Farmaci dell'epatite C dall'India

L'epatite C è una malattia grave che colpisce le strutture del fegato e disturba la funzione dell'organo. I medici chiamano questa patologia un "gentile assassino", poiché il virus dell'HCV, dopo essere entrato nel corpo, non causa quasi alcun sintomo. Per questo motivo, molte persone infette non sanno nemmeno della loro condizione. Allo stesso tempo, il virus distrugge gradualmente gli epatociti (cellule del fegato) e provoca pericolose complicazioni.

L'epatite C vincente è abbastanza reale. A tale scopo, applicare farmaci moderni dall'India, che inibiscono l'HCV, non permettendo che si moltiplichi. Le persone a cui è stata diagnosticata questa malattia sono interessate a come scegliere una medicina indiana efficace per l'epatite a un prezzo accessibile. Secondo i medici, i farmaci generici di medicinali popolari dall'India, che sono poco costosi, hanno un forte effetto sull'HCV.

Come accennato in precedenza, l'epatite di tipo C ha un corso latente. La principale via di trasmissione dell'HCV è il sangue. L'agente patogeno entra nel corpo umano attraverso la pelle danneggiata e le membrane interne. L'epatite di tipo C distrugge le cellule del fegato.

I virus differiscono nella struttura dell'RNA. I medici distinguono 6 genotipi di HCV, ogni tipo di microrganismo patogeno può mutare e produrre resistenza ai farmaci. Ciò è dovuto al fatto che non è stato ancora creato un vaccino per la prevenzione dell'epatite C.

Il periodo di incubazione per l'epatite C dura circa 50 giorni. Quindi le persone infette mostrano i seguenti sintomi della malattia:

  • diminuzione o mancanza di appetito;
  • debolezza generale del corpo;
  • dolore addominale;
  • arrossamento della pelle;
  • eruzione cutanea che assomiglia ad un allergico.

La durata dell'epatite acuta è di circa 7 giorni, quindi la malattia diventa cronica. Questo periodo si manifesta con ittero (ingiallimento della pelle e delle mucose), oscuramento delle urine, decolorazione delle masse fecali.

Viene eseguito un esame del sangue per identificare la diagnosi.

Fai questo test e scopri se hai problemi al fegato.

La ribavirina (un farmaco antivirale) e l'interferone-a (un agente immunomodulatore) sono stati usati per trattare l'epatite C prima. Tuttavia, dopo aver assunto questi medicinali, si sono manifestate spesso reazioni avverse. Quindi i medici hanno iniziato a cercare un mezzo più efficace e sicuro per eliminare il virus dell'HCV.

Sofosbuvir - il primo farmaco registrato

Sovaldi (Sofosbuvir) è il primo farmaco che ha superato i test medici in Europa e negli Stati Uniti. Il farmaco a base di sofosbuvir ha un effetto diretto sul virus dell'HCV. Il farmaco ha un sacco di vantaggi, il suo unico inconveniente è il prezzo elevato. Un tablet in Russia costa in media $ 900 e per il trattamento completo è necessario prendere da 8 a 16 pezzi.

Il farmaco indiano per l'epatite C è prodotto da Gilead dall'America. I produttori hanno condiviso la formula con varie società indiane, dopo di che hanno iniziato a produrre generici Sovaldi.

I farmaci generici chiamano farmaci che hanno la stessa composizione, principio d'azione, come il farmaco originale con una formula brevettata. Gli analoghi differiscono dall'originale solo nel processo tecnologico della sua fabbricazione.

I generici devono soddisfare i requisiti di base dell'OMS:

  • La concentrazione specifica dei componenti.
  • Conformità agli standard internazionali.
  • Il farmaco deve essere fatto a determinate condizioni.
  • Il grado di assorbimento del farmaco deve essere mantenuto.

Quindi, 12 compagnie indiane producono e vendono Sovaldi. Le copie autorizzate del farmaco originale sono in vendita in molti paesi in tutto il mondo. Scienziati di alcuni paesi (Egitto, India, Bangladesh) sono impegnati nello sviluppo della formula di Sofosbuvir.

Gli scienziati dall'India hanno studiato a lungo il meccanismo della trasmissione. Hanno cercato di scegliere un farmaco che impedirebbe al patogeno di contattare una cellula sana. Tuttavia, la direzione della ricerca è cambiata, il che ha anche dato risultati. L'HCV si sta rapidamente diffondendo nel fegato, le cellule del corpo vengono ricostruite per la maturazione delle proteine ​​richieste dal virus. I componenti del virus danneggiano gli epatociti sani.

Sofosbuvir ferma la sintesi delle proteine ​​nelle cellule epatiche colpite. Di conseguenza, il virus smette di moltiplicarsi. Queste pillole per l'epatite non interagiscono con le cellule e non inibiscono l'immunità.

Vantaggi di Sofosbuvir

I medici distinguono i seguenti vantaggi di Sovaldi:

  • forma farmaceutica conveniente;
  • dosaggio chiaro;
  • costo accettabile;
  • ripristino della funzionalità epatica in pazienti con epatite di tipo C e cirrosi;
  • Il farmaco può essere utilizzato dai pazienti prima del trapianto di fegato per prevenire la re-infezione.

Il recupero dall'assunzione di Sofosbuvir avviene in 8-12 settimane, in contrasto con la terapia tradizionale con interferone e ribavirina. Un risultato positivo è osservato nel 90% dei pazienti. Sovaldi provoca raramente effetti collaterali.

Sofosbuvir è prescritto per il trattamento dell'epatite cronica C. La terapia non viene annullata, anche se al paziente viene diagnosticata l'HIV.

Regimi di applicazione Sofosbuvir

Solitamente, Sovaldi è usato come parte della terapia complessa. La dose di ciascun farmaco è determinata dal medico curante, in base al peso del paziente. Si sconsiglia l'uso di Sofosbuvir in modo indipendente.

Il regime di trattamento dipende dal genotipo del virus:

  • Epatite C (3-6 genotipo) - Sofosbuvir, interferone e ribavirina. Il corso terapeutico dura 90 giorni o più.
  • Epatite (1, 4-6 genotipo) - Sofosbuvir, interferone e ribavirina o senza un secondo farmaco. La durata del trattamento è di 6 mesi.
  • Epatite C (2 ° genotipo) - Sovaldi e ribavirina. I farmaci sono usati per 12 settimane.

Inoltre, si raccomanda di utilizzare epatoprotettori per l'epatite C. I farmaci recenti non eliminano l'attività del virus, ma in parte eliminano i sintomi di una lesione della ghiandola e ne stimolano il recupero.

Secondo i pazienti, la forma della compressa è abbastanza conveniente. Il farmaco viene assunto dopo i pasti, la pillola viene ingerita e lavata con acqua filtrata. Se, dopo aver preso la pillola, è iniziato un attacco di vomito, il medicinale viene assunto ripetutamente.

Si raccomanda la terapia a tre componenti per l'epatite, solo in questo caso la guarigione avviene nel 95% dei pazienti.

La combinazione di Sofosbuvir dipende dalla malattia:

  • Cirrosi - Sovaldi, Ribavirina per mezzo anno o Sofosbuvir con Harvoni per 12 settimane.
  • HIV - Ribavirina, Peginterferone e Sofosbuvir o Sovaldi, Daclatasvir per 12 settimane.
  • Trattamento ripetuto dopo un risultato negativo per il corso precedente - Harvoni (3 mesi), Ribavirina e Sovaldi entro sei mesi.

La decisione sulla determinazione del regime di trattamento è presa dal medico curante.

Sovaldi: istruzioni speciali

È vietato l'uso di farmaci dell'epatite C dall'India per i pazienti con ipersensibilità ai suoi componenti. Con cautela, farmaci presi durante la gravidanza, l'allattamento e nel trattamento di bambini sotto i 18 anni. Questa restrizione si applica alle donne in età riproduttiva, in quanto il farmaco non è stato testato su pazienti in questa categoria. Il medico deve monitorare le condizioni dei pazienti anziani e di quelli con insufficienza epatica durante l'applicazione di Sofosbuvir.

Durante il trattamento, Sovaldi dovrebbe astenersi da attività legate alla concentrazione.

La combinazione di Sofosbuvir e Ribavirina aumenta la probabilità dei seguenti fenomeni negativi:

  • irritabilità, debolezza generale del corpo;
  • una diminuzione della concentrazione di emoglobina e un aumento del livello di bilirubina;
  • disturbi del sonno;
  • nausea, vomito.

Effetti collaterali dopo un ricevimento congiunto di Sovaldi, Interferone e Ribavirina:

  • mialgia (dolori muscolari), artralgia (dolori articolari);
  • mancanza di respiro;
  • tosse;
  • disturbi del sonno;
  • l'anemia;
  • agranulocitosi (diminuzione della concentrazione di neutrofili);
  • diminuzione del livello di leucociti e piastrine;
  • arrossamento della pelle, brividi;
  • nevrosi;
  • eruzione cutanea sulla pelle;
  • disturbi digestivi;
  • visione offuscata e diminuzione della concentrazione;
  • riduzione di quantità significative di acqua e sale nel corpo;
  • pelle secca;
  • spasmi muscolari involontari;
  • frequenti mal di testa;
  • forte perdita di peso;
  • debolezza generale del corpo;
  • schiena e dolore al petto.

Dopo l'assunzione di farmaci indiani, allergie possono verificarsi sotto forma di naso che cola, prurito e arrossamento della pelle, gonfiore. Dopo l'insorgenza di questi sintomi, dovresti consultare un medico che aggiusterà la dose del medicinale o sceglierà una medicina più adatta.

Sofosbuvir generico

La prima copia autorizzata di Sovaldi è Hepcinate, prodotta da NatcoPharmaLtd. Questa è una versione economica del farmaco originale, che ha un'elevata purezza del componente principale (circa il 99%).

La cura dell'epatite viene assunta una volta ogni 24 ore, una confezione contiene 28 pillole. Questo corso costa circa 500 dollari.

Natcopharma dal Nepal ha lanciato un medicinale chiamato Hepcinate-LP basato su sofosbuvir e ledipasvir. Il trattamento dura 12 settimane. Un corso completo costa 1500 dollari. I produttori hanno una licenza e certificati di qualità del farmaco.

Molti generici indiani, tra cui Hepcinate-LP, hanno i seguenti vantaggi:

  • forma di dosaggio conveniente;
  • dosaggio chiaro;
  • la possibilità di monoterapia;
  • costo accessibile;
  • minimo di effetti collaterali (c'è una possibilità di debolezza generale del corpo);
  • il trattamento dura solo 3 mesi.

Il trattamento di generici di epatite C è effettuato solo dopo l'approvazione del dottore.

Hopetavir è un analogo moderno di Sofosbuvir, prescritto per pazienti con epatite C cronica di età pari o superiore a 18 anni. La dose di sofosbuvir nella composizione del farmaco è di 400 mg. Il farmaco è combinato con ribavirina, l'autotrattamento non è efficace.

Hopetavir è usato per trattare l'epatite e la cirrosi. Il farmaco è indicato prima del trapianto di fegato per prevenire la re-infezione.

Per la prevenzione dell'epatite C, il farmaco viene assunto per 16 settimane.

Esistono diversi analoghi di Sovaldi, uno dei più popolari è il Daklins della manifattura europea. La versione indiana di Sofosbuvir è Daclavier.

Entrambi i farmaci inibiscono la sintesi delle proteine ​​virali e ne impediscono la riproduzione. Secondo i medici, questi farmaci garantiscono il recupero nel 90% dei pazienti con epatite C.

Nadtak è un altro generico della produzione indiana di Sovaldi. Questo farmaco ha un effetto terapeutico persistente nel 98% dei pazienti.

Harvoni, prodotto dalla società tedesca Gilead, ha anche controparti indiane.

Generici harvoni

Questa è una cura rivoluzionaria per l'epatite C (genotipi 1 e 4). Pochi mesi dopo, iniziarono a comparire le prime copie autorizzate di Harvoni: Ledifos, Hepsinat-LP, Heptsvir-L, ecc. Queste droghe sono terapeuticamente equivalenti all'originale Harvoni.

Il farmaco più popolare (LS) è Ledifos, che ha le stesse proprietà di Harmony. Un farmaco efficace soddisfa gli standard medici internazionali. Il farmaco è stato ripetutamente testato sui pazienti. Secondo i test, ha contribuito a eliminare il virus dell'epatite C nel 90% dei pazienti. Durante l'uso del farmaco aumenta la probabilità di mal di testa, debolezza. I componenti principali di farmaci - ledipasvir, sofosbuvir. Ledifos è usato per il trattamento espresso dell'epatite C.

È possibile acquistare analoghi indiani Harvoni in India o con l'aiuto di intermediari. In quest'ultimo caso, il paziente riceverà il farmaco per posta o corriere.

Se la prima opzione è più adatta a te, allora si consiglia di portare con sé una prescrizione di un medico, una copia di questo documento in inglese, certificata da un notaio e i risultati degli esami del sangue.

L'epatite C può essere trattata con farmaci generici solo per ragioni mediche.

Daclins generici

Esistono molti farmaci efficaci contro l'epatite, uno dei quali è Daklins (Daclatasvir) dall'Europa. Poco dopo, il generico di questo farmaco, Daclavier, è andato in vendita.

Questo farmaco inibisce la sintesi delle proteine ​​virali, ferma lo sviluppo dell'HCV e contribuisce al ripristino del tessuto epatico. Il farmaco mostra un effetto terapeutico persistente nel 90% dei casi. Si consiglia di associare Daclavir a Daclatasvir e Sofosbuvir.

Natdak è la produzione ufficiale generica Daklins indiana. Secondo le statistiche, dopo l'uso regolare del farmaco, il recupero si verifica nel 98% dei pazienti.

Per quanto riguarda il prezzo di Daclavier, dipende dal numero di pillole in un pacchetto:

  • 28 pezzi costeranno $ 250;
  • 56 compresse - 430 dollari, ecc.

Il numero di pillole per il corso dipende dai seguenti fattori: il genotipo del virus, la fase di fibrosi o cirrosi, le comorbidità (ad esempio l'HIV).

Daclavir e farmaci simili sono usati per trattare l'epatite C (1-3 genotipo). Il corso terapeutico varia da 24 settimane o più. Con la malattia 4-6 genotipi, i farmaci generici non saranno efficaci.

Regole per la scelta di una qualità generica

Per scegliere i farmaci giusti per il trattamento dell'epatite C dall'India, devi seguire queste regole:

  • Consultare il proprio medico per la scelta del farmaco e determinare il regime di trattamento.
  • Acquista solo farmaci autorizzati in farmacia. Così ti risparmi dal rischio di acquistare farmaci generici di bassa qualità.
  • Prima di usare il farmaco, leggere le informazioni sul suo uso, effetti collaterali, controindicazioni. Inoltre, la confezione deve contenere informazioni sul produttore (indirizzo dell'azienda, nome, numero di telefono, ecc.).
  • Presta attenzione alla presenza di una licenza per vendere farmaci generici. Dare la preferenza alle droghe indiane, dal momento che l'India ha molti accordi ufficiali con l'America.

Quando acquisti medicinali via Internet, chiedi al mediatore i documenti necessari. Questo è importante perché ci sono molti casi di vendita di prodotti scadenti o falsi. E minacciano lo sviluppo di una reazione allergica e altri effetti collaterali.

Recensioni

Molte persone che hanno usato i farmaci generici per curare l'epatite C sono felici del risultato. L'effetto terapeutico è apparso già 2 settimane dopo l'uso. Il corpo viene gradualmente eliminato dal virus, come evidenziato dalle analisi.

Sulla base di quanto sopra, i generici indiani sono una valida alternativa ai farmaci originali per il trattamento dell'epatite C. Prima di usare il farmaco, consultare il medico. Egli ti aiuterà a scegliere i farmaci più appropriati e determinare il regime di trattamento. Segui le regole per scegliere i farmaci generici per acquistare un farmaco di qualità.

Medicina dell'epatite C dall'India

Una malattia epatica abbastanza grave è la forma virale dell'epatite C. In questo caso è necessario un trattamento tempestivo.

Se è assente, le complicazioni pericolose non possono essere evitate. Sotto di loro è capire lo sviluppo del cancro o della cirrosi.

Certo, dopo questo c'è un esito letale, che non è certamente in grado di soddisfare nessuno con il risultato della patologia.

Una cura moderna per l'epatite C dall'India potrebbe essere eccellente. Grazie al corso di terapia prescritto che utilizza Sovaldi o Sofosbufira, è possibile ripristinare la tua salute in un tempo abbastanza breve.

Ma è importante notare che farmaci indiani simili per il trattamento dell'epatite C non sono sempre economici.

Il costo di loro può allungare centinaia di migliaia di rubli. Siamo in questo articolo toccherà sul tema dei farmaci che sono analoghi di questi fondi, e parliamo anche dell'uso di generici, dei vantaggi e degli svantaggi di questo tipo di trattamento di una così terribile patologia come l'epatite C. E ora tutto in ordine.

Informazioni sulla diffusione dell'epatite C nel mondo

Questa patologia è associata al fatto che è piuttosto difficile da trattare. Oggi circa il 3% delle persone da tutto il mondo ha infettato organismi con epatite C virale.

Un fattore importante per raggiungere la fase di recupero è un trattamento tempestivo. Come già notato, un po 'più alto, se l'uso della terapia non è iniziato, la malattia può prendere altri giri e svilupparsi in cancro o cirrosi, finendo in modo triste.

Nel nostro paese, la situazione nel campo del trattamento dell'epatite C non è positiva. Ciò è dovuto al fatto che il corso della terapia è piuttosto costoso che andare in India per ripristinare il suo corpo.

Certo, non tutti hanno questa opportunità. È per questa ragione che ai pazienti indiani viene ordinato di portare a casa i farmaci per l'epatite C.

È importante notare che in questo caso è possibile risparmiare una discreta quantità di denaro. Anche gli specialisti dei centri medici russi raccomandano l'uso di tali farmaci per il recupero.

È per questo motivo che la cura per l'epatite c dall'indio è principalmente favorita dagli specialisti delle cliniche domestiche.

Sullo sfondo di una situazione simile, viene posta la domanda: "perché i medici preferiscono i rimedi indiani?".

Benefici dei farmaci indiani dell'epatite C

Per il trattamento della patologia dell'epatite C virale, non sono stati sviluppati così tanti strumenti.

Inizialmente, la loro produzione è stata fatta da rappresentanti degli Stati Uniti d'America, ma in seguito è diventato chiaro che le droghe sono accessibili solo alle persone benestanti.

I mezzi differivano non solo per i costi elevati, ma anche per l'eccellente efficienza. Poco dopo, il permesso di emettere fondi di bilancio per l'epatite C è stato rilasciato a società dell'India.

Di conseguenza, i farmaci generici per l'epatite C sono diventati accessibili nelle persone a reddito medio e persino i rappresentanti a basso reddito degli altri stati.

L'accesso è stato ampliato, il che ha influito sulla diffusione globale del virus dell'epatite C nel mondo.

I nostri compatrioti sono stati in grado di valutare l'efficacia dei farmaci generici per l'epatite C sulla propria esperienza, molti dei quali sono andati in India per loro.

È importante notare che la produzione di questi fondi avviene sotto la supervisione di organizzazioni internazionali.

Grazie a questa misura, il trattamento con le panacee indiane meritava ottime recensioni.

Per quanto riguarda la situazione in India, questi gruppi di farmaci sono stati a lungo utilizzati nella vita di tutti i giorni e forniscono risultati adeguati durante l'uso.

Non sorprende che gli specialisti siano riusciti ad accumulare un'esperienza decente in questo campo, e quindi prosperano e si sviluppano nella direzione scelta e oltre.

Nel nostro paese, i rappresentanti dei centri medici nazionali hanno ricevuto il permesso di usare farmaci fabbricati in India, e quindi i pazienti con epatite C virale non dovrebbero attraversare metà del mondo per ricevere assistenza qualificata e più importante efficace nel trattamento della malattia.

Tuttavia, i residenti di piccoli insediamenti devono ancora fare un viaggio, perché le medicine necessarie sono vendute nelle città più grandi. Di regola, i servizi dei fornitori sono utilizzati a questo scopo.

A proposito di droghe indiane

Oggi le compresse per l'epatite prodotte dalla produzione indiana sono ampiamente distribuite in Russia. Hanno un nome internazionale non proprietario.

Può apparire sul mercato con un nome proprietario che ha caratteristiche distintive dai mezzi originali. È anche possibile che il nome abbia una licenza obbligatoria.

L'uso di tali strumenti è uno degli obiettivi principali di World Health.

Il fatto è che ti permette di fornire cure mediche a prezzi accessibili per ogni categoria della popolazione.

Il budget dello stato mira a trattare la patologia del fegato virale con mezzi meno costosi, ma non meno efficaci.

In conformità con i certificati medici generalmente accettati, tutti i farmaci generici sono chiaramente controllati dallo stato.

Benefici dei farmaci indiani dell'epatite C

I fondi per il trattamento delle forme di epatite C virale sono rinomati per il loro costo ragionevole. Esclude il costo dello sviluppo farmacologico, i canoni e lo svolgimento di studi clinici.

Grazie a molti anni di esperienza nell'uso clinico, il generico ripete l'esperienza del rimedio, portando i risultati giusti nella terapia.

Svantaggi dei farmaci indiani per il trattamento dell'epatite C

Gli svantaggi includono fattori quali la mancanza del numero richiesto di sperimentazioni cliniche su larga scala della generica, nonché bassa biodisponibilità, efficienza rispetto alle formule originali.

A volte, è possibile che il farmaco indiano per l'epatite C abbia una differenza nel contenuto e nella concentrazione degli eccipienti che influenzano lo sviluppo di nuovi effetti collaterali, che non erano indicati nelle istruzioni per il rimedio originale.

ie i generici sono un'ottima alternativa ai prodotti originali, nonostante il fatto che abbiano ancora difetti.

Si scopre che l'alternativa medica è più costosa e quindi inaccessibile ad altre persone che non hanno le finanze.

L'urgenza sta guadagnando il problema dell'uso di generici fabbricati in India e Vietnam. A volte, tali rimedi sono i migliori, se non i soli, che dovrebbero essere utilizzati per ripristinare le condizioni del paziente.

Varietà di droghe indiane

Le persone con diagnosi di epatite C possono rivolgersi a farmaci indiani. È possibile acquistare Sofosbuvir, Harvoni.

Questi farmaci sono usati in tutti i casi di sviluppo di patologie dell'epatite C virale. L'uso di questi farmaci può dare buoni risultati e non hanno troppe controindicazioni.

Anche se non sono esclusi i casi in cui la nomina di loro non è possibile. I bambini non dovrebbero assumere droghe indiane.

Sono ammessi esclusivamente a coloro che hanno compiuto 18 anni. I medici vietano il loro utilizzo, osservando che non è stato ancora possibile studiare il loro effetto sull'organismo durante la fase di crescita.

Le medicine sopra elencate hanno licenze mediche. Hanno un marchio e sono molto più economici delle droghe americane.

La produzione di questi generici è stata lanciata in India. Ad esempio, Daclatasvir è popolare.

Questo farmaco non è abbastanza costoso, è meglio usarlo in combinazione con il farmaco "Sofosbuvir".

Di seguito si propone di esaminare più dettagliatamente diverse droghe indiane per scoprire cosa pensano realmente i medici su di loro.

Harvoni: per il trattamento dell'epatite C

Lo strumento è realizzato in India gode di buone recensioni da parte dei medici. Promuove il recupero rapido del paziente, mentre è famoso per il fatto che raramente causa effetti collaterali.

Nel caso delle analisi dei pazienti, l'uso del farmaco contribuisce al loro miglioramento già il 14 ° giorno.

Il corso del trattamento prevede l'uso di Harvoni nella quantità di 1 compressa durante il pasto. L'uso di una doppia dose è impossibile, anche se per qualche motivo una persona ha saltato una dose.

Le principali indicazioni per l'ammissione sono ridotte non solo alla forma virale dell'epatite C, ma anche alla cirrosi epatica.

La popolarità del farmaco è dovuta al fatto che i medici rispondono positivamente a questo strumento, perché ha un effetto positivo anche nei casi in cui altri farmaci non danno l'effetto desiderato.

Gli effetti collaterali dell'uso di Harmony sono il verificarsi di mal di testa e stanchezza generale.

Sofosbuvir: per il trattamento dell'epatite C

I medici russi prescrivono Sofosbuvir abbastanza spesso. Aiuta nel trattamento quando altri agenti non hanno dato l'effetto desiderato.

I vantaggi dei fondi dovrebbero includere un effetto abbastanza rapido, senza effetti collaterali.

È possibile che ci possa essere un mal di testa mentre si prendono i fondi.

Daclatasvir: per il trattamento dell'epatite C

Il farmaco viene prescritto per 12 settimane. È stato in grado di raccomandarsi come mezzo efficace per eliminare la forma virale dell'epatite.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, ci possono essere mal di testa, pesantezza muscolare, presenza di ansia e problemi al tratto digestivo.

Punti vendita di farmaci dall'India

Le controparti indiane della Federazione Russa non sono così facili da acquistare. Non possono essere trovati nella distribuzione gratuita. È possibile acquistarli in strutture sanitarie, strutture di trattamento e prevenzione.

Ciò è dovuto al fatto che la Russia non è inclusa nell'elenco dei paesi a basso sviluppo economico.

In accordo con i requisiti esistenti dei produttori di brevetti, risulta che non è possibile ottenere grandi quantità di prodotti generici.

È possibile ottenere fondi indiani in conformità con i seguenti modi:

  • Rappresentanti ufficiali di società indiane;
  • Un viaggio in India nell'ambito del programma di turismo medico;
  • Farmacia, lavorando con l'India.

Assicurati di notare: quando acquisti uno strumento, devi prestare attenzione alla documentazione medica e alla disponibilità di una licenza per produrre.

Le sfumature dell'uso di droghe fabbricate in India

In nessun caso non può auto-medicare. L'assunzione di droghe dovrebbe avvenire dopo un esame completo da parte di un medico, così come la consultazione con un epatologo. L'importanza di questo articolo non deve essere sottovalutata.

Le dosi devono essere esattamente prescritte da un medico. La ricezione dovrebbe essere effettuata una volta al giorno. Compresse dall'India per il trattamento dell'epatite C, è consuetudine bere acqua, la quantità di liquido dovrebbe essere moderata.

Il farmaco viene assunto allo stesso tempo. È importante che tra i ricevimenti ci sia una pausa di 22-24 ore, non di meno.

Un punto importante è che è impossibile bere compresse fatte in India per l'epatite C. È meglio farlo durante un pasto.

L'alcol al momento del trattamento è proibito. La combinazione con un corso di medicina non è possibile. È importante consultare costantemente il proprio medico per venire ai suoi ricevimenti.

Il medico secondo il programma di esame clinico compilato prescriverà al paziente la consegna dei test di controllo.

Grazie a questo, sarà possibile monitorare l'efficacia dei farmaci antivirali e fermare le reazioni indesiderate del corpo nel tempo.

È davvero molto importante che non ci siano ulteriori problemi. I mezzi devono essere usati correttamente per ottenere l'effetto desiderato.

Una vera opportunità per fermare l'epatite C

I generici indiani offrono una grande opportunità per resistere efficacemente a gravi danni al fegato virale.

A causa dei costi e della composizione convenienti, è possibile garantire un'elevata efficacia e sicurezza della terapia.

Il permesso per il loro uso in Russia è stato a lungo ricevuto, nonostante il fatto che non tutte le cliniche utilizzino droghe indiane.

Il paziente deve affrontare il compito di trovare un buon medico altamente qualificato che non abbia paura di usare questi medicinali.

In effetti, per renderlo così facile. La consulenza sull'uso di prodotti fabbricati in India può essere richiesta al fornitore dell'azienda ufficiale.

Il paziente può contattare l'azienda che fornisce servizi medici. Di regola, per questo scopo dovrai andare in India.

Un sondaggio con esperti locali richiederà circa 10 giorni. Il paziente riceverà dati che ti permetteranno di scegliere una delle migliori opzioni per il trattamento dell'epatite C.

Comprando pillole, puoi andare a casa. Vale la pena utilizzarli secondo i corsi indicati dagli specialisti.

Lo schema di trattamento terapeutico che utilizza i farmaci indiani dipenderà dalle condizioni dell'organo interessato e dal genotipo di forma virale dell'epatite C.

Fondamentalmente, il corso si estende da 12 a 24 settimane. Non è sempre possibile utilizzare questi farmaci contemporaneamente con altri mezzi che sono già stati in grado di ottenere un feedback positivo.

Ma ci sono casi in cui sono prescritti di fronte al complesso. Ad esempio, Daclatosvir e Sofosbuvir possono essere prescritti con Ribaverine.

Naturalmente, lo schema e i tempi della terapia dovrebbero essere prescritti dal medico curante. In un pizzico, un consulente che vende farmaci, lavorando direttamente con una società indiana autorizzata.

Stai attento!

Per non arrivare al falso, è necessario acquistare farmaci solo da organizzazioni comprovate. È importante ispezionare la confezione, dove verranno fornite informazioni accurate sul prodotto e sul produttore.

Assicurati di controllare la licenza per la produzione di fondi, il fornitore. L'azienda-venditore di farmaci indiani nella Federazione Russa dovrebbe avere un accordo con il produttore di fondi.

Riassumendo

Se passiamo alle recensioni di specialisti, allora le droghe indiane svolgono un ruolo importante nel trattamento dell'epatite C.

Notano che possono essere usati senza molta preoccupazione.

Un parere positivo si è sviluppato su questi fondi in pazienti che notano il loro basso prezzo, a differenza delle loro controparti degli Stati Uniti d'America e di altri paesi.

Inoltre, questi strumenti sono efficaci. Il virus scomparirà in un paziente un mese dopo aver ricevuto i fondi, in modo che il loro prezzo sia giustificato dall'effetto ottenuto in così poco tempo rispetto al trattamento dell'epatite C.

Come trattare l'epatite C

L'epatite C è una particolare malattia infettiva che può essere trattata nella maggior parte dei casi. Molti, avendo sentito la diagnosi di "epatite C", non sanno come affrontarlo. I pazienti cadono immediatamente nel panico e nella depressione, il che non vale assolutamente la pena di fare. È possibile curare questa malattia virale. Come?

Esistono molti modi per trattare malattie infettive acute e croniche. Ognuno sceglie il metodo di "guarigione" per se stesso. In primo luogo, la scelta dipende dalle capacità finanziarie del paziente e, in secondo luogo, dalla pratica del medico curante. Spesso, per quanto triste possa sembrare, molti dottori provano a testare nuovi farmaci per l'epatite C sui pazienti, il che porta a risultati disastrosi, ad esempio l'omissione dello stadio del virus e il suo sviluppo in una forma più acuta. O all'emergere di nuove "piaghe" che non sono state identificate nella fase iniziale durante un esame completo del corpo del paziente.

L'epatite C può essere completamente curata in un paziente, ma per questo è importante identificare tempestivamente i primi sintomi della malattia e rivolgersi immediatamente al medico.

Come dimostra la pratica medica, molti pazienti non aspettano il loro turno, secondo l'art. 41 della Costituzione della Federazione Russa e della legge "Assicurazione medica obbligatoria" (assistenza medica gratuita ai sensi della politica OMS applicabile in tutto il territorio della Federazione Russa) e ricorrere a un metodo di trattamento retribuito. Al momento, al fine di recuperare da una malattia infettiva, è necessario pagare al tesoro dello stato o una clinica privata (se si sceglie ancora il servizio "assistenza medica per soldi") - da 40.000 rubli al mese. Questo importo include il prezzo di acquisto delle medicine antivirali necessarie (il più delle volte costose straniere importate) e un sondaggio completo. La durata del trattamento dipende dal grado e dal tipo di epatite C in un paziente. Il "miracolo delle droghe" di questa malattia infettiva è abbondante, ma se aiutano è una domanda seria. Nel mondo moderno, molti analoghi domestici di compresse e iniezioni estere sono apparsi sul mercato farmaceutico. E al prezzo sono più economici di quelli importati e non differiscono nel modo di usare ed efficacia.

Non molto tempo fa, i farmaci indiani per il trattamento dell'epatite C virale sono diventati famosi in tutto il mondo - questo è un modo nuovo ed economico per alleviare una persona da una malattia quest'anno. Perché tutti? Perché l'India è un paese in cui più di 13 milioni di persone hanno avuto l'epatite C contemporaneamente. Pertanto, il governo del paese e molte società farmaceutiche hanno combattuto per la vita delle persone, creando vari tipi di pillole e "colpi" che avrebbero davvero aiutato il corpo umano a superare il virus. Dopo un po 'hanno capito. E ora le droghe indiane sono pronte a sconfiggere l'epatite C non solo in India, ma in tutto il mondo.

Regimi di trattamento comuni

Nella medicina ortodossa c'è una massa di schemi e metodi per il trattamento dell'epatite C, ma il più delle volte i medici, come dimostra la pratica medica, hanno fatto ricorso all'interferone alfa dagli anni '80, ma ha molti effetti collaterali che possono portare a conseguenze irreversibili della salute del paziente. Inoltre, alcuni medici usano nella loro pratica immunomodulatori che forniscono un ambiente alcalino in cui lo sviluppo dell'epatite C è impossibile. Pertanto, gli immunomodulatori agiscono da bloccanti del virus, ma non lo combattono.

Tutti i regimi di trattamento sono individuali e devono essere prescritti dal medico curante dopo un esame completo della portatrice del virus.

In nessun caso non può auto-medicare e ricorrere alla medicina tradizionale. La malattia è un'infezione che può svilupparsi e portare a un'enorme epidemia a causa della negligenza e dei pregiudizi del paziente.

Trattamento Sofosbuvir

"Sofosbuvir" è una nuova combinazione di farmaci per il trattamento dell'epatite C, replicando il suo RNA, impedendo così la diffusione del virus in tutto il corpo. Non è un singolo agente. A differenza delle sue controparti estere, questo farmaco agisce esclusivamente sull'epatite C. Si raccomanda di essere usato in combinazione con altre compresse antivirali, ad esempio con Inteferon o Ribavirina. Negli Stati Uniti "Sofosbuvir" è il principale farmaco nel trattamento dell'epatite C. Il metodo d'uso consigliato:

Medicina dell'epatite C dall'India

L'epatite C è un'infiammazione del fegato causata da un'infezione specifica. Ad oggi, l'epatite acuta diventa cronica nel 75% dei casi. In Russia, i portatori di questo virus sono circa il 3% della popolazione (circa 4 milioni di persone). Se non si avvia in tempo il trattamento della malattia, il paziente può sviluppare cirrosi epatica. Inoltre, le statistiche mostrano che nel 25% dei casi questa malattia si trasforma in cancro al fegato. Ma, fortunatamente, questa malattia è completamente curabile.

Esiste una medicina indiana molto efficace per l'epatite C. Inizialmente, questo farmaco era disponibile solo in America e in alcuni paesi europei, ma col tempo la società farmaceutica americana Gilead Sciences fece concessioni al governo indiano e stipulò un accordo di licenza con le loro società, secondo cui l'India era autorizzata a produrre e vendendo una cura altamente efficace per l'epatite C. Così, è stato possibile ridurre il costo finale del farmaco di diverse decine di volte rispetto al prezzo dell'originale.

Generici di epatite C indiana

Parlando della medicina originale, va notato che Gilead Sciences ha rapidamente testato la droga per l'epatite C, Sovaldi. Questo strumento è stato approvato dalla FDA. Questo farmaco include 84 compresse. Il corso del trattamento è progettato per 12 settimane. Ma oltre a questo farmaco, il paziente deve assumere ribavirina o ribavirina + interferone alfa. Di conseguenza, il corso del trattamento costa al paziente quasi 150 mila dollari. In India, è possibile acquistare una cura per l'epatite C è molto più economico.

Un importante farmaco innovativo realizzato nel 2013. I farmaci di alta qualità per l'epatite C sono diventati disponibili per le persone, che hanno un effetto diretto su un'infezione virale, purificando completamente il corpo. Ma, sfortunatamente, ai nostri giorni, non tutti possono permettersi un trattamento così costoso. Ecco perché le compagnie farmaceutiche indiane stanno sviluppando prodotti generici che hanno anche un impatto positivo sul corpo umano.

Oggigiorno, tra le droghe esplicite per l'epatite dall'India, puoi trovare molti analoghi. Ma le più efficaci sono le seguenti opzioni:

1) Sofosbuvir. Il costo di questo farmaco è in media di 400 dollari. Prima di andare in vendita, questo prodotto ha superato un gran numero di test. Una lunga procedura ha confermato che è il più vicino possibile all'analogico.


2) Harvoni. I farmaci generici di questo farmaco sono disponibili con i nomi Hepcinat LP, Ledifos, Hepcivir e altri. Questi fondi sono utilizzati principalmente per il trattamento di persone nel terzo mondo, dove la medicina è poco sviluppata e la maggior parte dei farmaci non sono disponibili.


3) Daklins. Questo medicinale è stato rilasciato nel 2015. Ha superato il test, a seguito del quale è stato confermato che il farmaco è altamente efficace per combattere l'epatite C (il 90% dei pazienti è stato curato con epatite).


I farmaci indiani per l'epatite C aiutano a combattere questa malattia ad alto livello. Ad esempio, il Daclatasvir generico blocca nel corpo del paziente la replicazione del virus, impedendogli di diffondersi liberamente nel sangue. Inoltre, molti studi medici hanno confermato che questo farmaco ha un effetto antivirale persistente. Ma non dimenticare che deve essere usato in combinazione con altri farmaci - sofosbuvir.

Il prezzo di daclatasvir varia da 250 a 1250 dollari. Tutto dipende dal numero di compresse per confezione. Se confrontiamo questo prezzo con il costo dell'originale, quest'ultimo avrà un costo di circa il 90% più costoso. Pertanto, quasi tutti possono acquistare una cura per l'epatite in India oggi. Ma non dimenticare che il numero di compresse necessarie per il trattamento dei pazienti dipende da tali fattori:

  • stadi di cirrosi o fibrosi;
  • genotipo di epatite virale;
  • la presenza di malattie come l'HIV o l'AIDS.

Come comprare generici indiani per l'epatite C

1) Porre domande su come viene trattato l'epatite C, è necessario studiare attentamente le istruzioni e come scegliere il farmaco giusto. Per un acquisto di successo, è necessario rispettare le seguenti regole:

2) Puoi acquistare farmaci per l'epatite C solo in quelle farmacie che hanno licenze speciali per vendere farmaci, altrimenti rischi di acquistare prodotti di bassa qualità. Quando acquisti un farmaco nel negozio online, assicurati di contattare il venditore e specificare tutti i dettagli dell'ordine e della consegna. È anche utile leggere le recensioni di coloro che hanno già acquistato questo medicinale.

3) Scopri tutte le informazioni e studia tutti i dati sulla medicina che stai per acquistare, consulta il tuo medico.

4) Prestare attenzione quando si acquistano medicinali nel paese di origine. Deve avere una licenza speciale in vendita. A proposito, l'India è uno dei pochi paesi che hanno stipulato accordi con compagnie statunitensi.

5) Quando acquisti un prodotto, presta attenzione alla sua confezione, leggi attentamente le istruzioni. Non ci dovrebbe essere solo una descrizione del trattamento dell'epatite C con l'aiuto di questo strumento, ma anche tutti i dati necessari sul paese di origine del farmaco.


Se ordini questo strumento via Internet, leggi tutte le informazioni sul sito e sul negozio online. Quest'ultimo deve avere accordi speciali con un'azienda farmaceutica indiana che confermi che il negozio vende prodotti genuini di alta qualità.

Leggi anche le recensioni sui farmaci indiani per l'epatite, acquistati nel negozio in cui li stai ordinando e prendi la decisione giusta per quanto riguarda l'acquisto.

Il regime terapeutico più efficace per tutti i genotipi da 1 a 6: SOFOSBUVIR + VELPATASVIR

Medinfo.club

Portale sul fegato

Medicina dell'epatite C dall'India

Per un lungo periodo, i segni dell'epatite C possono essere nascosti, creando il vettore del virus del paziente. Se non si fa un intervento medico tempestivo, cioè il rischio di cirrosi o cancro di un organo vitale.

Se scopri la presenza di un virus nel tuo corpo, dovresti iniziare immediatamente il trattamento, perché strada ogni minuto. Il virus impercettibilmente, ma sicuramente, mina il fegato, e presto potrebbe esserci un punto di non ritorno. Quando il tuo fegato è affetto da cirrosi, sarà quasi impossibile ripristinarlo nel suo stato precedente. Pertanto, se non si dispone di controindicazioni al trattamento, leggere questo articolo e fare tutto il necessario per iniziare il trattamento. Bene oggi nel mondo ci sono già modi affidabili per curare l'HCV.

Inoltre, per proteggere i tuoi cari e prevenire la trasmissione del virus - leggi il nostro articolo: Epatite C - come viene trasmessa.

Per molto tempo, l'unico modo per curare l'epatite C è stata la terapia con interferone. Durante l'anno, i pazienti dovevano assumere questo medicinale, ma i risultati positivi sono stati raggiunti solo nella metà dei casi. Allo stesso tempo, gli effetti collaterali spesso negavano tutti i trattamenti.

La medicina ha fatto passi da gigante e oggi i pazienti possono usare la nuova cura per l'epatite C. Il trattamento moderno dell'epatite C con farmaci generici, come Sofosbuvir, Daclatasvir e Ledipasvir, porta al risultato atteso nel 98% dei casi. Diversamente dall'interferone, i farmaci generici hanno un effetto positivo sul corpo del paziente e non hanno praticamente effetti collaterali.

Principio di funzionamento

Questi farmaci antivirali agiscono direttamente sull'RNA del virus dell'epatite C, che consente di raggiungere un'elevata efficienza nel trattamento della malattia. Dopo che il virus smette di moltiplicarsi e crescere, si indebolisce e viene completamente eliminato dal corpo.

Vale la pena notare che il prezzo del farmaco originale varia da 50 mila dollari in su. Ma ora, grazie alla produzione dell'India, c'è un prodotto alternativo nel mercato della droga - il farmaco generico per l'epatite C, che è più conveniente. Maggiori informazioni sul trattamento dell'epatite C con Sofosbuvir, Daclatasvir e Ledipasvir nell'articolo generale. Il costo di un tale ciclo di trattamento costerà circa 40-70 mila rubli.

I produttori indiani producono un numero enorme di analoghi unici di terapia antivirale. A volte è difficile fare la tua scelta, quale dei generici sarà in grado di dare il risultato atteso.

Cosa sono i generici e in che cosa differiscono dalla droga originale Sovaldi, Harvoni, Daclinza?

Generico è un farmaco indiano per l'epatite C, una sostanza farmaceutica unica il cui elemento intensivo è pubblicato in assenza di un brevetto. Secondo la formula, copie medicinali simili differiscono solo in elementi aggiuntivi (coloranti ed eccipienti). Informazioni, impatti e risultati secondari consentiti sono uguali, ma il loro prezzo è diverso.

Il rilascio di generici dall'India, come Sofosbuvir, è stato detto per la prima volta un anno dopo l'uscita di una sostanza unica, cioè l'originale.

In India, sono apparsi nel marzo 2014. Il primo farmaco autorizzato era Hepcvir, prodotto da Cipla Ltd. Il prezzo di questo farmaco era di $ 2500 per 6 confezioni, ognuna delle quali contiene 15 compresse. Dopo un po 'di tempo, un farmaco del genere veniva usato nel trattamento e per controllare la reazione della persona malata ai componenti del farmaco.

Un generico, come qualsiasi altro farmaco, ha le sue caratteristiche e requisiti specifici:

  • rapporto ammissibile delle principali parti farmaceutiche, in base alle caratteristiche qualitative e numeriche.
  • misure comuni.
  • La produzione del farmaco deve essere effettuata rigorosamente sotto la supervisione di specialisti.
  • aderenza alla colorequivalenza, secondo le principali caratteristiche dell'aspirazione.

Un altro produttore è "Natco Pharma Ltd". Questa azienda produce una preparazione medica con il nome commerciale "Hepcinat". Generico indiano può essere acquistato per $ 945 per un corso completo di 12 settimane. Il prezzo effettivo per oggi lo puoi scoprire cliccando sull'immagine qui sotto.

Alcuni farmaci antivirali unici, "Sovaldi", "Daklins", "Sunvepra", "Sovriad", "Vikeyra Ice", Harvoni "," Zepatir "," Epkluza "e altri sono stati precedentemente pubblicati solo in Europa e negli Stati Uniti. In India si possono acquistare versioni generiche poco costose di alcuni medicinali.

Generico che soddisfa tutti i requisiti non è diverso dal suo originale, con l'eccezione di una differenza di prezzo percepibile per un farmaco.

Perché scegliere i generici indiani?

Quando si sceglie un analogo del farmaco per combattere le malattie del fegato, si deve ricordare che questo farmaco ha superato molti studi clinici ed è riconosciuto in Europa come uno dei migliori mezzi per combattere la malattia epatica.

Il mercato farmaceutico indiano, stimato a $ 20 miliardi nel 2015, aumenterà a $ 55 miliardi entro il 2020, secondo uno studio della società di consulenza GlobalData. Secondo le loro previsioni, la crescita annuale media cumulativa del mercato farmaceutico indiano sarà del 22,4%. La base di questo mercato è la produzione di generici.

Per iniziare il trattamento con un generico indiano, è necessario completare un intero ciclo di esami per identificare il genotipo e il grado di cirrosi. Tutti i genotipi sono trattati con una combinazione di Sofosbuvir e Daclatasvir, ma per il primo genotipo esiste un regime di trattamento con una combinazione di Ledipasvir e Sofosbuvir.

Il corso standard di trattamento è di 3 mesi o 12 settimane, tuttavia, i primi risultati possono essere ottenuti passando l'analisi dopo una settimana di assunzione dei farmaci. La dinamica positiva della riduzione della quantità di virus nel sangue del paziente viene osservata durante l'intero ciclo di assunzione dei farmaci, fino a quando il virus non scompare del tutto.

Una condizione importante per i generici indiani per l'epatite C è una combinazione competente di fondi.

Ad esempio, il generico "Daclatasvir" viene utilizzato insieme a "Sofosbuvir". Il primo componente inibisce la riproduzione delle proteine ​​virali in tutto il corpo; riduce la carica virale, ripristina le aree morte del fegato e agisce come un protettore delle cellule sane, impedendo loro di essere colpiti.

Dopo aver assunto questo farmaco, il paziente ha un miglioramento significativo nel benessere generale del corpo, dal momento che il farmaco generico blocca il virus. Solitamente già nella quarta settimana, l'analisi PCR mostra l'assenza del virus.

La ricorrenza della malattia durante il corso in conformità con tutte le raccomandazioni del medico curante non è stata osservata.

Requisiti generali per la produzione di farmaci generici

Poiché un generico è un clone del farmaco originale, è necessario seguire una determinata tecnologia quando lo si fa:

  • equivalenza all'originale sotto forma di efficacia e velocità di reazione dei componenti,
  • il rapporto della parte costitutiva del farmaco è i valori massimi ammissibili,
  • conformità ai requisiti dichiarati
  • disponibilità.

Non temere che i generici indiani siano un falso a buon mercato. Non lo è. I generici indiani sono al 100% analoghi di farmaci originali che sono più accessibili ai bisognosi. Per consentire a quasi tutti gli abitanti del pianeta di riprendersi da una malattia come l'epatite o di prolungare le loro vite per un po ', hanno creato una medicina simile in India.

Varietà di farmaci indiani per l'epatite C

Nel mondo moderno ci sono analoghi di farmaci che aiutano a far fronte a un disturbo epatico, come:

I generici moderni con un trattamento appropriato possono ottenere il 98% del risultato. Non sono pericolosi e possono essere utilizzati anche dopo terapia con interferone.

Elenco dei produttori

Nel tempo, ogni droga indiana ha i suoi produttori, come ad esempio:

  • "Natco Pharma"
  • "Laboratori etero"
  • "Zydus Cadila Healthcare Ltd"
  • "Mylan"
  • "Dr Reddy's Laboratories"
  • "Biocon ltd"
  • e alcuni altri.

Tutti i produttori generici indiani elencati hanno centinaia di migliaia di persone curate alle loro spalle. Questi farmaci sono stati usati principalmente per fermare l'epidemia di epatite C in India. Ora sono disponibili per i nostri compatrioti. Per consigli sull'ordinazione e la consegna nella tua regione, chiama la hotline gratuita 8-800-200-59-21 dalle 8 alle 20 di Mosca.

Qual è la differenza?

Questi farmaci, o meglio i loro vari produttori, mantengono l'intera composizione del loro prodotto, quindi l'unica differenza è il prezzo, ma non la qualità. Pertanto, quando si sceglie un farmaco, non bisogna preoccuparsi dell'efficienza. La differenza di prezzo dovuta a diversi produttori di società di marketing. Le piante che investono più denaro nella pubblicità e promuovono attivamente i loro prodotti aumentano il prezzo dei loro prodotti.

Trattamento dell'epatite C con generici indiani

Farmaci per l'epatite C dall'India bloccano la riproduzione del virus nel corpo e contribuiscono alla sua completa eliminazione. Di solito, 12 settimane di farmaci sono sufficienti per il pieno recupero. Prima di assumere il farmaco, è necessario consultare il medico, in quanto, a seconda delle condizioni del corpo, potrebbe essere necessario un ciclo di trattamento più lungo o assunzione di ribavirina. Di norma, consumando la medicina ogni giorno con il cibo, si verifica un effetto positivo entro 3 mesi. E i primi risultati possono essere ottenuti già dopo un esame del sangue PCR una settimana dopo la somministrazione. Tuttavia, il processo di recupero può richiedere più tempo e richiedere fino a sei mesi, dipende dalle caratteristiche della malattia, dalla presenza di cirrosi e coinfezioni.

Regime di trattamento moderno e come prendere

Al fine di prescrivere un corso specifico di trattamento, il medico deve escludere possibili controindicazioni all'uso di farmaci generici:

  • età all'età adulta
  • cirrosi cronica dell'ultima fase,
  • gravidanza e allattamento,
  • trapianto di fegato,
  • reazione allergica ai componenti del farmaco.

Nonostante il fatto che ogni confezione di generico abbia istruzioni per l'uso, è meglio seguire le raccomandazioni del medico.

Abbiamo deciso di pubblicare un regime di trattamento dell'Associazione europea per lo studio del fegato umano, che può variare in +/- a seconda delle caratteristiche della malattia:

Il prezzo dei farmaci indiani per l'epatite C. Compra farmaci e compresse per l'epatite B dall'India.

La forma cronica dell'epatite C è una malattia virale complessa che colpisce il tessuto epatico e causa disturbi sistemici nel funzionamento di questo organo digestivo. Nei circoli medici, questa malattia ha ricevuto una sorta di nome - "gentle killer", dal momento che la malattia stessa è quasi asintomatica. Molti pazienti spesso non sanno nemmeno di essere portatori di questo virus, che gradualmente distrugge le cellule del fegato, portando a complicazioni acute.

Nella maggior parte dei casi, l'epatite C cronica nel periodo da 6 a 12 mesi dopo l'infezione, assolutamente non si manifesta. Soprattutto per molto tempo è in uno stato latente negli adulti con una buona immunità. Circa l'80% di tutti i pazienti scopre accidentalmente di avere una forma cronica di epatite C. Di norma, questo è determinato dai risultati di una donazione di sangue di routine per l'analisi clinica. Nel 70% dei casi, questa malattia virale acquisisce una forma cronica di flusso.

L'epatite C tra tutte le malattie virali che si verificano nella forma cronica della sua manifestazione, è al primo posto nel mondo tra le malattie che danno le più gravi complicazioni per la salute del paziente. L'efficacia del trattamento della malattia dipende dalla rapidità con cui il paziente ha richiesto assistenza medica qualificata e quali farmaci vengono utilizzati per gli effetti terapeutici sul virus. Inoltre, non meno importante è lo stile di vita che conduce una persona che soffre di epatite C.

Farmaci dell'epatite C - cosa sono?

Una cura completa per l'epatite C è assolutamente reale oggi. Per una terapia efficace vengono utilizzati nuovi farmaci che agiscono direttamente sulle cellule del virus RNA, sopprimono la loro attività e non consentono all'agente biologico dannoso di eseguire il processo di divisione, occupando tutte le nuove cellule epatiche. Tali farmaci sono: Sofosbuvir, Daclatasvir, Velpatasvir, Ledipasvir.

Nel 2017, la maggior parte dei farmaci per l'epatite C sono prodotti in India con la licenza non esclusiva del detentore del copyright Gilead. A causa del basso costo della produzione di farmaci indiani per l'epatite C, la maggior parte dei pazienti può acquistare un corso per il recupero ad un prezzo accessibile.

Il regime di dosaggio dei farmaci consiste nell'uso quotidiano di una singola capsula del farmaco durante il pasto. È auspicabile che fosse nelle ore del mattino e allo stesso tempo. Ogni compressa contiene almeno 400 mg di principio attivo in grado di resistere al virus dell'epatite C. Il decorso della somministrazione e il tipo di farmaco sono determinati esclusivamente dal medico delle malattie infettive, tenendo conto del genotipo diagnosticato della malattia. L'efficacia dei loro effetti farmacologici è 2-3 volte superiore a quella dei farmaci simili e tende al 100% e la manifestazione delle proprietà collaterali ad un livello inferiore.

La rete può trovare molte recensioni positive sul trattamento dei farmaci indiani per l'epatite c. Va notato che su Internet c'è uno dei pochi forum sull'epatite socialmente significativo chiamato WWW.HCV.RU. In questo forum, le persone condividono volentieri informazioni sul corso del trattamento con farmaci indiani. Il forum è una fonte di informazione indipendente, in cui ogni utente ha la propria opinione e l'opportunità di parlare.

Cause e segni di epatite C cronica

Lo scopo delle cure mediche è in continua evoluzione. Ma nonostante questo, la parte del leone di tutti i casi è stata infettata da un virus quando si visitavano le cliniche. Molto spesso questo accade in un appuntamento dentistico o in una stanza di manipolazione, in cui vi è un contatto diretto tra il sangue del paziente e gli strumenti medici. Le condizioni in cui è possibile l'infezione con il virus dell'epatite C sono le seguenti:

  1. Durante l'introduzione dell'ago nel corpo (vari tipi di iniezioni).
  2. Con il passaggio della procedura dell'apparato di purificazione del sangue del rene artificiale (emodialisi).
  3. Dal dentista durante il trattamento o la rimozione dei denti.
  4. Nel caso di trasfusioni di sangue, quando una persona viene infettata accidentalmente dal materiale biologico di un paziente con epatite C, una persona sana
  5. Durante il contatto sessuale con un partner infetto senza l'uso di contraccettivi di barriera.
  6. Attraverso un rasoio, spazzolino da denti, dispositivi cosmetici.
  7. Nei salotti del tatuaggio e del piercing, dove non esiste una sanificazione adeguata.
  8. Dalla madre malata al bambino durante la gravidanza.

Naturalmente, questo non è un elenco esaustivo delle fonti di infezione da questa malattia virale. In questo caso, vengono presentati solo i metodi più comuni per ottenere l'infezione dai malati a quelli sani.

Nella pratica medica, ci sono stati casi in cui le persone hanno vissuto fino a 15 anni con la presenza di una forma cronica di epatite C, e non ci hanno nemmeno pensato. Eppure non tutti possono vantare un sistema immunitario così forte e una risorsa vitale per le cellule del fegato. Fondamentalmente, i pazienti hanno sintomi caratteristici della malattia dopo 1-3 anni dall'infezione. Tali sintomi sono annotati:

  1. Si verificano frequenti raffreddori e infezioni virali.
  2. Allergia di origine sconosciuta.
  3. Intossicazione di un organismo di genesi sconosciuta.
  4. Stanchezza cronica e depressione.
  5. Mal di testa.
  6. Disturbi funzionali del sistema digestivo. Sviluppa scarsa tolleranza agli alimenti grassi.
  7. Mancanza di appetito Appare la nausea
  8. Il fegato cresce di dimensioni.
  9. Un uomo sta rapidamente perdendo peso.
  10. Per molto tempo la temperatura viene mantenuta da 37 a 38 gradi.

A seconda delle caratteristiche individuali del corpo, i pazienti possono mostrare altri sintomi della presenza del virus dell'epatite C nel sangue.

Aspettativa di vita dei pazienti con epatite C

Organizzazioni internazionali per combattere le malattie virali effettuano annualmente speciali studi statistici sull'incidenza dell'epatite C. È stato accertato che durante ogni anno solare circa 500 milioni di persone da tutto il mondo vengono infettate dall'epatite C. Alcuni di questi pazienti sono guariti con successo dalla malattia e alcuni non sospettano nemmeno che siano portatori dell'infezione e la malattia si trasforma gradualmente in una fase cronica.

L'aspettativa di vita del paziente è direttamente correlata alla presenza dei seguenti fattori:

  1. Qual è il tipo genetico di epatite C è stato rilevato durante l'analisi clinica del sangue.
  2. Quanto è positiva la risposta delle cellule del fegato agli effetti dell'interferone alfa durante il trattamento.
  3. Che tipo di stile di vita conduce il paziente? È l'abuso di alcol?
  4. Per quanto tempo una persona ha sofferto di una malattia epatica virale.
  5. Che tipo di farmaci utilizzati nel trattamento della malattia.

Ogni caso di sviluppo della malattia e il suo ulteriore trattamento è un processo puramente individuale che non può essere previsto con una probabilità del 100%. In media, le persone con epatite C, se sono a dieta, seguono le raccomandazioni del medico curante, quindi vivono stabili per più di 10-15 anni senza sperimentare serie complicazioni di salute. I pazienti che abusano di alcol e cibi grassi, 5-8 anni dopo la diagnosi di epatite C cronica, sviluppano la decomposizione del fegato (cirrosi) con un ulteriore esordio di morte.


Altri Articoli Su Fegato

Dieta

Posso ottenere l'epatite sessualmente?

Lascia un commento 12,100Non ci sono molti modi di infezione da epatite. Se l'epatite C viene trasmessa sessualmente è nota ai medici da molto tempo. Sì, è trasmesso attraverso il sesso non sicuro e il contatto con sangue infetto.
Dieta

Trattamento dell'epatite C in India: non tutti sono a conoscenza dei benefici

L'epatite è un'infiammazione del fegato causata principalmente dall'infezione. La causa dell'epatite C è un virus a RNA (HCV).