potrebbe non essere affatto. L'ittero di solito non si verifica. Nel 25% dei casi, i pazienti stessi possono percepire nell'area della cistifellea una formazione densa, grumosa e praticamente indolore.

Quale dottore contattare

Se ha dolore nell'ipocondrio destro e altri segni di danno alla cistifellea, deve contattare il gastroenterologo. Gli ultrasuoni e i metodi endoscopici sono importanti nella diagnosi. Una corretta alimentazione, scelta da un nutrizionista, aiuterà a curare più rapidamente la malattia. In alcuni casi è necessario l'aiuto di un chirurgo.

Deformazione (piegamento) della colecisti: sintomi, trattamento, dieta

L'eccesso della cistifellea (a volte chiamato torsione) è una patologia comune che provoca la stagnazione e interrompe la normale motilità dell'organo.

Questa malattia è sia congenita che acquisita. La flessione, che è determinata nei neonati, si verifica nella quinta settimana di sviluppo fetale del feto, quando gli organi del sistema biliare sono posti. Di norma, questa patologia è accompagnata da altre anormalità nello sviluppo del sistema biliare.

Le cause più comuni di inflessione acquisita sono le seguenti:

  • epatomegalia (ingrossamento patologico del fegato);
  • sovrappeso e obesità;
  • omissione di organi interni (in alcune patologie o come fenomeno legato all'età);
  • duro lavoro fisico;
  • violazione della dieta prescritta dal medico;
  • conseguenze di un'alimentazione scorretta e irregolare;
  • malattie infiammatorie croniche degli organi del sistema biliare.

Poiché la cistifellea è un organo cavo che ha una certa mobilità, può verificarsi uno stato che si manifesta con un cambiamento nella localizzazione della curva. Questa patologia è chiamata inflessione labili della cistifellea.

Molto spesso, i pazienti con questa patologia lamentano disturbi digestivi. A seconda del grado di torsione, le manifestazioni della malattia possono variare.

Principali sintomi della deformità della cistifellea:

  • dolori sordi o acuti nel giusto ipocondrio;
  • eruttare amaro;
  • disturbi digestivi, problemi con le feci;
  • costante pesantezza nell'intestino;
  • nausea, vomito;
  • sensazione di malessere dopo aver assunto cibi grassi o fritti.

In situazioni trascurate, la deformità della cistifellea può avere sintomi più gravi, manifestati da attacchi di dolore che si irradiano alla regione del braccio destro e della scapola.

Il trasporto della cistifellea è una conseguenza della stagnazione della bile, che può provocare discinesia, colecistite o malattia del calcoli biliari.

Inoltre, la deformità della cistifellea può essere una delle cause dell'obesità, perché il ristagno della bile non abbatte completamente i grassi alimentari.

diagnostica

Per diagnosticare una curva della cistifellea, il medico deve studiare attentamente la storia del paziente, ascoltare i sintomi del paziente, condurre un esame obiettivo, palpare l'area del fegato, prescrivere i necessari metodi diagnostici strumentali e di laboratorio aggiuntivi.

Il metodo più informativo, che può mostrare la curva della cistifellea, è l'ecografia.

Quando viene eseguito nei pazienti, è spesso possibile rilevare la costrizione o la flessione del collo della cistifellea.

È più difficile individuare un'inflessione della colecisti in un bambino piuttosto che in un adulto, poiché i bambini piccoli non possono parlare e spiegare in dettaglio i sintomi di cui sono preoccupati. Pertanto, la patologia viene prevalentemente diagnosticata ad un'età più adulta (5-10 anni), oppure viene scoperta per caso durante un'ecografia. Secondo E. Komarovsky, la flessione della colecisti in un bambino è molto spesso accompagnata da discinesia biliare.

Dieta e corretta alimentazione

La dieta è uno dei punti chiave nella terapia di flessione. Se la deformità della cistifellea in un bambino o in un adulto implica una dieta costante, questo fatto non può essere ignorato, poiché gli errori nell'alimentazione possono influire negativamente sul decorso della malattia e provocare processi infiammatori. L'elenco dei prodotti è riportato nella tabella seguente:

Quando cucinano, preferibilmente li cuociono, lo spezzano o li bollono.

Qualsiasi deformità della cistifellea dovrebbe essere soggetta a trattamento regolare, poiché il fallimento o il trattamento ritardato possono provocare varie conseguenze negative di questa patologia.

Terapia tradizionale

Le medicine principali che sono prescritte da un medico sono farmaci coleretici. La loro ricezione è obbligatoria, poiché la principale conseguenza della curva è il ristagno della bile. Se la malattia è stata diagnosticata durante l'infanzia, la flessione o la costrizione della colecisti in un bambino possono avere un decorso più grave rispetto a un adulto. La ragione di ciò sono potenziali problemi di digestione, che interrompono il normale metabolismo e assimilazione del cibo, il che porta a varie malattie e al rischio di rimanere indietro nello sviluppo del bambino.

Se l'inflessione della cistifellea in un bambino o in un adulto non è suscettibile di trattamento conservativo e comporta un potenziale rischio per la salute, allora in tali situazioni, è indicato un trattamento chirurgico o colecistectomia (rimozione della cistifellea).

Medicina di erbe

Il trattamento di rimedi popolari comporta l'assunzione di rimedi a base di erbe. Queste piante includono camomilla, calendula, tanaceto, menta piperita. Per preparare il brodo, hai bisogno di 2 cucchiai di materia prima asciutta, versare 200 ml di acqua bollente e tenere il bagnomaria per 10 minuti. Prendere questo brodo è necessario 3 volte al giorno per 20-30 minuti. prima dei pasti per 1/3 di tazza per un mese. Tali rimedi popolari possono anche trattare un bambino, mentre una quantità unica di decotto per bambini di 3-9 anni dovrebbe essere 1/6 di tazza.

A volte una vescica curvata può non presentare alcun sintomo doloroso ed è rilevata casualmente con un'ecografia. In questi casi, la patologia non richiede alcun trattamento serio, ma ciononostante, i pazienti con una cistifellea curvata dovrebbero cercare di seguire una dieta e assumere periodicamente medicine a base di erbe per prevenire il ristagno.

Infarto della cistifellea: sintomi, trattamento

Immagine da lori.ru

Buon pomeriggio Un bambino ha 15 anni. Diagnosticato con inflessione della cistifellea. Che trattamento consiglieresti? Potrebbe essere questa la causa della sua magrezza. Il medico ha consigliato di prendere compresse coleretiche per il dolore nel lato e basta. Ma questo non cambia la situazione, piega, quindi non curata. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico o alcuni esercizi ginnici? Qual è il pericolo di questa malattia?

In uno stato di salute, la cistifellea ha una forma a pera. Consiste del fondo, del corpo e del collo. Molto spesso, il kinking si verifica al confine tra il corpo e il fondo della bolla. Bent è a volte più grande, quindi il suo reparto più piccolo. A volte ci sono diversi nodi, a causa dei quali la bolla subisce deformazioni diverse, ad esempio: la forma di un boomerang, una clessidra, ecc. Alcuni hanno una curva congenita. Questa non è una malattia, quindi non causa alcun disagio a una persona. L'ecografia rivela l'inflessione della cistifellea. Sembra con colecistite cronica prolungata. colelitiasi, dopo colecistite acuta. Dopo l'infiammazione passa al muro esterno del fiele. QSP. spuntano punte. Deformano la bolla Per questo motivo, la composizione della bile cambia e la digestione è disturbata.

Il trattamento è necessario per adulti e bambini con bile acquisita della cistifellea. I farmaci devono essere assunti in diversi corsi. La durata del corso è di 10-14 giorni, il trattamento deve essere effettuato per 3-4 mesi. Sulla base dell'efficacia del trattamento, il percorso deve essere ripetuto 1 volta al trimestre. I medici prescrivono il colagogo. I farmaci devono essere assunti come prescritto dal medico per 2 settimane al mese per sei mesi.

La fisioterapia può anche essere prescritta, vale a dire, elettroforesi di novocaina e ultrasuoni. Dopo che sarà passata l'esacerbazione, si raccomanda un allenamento fisico terapeutico.

A volte nei pazienti, movimenti improvvisi o sollevamento pesi provocano una breve torsione incompleta, piegatura della cistifellea attorno all'asse longitudinale. Tuttavia, va via senza sintomi speciali. Questa condizione può verificarsi nelle persone anziane con un forte prolasso degli organi interni, l'allargamento, la deformità della cistifellea e se ci sono pietre in esso. È raro che le torsioni della cistifellea avvengano più volte attorno al suo asse. Per questo motivo, la circolazione sanguigna è disturbata. Per questo motivo, una crepa appare nel muro e la bile viene versata nella cavità addominale. Insieme a questo, c'è un forte dolore nella metà destra dell'addome, sudorazione, vomito, gonfiore, debolezza. In questo caso è necessaria un'attenzione medica urgente. Per tollerare il dolore e altri sintomi spiacevoli è severamente proibito. il trattamento è necessario

Inflessione congenita della cistifellea. stabilito dagli ultrasuoni, che non è successo da qualche malattia, indica la sua forma insolita, e non la sua patologia, e il trattamento non è necessario.

Ciao Con il passaggio di un'ecografia, si scoprì che un bambino di 12 anni aveva un collo piegato alla cistifellea. Prescritto un trattamento di 10 giorni. Il figlio seguiva rigorosamente la dieta, ma i sintomi, il dolore a volte appaiono di nuovo, dopo di che il figlio prende il trattamento di 4 giorni. Cosa succede se il dolore non si ferma dopo 10 giorni di trattamento? E quali misure dovrebbero essere prese per monitorare la malattia?

Prima di tutto, devi seguire una dieta, seguire un corso di erbe coleretiche, bere acqua minerale coleretica. La prevenzione delle infezioni gastrointestinali e delle invasioni parassitarie è necessaria. Tutto ciò è necessario per mettere in guardia contro le esacerbazioni di GIBP e colestasi.

Ricorda, se hai una piega della cistifellea nell'area del corpo e del collo, solo uno specialista può darti il ​​trattamento appropriato.


Altri Articoli Su Fegato

Colecistite

Pulire il fegato con olio d'oliva

L'articolo parla della pulizia del fegato con olio d'oliva, dei benefici della procedura e delle possibili controindicazioni. Applicando i nostri consigli, preparerai i prodotti a casa e le revisioni garantiranno l'efficacia delle misure terapeutiche e preventive.
Colecistite

I 3 colagoghi più efficaci per un bambino

I farmaci coleretici per i bambini sono prescritti per il deflusso difficile della bile. Sviluppato dal fegato e conservato nella cistifellea, deve fluire attraverso i dotti nell'intestino.