Epatite A: che cos'è e come evitare | La malattia di Botkin

L'epatite A, nota anche come malattia di Botkin, è una malattia virale delle cellule del fegato, manifestata da ittero e intossicazione. A differenza di altre forme di epatite, l'epatite A non contribuisce alla cronologia dei processi di danno alle cellule del fegato e molto raramente causa la morte delle persone. È possibile sconfiggere i sintomi della malattia dopo 2 settimane e occorreranno inoltre circa uno o due mesi per normalizzare la struttura e la funzione del fegato dopo una malattia.

Tra la popolazione non esiste un gruppo specifico di persone che sarebbero soggette alla malattia sopra il resto, assolutamente tutti, a parità di condizioni sono a rischio della malattia: bambini, uomini, donne di diverso stato sociale ed età. Inoltre, i bambini di età compresa tra 1 anno e 10 anni hanno un transfert particolarmente mite dei sintomi della malattia, mentre gli anziani e i bambini del primo anno di vita soffrono di una forma complicata.

Dopo aver sofferto l'epatite A, una volta, non c'è più alcuna possibilità di essere nuovamente infettati - una persona sviluppa una forte immunità alla malattia.

Lo stesso virus dell'epatite di questa specie si distingue per la sua miniatura, raggiungendo dimensioni da 27 a 30 nm. È sferico, non dotato di un guscio protettivo, ha un solo tipo. È abbastanza resistente all'influenza del mondo circostante, quindi su prodotti o superfici bagnate, il virus sopravvive da 3 mesi a un anno, se essiccato, può mantenere le sue proprietà fino a una settimana, il virus resiste anche a temperature di 60 ºC per 12 ore e quando congelato sotto i 20 ° C nel corso degli anni. Tuttavia, l'ebollizione in 5 minuti, il cloro, la formalina, il "permanganato di potassio" e la cloramina possono facilmente superare il virus dell'epatite A.

Periodo di incubazione

L'epatite A è indicata come "malattia della mano sporca", poiché il virus entra nel sangue di bambini e adulti attraverso la bocca con il cibo, una forma di infezione attraverso l'acqua si verifica anche meno spesso. Lasciato sulle mucose del tratto gastrointestinale, viene assorbito nel sangue e depositato nel fegato.

Dall'ingestione alla comparsa dei primi sintomi, occorrono da una a sette settimane. Spesso il periodo di incubazione è di 2-4 settimane.

Una volta nel fegato attraverso il flusso sanguigno, il virus infetta i ribosomi degli epatociti e riprogramma il loro lavoro in modo tale da diventare, letteralmente, "copiatrice", creando copie del virus tutto il giorno, lanciandole con un flusso di bile nell'intestino ed espellendolo con le feci. Gli epatociti esausti, successivamente muoiono, e il virus continua a vagare alla ricerca di nuove vittime. I sintomi continuano fino al momento in cui il corpo produce un volume di anticorpi nel sangue che può contrastare l'agente causale.

Modi per trasmettere il virus

Come viene trasmessa l'epatite A? La malattia viene trasmessa attraverso la forma di contatto fecale-orale.

C'è un'alta probabilità della malattia:

  • ignorando le regole di igiene;
  • quando si mangiano alimenti che non sono stati trattati correttamente;
  • quando si bagna in acque sporche senza flusso;
  • rifiuto di vaccinazione;
  • quando si mangiano molluschi crudi da bacini idrici inquinati;
  • quando si utilizza acqua non trattata per bere e l'igiene in luoghi in cui non vi è alcuna rete idrica e fognatura;
  • se c'è una persona con epatite A (malattia di Botkin) in famiglia;
  • con una vita ravvicinata nella stessa piazza con un gran numero di persone (collegio, caserme militari, luoghi di reclusione);
  • con la forma di dipendenza da "ago";
  • durante il contatto sessuale con un paziente (specialmente con il contatto omosessuale);
  • I bambini dei primi anni ricevono un virus con acqua di scarsa qualità o dopo un trattamento improprio della bottiglia o del vaso.

sintomi

Dopo il periodo di incubazione, è possibile scoprire i sintomi dell'epatite A:

  • Aumentando la temperatura del corpo, che si verifica nella metà dei casi della malattia, fino a quando non compaiono segni di ittero. La temperatura raggiunge i 39 ° C e dura per tutto il periodo itterico. Accompagnato da un aumento di sonnolenza, brividi, letargia, mancanza di appetito e desiderio di lavorare.
  • Per intossicazione, in cui ci sono segni caratteristici di nausea, mal di testa, dolori muscolari e articolari.
  • Per il dolore nella parte destra sotto le costole, manifestata a causa di un aumento delle dimensioni del fegato. In tutta la malattia si sentiva pesantezza, diffusione, dolore sordo e dolorante nel giusto ipocondrio. Quando il paziente si sente nell'area del fegato, si sente anche il dolore.
  • Aumentando la dimensione della milza, che di solito è associata con un segno della risposta immunitaria alla presenza di un agente infettivo nel corpo, così come l'intossicazione.
  • Sull'ittero, mostrato, circa, il quinto giorno dal colpo di un virus. Il colore itterico diventa visibile a causa del fatto che il pigmento, invece della sua solita presenza nella bile, scorre nel sangue. Per questo motivo, le mucose della bocca, la sclera degli occhi e la pelle ingialliscono. Non appena inizia a comparire l'ittero, la temperatura diminuisce.
  • Per prurito, pelle secca, che diventa così a causa di un aumento degli acidi biliari e lo sviluppo di allergie.
  • Nelle urine scure e nelle feci chiare, il colore dell'urina si scurisce a causa dell'eccesso di bilirubina nel sangue e le feci vengono alleggerite con stercobilina e bile. I cambiamenti nelle urine e nelle feci sono preceduti da un periodo preyardico.
  • Per disturbi del tratto gastrointestinale, diventa urgente a causa del ristagno della bile e del suo rilascio insufficiente nell'intestino. Appare come una eruttazione frequente, nausea con vomito ripetuto, stitichezza, aumento della formazione di gas, gonfiore.

diagnostica

La diagnosi dell'epatite A nei bambini e negli adulti può avere i seguenti risultati:

  • analisi delle urine (esame biochimico delle urine);
  • analisi biochimica del sangue (con indicatori di ALT e AST);
  • marcatori di epatite;
  • Stati Uniti.

trattamento

Sebbene i sintomi dell'epatite A non siano considerati i peggiori che possano capitare nella vita, ciò non significa che il loro trattamento possa essere ignorato.

Sfortunatamente, "le pillole per l'epatite virale A" non esistono ancora, quindi il trattamento è mirato principalmente ad alleviare i sintomi locali. Per fare questo, il medico ha nominato:

  • gepatoprotektory;
  • farmaci coleretici;
  • assorbenti;
  • soluzioni per infusione per eliminare l'intossicazione;
  • aiuti digestivi con enzimi;
  • glucocorticoidi;
  • immunostimolanti e vitamine.

L'alimentazione dietetica aiuterà ad alleviare le condizioni generali del paziente e ad aiutare il suo fegato a ripristinare.

È richiesto il ricovero?

Il trattamento dell'epatite A è possibile in un day hospital, tuttavia, l'ospedalizzazione completa può richiedere:

  • se un'altra forma di epatite virale è stata diagnosticata con la malattia di Botkin;
  • se il paziente ha una storia di gravi malattie attuali, sia nella fase acuta che nella forma cronica, innescata da vari tipi di infezione;
  • se l'epatite A è piuttosto difficile per il paziente, il suo corso peggiora nel tempo;
  • se il paziente è anziano o i bambini sotto i 2 anni devono essere trattati;
  • se il fegato è influenzato dall'alcol.

Trattamento domiciliare

Se la malattia è abbastanza tollerabile e il paziente garantisce che le norme di sicurezza sono rispettate in relazione ad altri membri della famiglia, allora l'epatite A può essere curata a casa, ma con la condizione di visite regolari al medico curante.

Le regole di sicurezza consistono nell'isolare una persona malata prima della comparsa di ittero (con manifestazioni di cui la minaccia di infezione diminuisce significativamente), nonché nei seguenti aspetti:

  • in conformità con il riposo a letto e la dieta;
  • il paziente non deve cucinare o lavare i piatti;
  • la casa deve essere pulita regolarmente, con frequenza speciale è necessario lavare il bagno e il bagno;
  • Tutti i membri della famiglia devono sempre lavarsi accuratamente le mani prima di mangiare, dopo aver usato il bagno, fare una doccia regolarmente, seguire le regole tra i bambini.

epatoprotettori

Gli epatoprotettori sono necessari per proteggere e rigenerare gli epatociti. Contengono sostanze attive in grado di restituire il fegato alla sua normale struttura e funzionalità.

Questi farmaci includono:

  • Kars;
  • Gepatofalk;
  • Capsule Essentiale Forte e soluzioni Essentiale (approvato fin dalla tenera età);
  • Fosfontsiale.

Di regola, prendili 1, massimo 2 capsule, tre volte al giorno. Il periodo di trattamento non è limitato al numero di giorni di malattia, è determinato dal medico, guardando i singoli cambiamenti nel fegato. Spesso è da uno a tre mesi, naturalmente, l'ammissione.

Farmaci coleretici

I farmaci coleretici sono necessari per la prevenzione e la risoluzione del possibile ristagno della bile. Inoltre migliorano il processo digestivo. Il medico può raccomandare l'assunzione di solfato di magnesio o sorbitolo per ottenere un effetto coleretico. Prendili prima di andare a dormire, un cucchiaino, diluito in mezzo bicchiere d'acqua.

Il periodo di trattamento consiste di un tale numero di giorni, che il medico curante ritiene necessari.

assorbenti

Bere assorbenti è necessario per eliminare le tossine dell'infezione ed eliminare le reazioni dal tratto gastrointestinale. A tale scopo, si consiglia di utilizzare:

Utilizzare queste sospensioni nel dosaggio richiesto 2 ore dopo un pasto.

Soluzioni per eliminare l'intossicazione

Queste soluzioni vengono iniettate a goccia in un ospedale oa casa, ma tutte le manipolazioni necessarie per la procedura vengono eseguite da un medico professionista. Gli agenti disintossicanti iniziano ad agire piuttosto rapidamente e presto le tossine dell'infezione vengono rimosse in quantità sufficiente insieme all'urina. Questo è:

I contagocce vengono somministrati 300 ml una volta al giorno per 3-5 giorni. Inoltre, non danneggia la ricezione di bevande basate su Regidron o Humana Electrolyte.

enzimi

I fondi con enzimi forniscono una normale scissione e assimilazione di sostanze preziose provenienti dal cibo, oltre a eliminare i sintomi dal tratto gastrointestinale. Durante un pasto e, possibilmente, su prescrizione e prima di esso, è necessario bere 1 o 2 compresse dei seguenti farmaci:

glucocorticoidi

I glucocorticoidi sono prescritti solo nel caso in cui la condizione di un malato si deteriori bruscamente, questi farmaci hanno un effetto antinfiammatorio e antistaminico pronunciato. Molto spesso, con tale necessità, Prednisolone viene somministrato per iniezione (120 mg al giorno, per via intramuscolare, non più di un ciclo, più di 3 giorni).

Immunostimolanti e vitamine

Gli immunostimolanti sono raccomandati per l'uso quando sono infetti da epatite A per migliorare la resistenza del sistema immunitario di una persona malata. Il complesso vitaminico dovrebbe anche avere un effetto benefico sui vasi sanguigni, sui tessuti e sulle difese generali dell'immunità, quando c'è un ricevimento per diversi mesi. La preparazione ottimale della vitamina sarà selezionata su appuntamento personale dal medico curante, mentre, come al solito, i seguenti sono prescritti come rimedi immunitari:

  • Timalin (per via intramuscolare);
  • T-activin (per via sottocutanea).

dieta

Come nel caso di altre malattie del fegato, per l'epatite A si usa la dieta n. 5, che implica 5-6 pasti al giorno e il consumo di soli cibi raccomandati:

  • piatti al vapore di carne magra e pesce simile;
  • latticini a basso contenuto di grassi e prodotti a base di latte fermentato;
  • stufati, bolliti, stufati, purè di patate e occasionalmente verdure fresche;
  • cereali, pasta di grano duro;
  • minestre liquide e borscht vegetariano;
  • albume in una frittata di vapore;
  • cracker senza condimento, auto-cottura;
  • solo il pane di ieri;
  • Puoi "addolcire" la dieta con marmellata, marshmallow, marshmallow, miele e mousse;
  • è permesso bere tè nero debole, puro e con latte, composte, succhi non acidi, tisane, tè alla rosa canina, acqua minerale senza gas.

Possono esserci sedimenti

Le complicanze dell'epatite A, in linea di principio, sono insolite, ma teoricamente possibili. Possono comparire in coloro che ignorano il trattamento o la dieta per molti mesi, così come nelle persone con patologie epatiche congenite.

Molto spesso, poiché gli effetti dell'epatite A sono:

  • colecistite;
  • pancreatite;
  • discinesia biliare.

prevenzione

Le misure preventive per prevenire l'epatite A virale possono essere suddivise condizionatamente per eliminare i fattori che contribuiscono all'infezione diretta:

  1. vaccinazione;
  2. Salute;
  3. Disinfezione degli habitat di una persona malata;
  4. Quarantena.

vaccinazione

Fortunatamente, esiste un vaccino che può ridurre la sensibilità delle persone al virus dell'epatite A, ma non è incluso nel calendario di vaccinazione obbligatorio a causa dell'elevato costo. Esistono due tipi di vaccini profilattici:

  • una soluzione basata su un virus provocatore di malattia neutralizzato;
  • immunoglobulina contenente anticorpi contro l'epatite e altre malattie (infezioni), derivate dal sangue del donatore. Viene somministrato da contagocce a persone che vivono nella stessa zona del paziente, per motivi di urgenza dei primi giorni del rilevamento della malattia. Questa procedura riduce significativamente il rischio di infezione.

L'immunoglobulina viene somministrata alle popolazioni più a rischio:

  • personale militare;
  • rifugiati;
  • professionisti medici;
  • persone che lavorano alla produzione alimentare di massa;
  • viaggiare in paesi del terzo mondo in cui sono registrati molti casi di malattia.

igiene

Questa sezione si applica a tutte le persone, senza eccezioni. C'è una prevenzione simile dell'epatite A nelle semplici regole familiari fin dall'infanzia:

  • lavarsi le mani dopo la strada, toilette, prima di mangiare;
  • lavare verdure, frutta e verdura prima del consumo;
  • cuocere e friggere fino a quando non è pronto;
  • bere acqua bollita;
  • Non nuotare in acque discutibili.

È anche importante quando trovi i primi sintomi di infezione per chiedere l'assistenza medica dal tuo medico.

Disinfezione dell'habitat del paziente

Questo oggetto si riferisce all'alloggiamento in cui una persona è malata o è già migliorata dall'epatite A. Regolarmente durante la malattia e qualche tempo dopo il recupero, è necessario:

  • far bollire vestiti, asciugamani e biancheria da letto in una soluzione di sapone saturo, in cui 20 grammi di polvere vengono sciolti in un litro d'acqua, per 15 minuti;
  • dopo l'ebollizione, è necessario un ulteriore lavaggio di vestiti e biancheria;
  • anche i piatti necessitano di un bollore di 15 minuti, usare la soluzione di soda per questo;
  • tappeti e pavimenti più volte al giorno devono essere puliti con una soluzione di cloramina;
  • con il cloro dopo il paziente per lavare il bagno, la doccia e il bagno;
  • La stessa soluzione o bevande calde spesso lavano le maniglie delle porte, la leva di scarico e il sedile del water, l'annaffiatoio per la doccia, pulisci tavoli e gadget.

quarantena

La quarantena è stabilita in gruppi, dove il paziente è stato in contatto con persone ultimamente prima della malattia. I gruppi di bambini sono chiusi per 35 giorni e durante questo periodo gli operatori sanitari ispezionano regolarmente tutti per segni di ittero o ingrossamento del fegato. Gli adulti vengono esaminati con esami del sangue che rilevano gli anticorpi contro l'epatite.

Epatite virale A - sintomi, prevenzione, trattamento. Come viene trasmessa l'epatite A?

Epatite virale A - sintomi, prevenzione, trattamento. Come viene trasmessa l'epatite A?

Epatite A (o malattia di Botkin). L'agente eziologico è l'eziologia virale, che appartiene alla famiglia dei Picornaviridae. La principale modalità di diffusione: fecale-orale. Nella maggior parte dei casi, l'infezione si verifica attraverso il contatto con liquidi infetti, alimenti o articoli per l'igiene personale dei portatori di epatite A. Va notato che anche le escrezioni e le secrezioni mucose dei pazienti durante il periodo di incubazione sono pericolose per una persona sana.

Il virus dell'epatite A è altamente resistente alle temperature estreme (fino a 20 ° C) per due anni, mantiene la virulenza quando la temperatura sale a 60 ° C per quattro ore e persiste nell'ambiente per un lungo periodo. Ma suscettibile di disinfettanti contenenti cloro

Epatite una malattia

L'introduzione del virus dell'epatite A nel corpo umano avviene attraverso le mucose del tratto gastrointestinale. Ematogeneamente penetra nel fegato, dove trova le condizioni più favorevoli per un'ulteriore riproduzione e distribuzione. Come risultato della sconfitta degli epatociti e del deterioramento della permeabilità delle membrane delle membrane, aumenta l'attività degli enzimi (aminotransferasi, ecc.).

Con un forte fallimento del fegato, i medici notano spesso una diminuzione significativa delle sue dimensioni. Estesi cambiamenti necrotici nel parenchima, proliferazione cellulare, ecc. Sono stati riscontrati istologicamente, tuttavia tali forme di HA, fortunatamente, sono estremamente rare.

Il virus dell'epatite A può essere rilevato nel sangue e nelle feci del paziente entro la fine del periodo di incubazione, cessa di essere generato nell'organismo sotto l'influenza attiva delle reazioni immunitarie durante il decorso ciclico acuto della malattia già nei primi giorni del periodo itterico

Il periodo di incubazione per l'epatite A dura da 15 a 45 giorni, di solito da 20 a 30. L'epatite virale può assumere la forma itterica, anterterica e subclinica. Distinguono anche acuto (fino a 2 mesi), prolungato (fino a 6 mesi).Il decorso cronico della malattia non è stato dimostrato per l'HA. L'esordio è acuto con la fase preicterica, che richiede, in media, da 2 giorni a una settimana.

Questo periodo è anche caratterizzato da fenomeni prodromici: aumento a breve termine della temperatura corporea, perdita di appetito, nausea, conati di vomito, dolore al fegato, feci ritardate, fegato ingrossato e leggera milza, possono causare oscuramento delle urine e alleggerimento delle feci.

Nella fase itterica, l'ittero appare e si manifesta entro 2-3 giorni, a volte accompagnato da prurito della pelle, ma i sintomi di intossicazione nei casi tipici si placano.Il recupero è caratterizzato da un ittero graduale e normalizzazione della salute, ma un aumento dell'attività delle transaminasi può rimanere fino a 3-6 mesi, e solo a quest'ora dovrebbe essere attribuito al vero recupero da questa infezione.

Trattamento dell'epatite A

Dai primi giorni della malattia, l'osservanza del riposo a letto e una dieta delicata speciale (tabella n. 5) è di particolare importanza. Epatoprotettori. Si raccomanda al paziente di bere molti liquidi fino a 3 litri al giorno sotto forma di soluzioni di glucosio, tè dolce o acqua minerale contenente alcali.

Il riposo a letto rigoroso è eccessivamente importante per i pazienti con epatite A grave già alle prime manifestazioni dei sintomi della malattia. È anche necessario limitare il più possibile lo sforzo fisico, il loro rinnovo è possibile solo dopo sei mesi dal momento della dimissione dall'ospedale e sotto la supervisione dei medici, sulla base dei parametri biochimici del paziente.

La dieta deve essere diversa da quella normale (2500 - 3000 kcal al giorno), piena di proteine, carboidrati complessi e grassi facilmente digeribili (questo non si applica a carne di maiale, manzo o grasso di montone). Vedi Calorie Calculator.

Per accelerare i processi metabolici del corpo, viene prescritta una terapia vitaminica equilibrata. Nei primi giorni della malattia gli enterosorbenti sono appropriati (enterodez, enterosgel, ecc.)

La terapia per la diagnosi di forme più lievi della malattia è limitata alle attività sopra elencate.

In caso di epatite A moderata ed elevata, è inoltre necessaria una terapia anti-intossicazione: somministrazione di soluzioni di glucosio al 5%, Ringer-Locke (5-10%), albumina, idrolizzati di proteine, emodesi, sorbitolo, reopoliglyukin, ecc. Un effetto terapeutico efficace avrà un farmaco a base di enzimi - "Citocromo C", che attiva le reazioni redox del corpo. Il dosaggio del farmaco viene calcolato singolarmente e può raggiungere da 40 a 100 mg.

Con una bassa efficacia della terapia di disintossicazione dell'epatite virale A, i medici prescrivono inoltre l'uso di corticosteroidi.Questa decisione cruciale viene presa in quei rari casi con HA, quando la malattia si verifica con la minaccia di encefalopatia epatica.

Nei casi di sviluppo di encefalopatia che sono ancora più rari nell'HA, è necessario aumentare la quantità di corticosteroidi medici iniettati da 100 a 250 mg al giorno (per via intramuscolare o endovenosa), sono inoltre prescritti inibitori di enzimi proteolitici, come trasilolo, contrikal (10.000-30000 U). È anche necessario aumentare il volume di soluzioni che vengono introdotte nel corpo del paziente mediante infusione per la disintossicazione.

I sintomi di sovraidratazione richiedono il coinvolgimento di farmaci diuretici in misure terapeutiche: acido etacrinico, veroshpiron, furosemide, ecc.

Una misura necessaria è la soppressione della microflora intestinale con l'aiuto di sostanze assunte per via orale: neomicina (1 g 4 volte al giorno), kanamicina (0,5 g 4 volte al giorno). L'uso quotidiano di clisteri con una soluzione debole di bicarbonato di sodio (2%) è raccomandato anche per i pazienti.

Come accennato in precedenza, il recupero dopo l'epatite A inizia gradualmente, questo processo può essere leggermente accelerato subendo un corso di restauro di procedure in un sanatorio, è imperativo che il medico controlli le condizioni del paziente.

Indipendentemente dalla gravità, l'HA contribuisce alla sconfitta delle vie biliari (colecistite, ecc.). Per prevenirli e migliorare i processi di recupero del fegato, è consigliabile, a partire dal periodo itterico e dall'intero periodo di effetti residui (3-6 mesi), applicare l'UDCA in una dose di 10-12 mg / kg al giorno.

Prevenzione dell'epatite A

  • Controllo del focus della malattia entro 45 giorni, effettuando misure per la sua disinfezione.
  • Isolamento sulle condizioni di quarantena di un paziente con diagnosi di epatite A.
  • Esame urgente e in assenza di vaccinazione immunitaria contro l'HA di tutte le persone di contatto.
  • Dopo il recupero, un monitoraggio obbligatorio delle condizioni del paziente nel dispensario per 6 mesi.
  • Attuazione di misure per prevenire la diffusione del virus dell'epatite A per via phako-orale attraverso il rispetto delle norme sanitarie ed epidemiologiche.
  • Promozione di uno stile di vita sano tra la popolazione, diffusione di informazioni sulle caratteristiche dell'epatite A e modi per prevenirlo.

Tabella dietetica N5

Scarica l'app in Google Play e Apple Store

Trattamento dell'epatite A rimedi popolari a casa

È possibile curare una malattia così grave come l'epatite A con rimedi popolari? A casa e non prendere le pillole? Si scopre che puoi! E in questo articolo ti parleremo di tutto. Ma prima, cos'è l'epatite e come viene trasmesso il virus?

Il tipo più comune di epatite

Probabilmente sai che il virus dell'epatite può essere di 3 tipi:

Per il numero di casi di infezione, l'epatite A è la più comune. Ma non aver paura di questo. È facilmente curabile e non causa gravi complicazioni croniche. Cosa non si può dire del resto.

Cos'è questo?

L'epatite A è una malattia che colpisce il fegato. Appare solo dopo 7-30 giorni dal momento dell'infezione.

All'inizio, potrebbe essere normale nausea e debolezza nel corpo. Appetito perduto, febbre, mal di stomaco.

Più tardi, i sintomi si intensificano. L'urina si scurisce e la sedia, al contrario, diventa incolore.

La pelle e il bianco degli occhi diventano gialli. Cioè, arriva la familiare malattia di Botkin.

Il principale vantaggio dell'epatite A è che è facilmente curabile.

Come fa il virus a entrare nel corpo?

Per affrontare con competenza la questione del trattamento di una malattia, esaminiamo prima le ragioni della sua insorgenza.

Ricorda, l'epatite A è il risultato di mani non lavate e negligenza nell'igiene personale.

Pertanto, il primo passo del trattamento è l'isolamento da una possibile fonte di infezione:

  • Mani sporche
  • Acqua grezza (compresa l'acqua di sorgente)
  • Verdure e frutta non lavate
  • Contatto diretto con una persona malata sotto forma di oggetti domestici comuni (stoviglie, servizi igienici, ecc.)

Un fatto interessante: il virus dell'epatite A vive nell'acqua, compreso il sale fino a 2 mesi.

Come proteggersi?

È sufficiente seguire queste regole:

  1. Lavati accuratamente le mani con acqua e sapone prima di preparare il cibo.
  2. Non dimenticare di fare la stessa cosa dopo essere andati in bagno o cambiare i pannolini per bambini.
  3. Bevi solo acqua purificata o bollita.
  4. Utilizzare il cibo solo dopo un trattamento termico o un abbondante lavaggio sotto l'acqua corrente.

Un consiglio apparentemente semplice a prima vista ti proteggerà davvero dall'infezione.

L'unico modo per trasmettere l'epatite A è orale orale.

Come curare l'epatite A a casa?

Qui arriviamo alla cosa più importante. Il principale della malattia appresa, ora possiamo e essere trattati.

Poiché l'epatite colpisce le cellule del fegato, uno dei principali rimedi popolari è una dieta equilibrata. Sì, sì! È così. E non è necessario solo cambiare la dieta. E con l'aiuto di una dieta per ripristinare e mantenere il fegato.

Allinea il tuo pasto in modo tale da osservare la regola dei tre.

Smetti di mangiare carne affumicata, spezie, cipolle crude e aglio, fagioli, funghi, acetosa e rape. Sostituire il burro con olio d'oliva. In un pizzico, pianta.

Come metodo di cottura, è meglio spegnere il cibo o il vapore. Meno spesso, cuocere in forno.

Assicurati di includere nella dieta di latticini, pesce, grano saraceno, mele e melograno.

sotto un divieto

Alcol, droghe e potenti farmaci sono completamente vietati. Il fegato ne soffre particolarmente. Immagina cosa le accadrà se un virus la attacca in questo stato?

Controllare il bilancio idrico

I primi sintomi di epatite sono nausea e vomito. E cosa aiuta meglio a rimuovere questo? Esatto, acqua! Il giorno in cui hai bisogno di bere molti liquidi. Questo può essere brodi, succhi naturali, tisane o decotti. Ma bere sempre 2 o più litri di acqua pura e non gassata al giorno.

Immortelle come trattamento per l'epatite A

Come trattamento è un'infusione molto utile di immortelle.

Per cucinarlo, prendi:

  • 25 gr. Helichrysum
  • Riempire con 1 litro d'acqua
  • A fuoco basso portare ad ebollizione
  • Bollire fino a che rimane esattamente la metà.
  • Una volta che l'infusione si è raffreddata, puoi prenderla per via orale
  • Il regime è il seguente: 50 mg, 30 minuti prima dei pasti

Infusione di Hypericum

Un altro ingrediente miracoloso è essiccato l'erba di San Giovanni. Mescolare in un rapporto 2: 3 con immortelle. Prendi 1 l. acqua fredda Riempilo con 4 cucchiai. i cucchiai hanno ottenuto le erbe e lasciano fermentare per 12 ore. Quindi mettete a fuoco lento, portate a ebollizione e cuocete per 5-10 minuti.

L'infusione passa attraverso una garza. Raffreddare e prendere dopo aver mangiato 100 ml 4 volte al giorno.

Quando la malattia è riuscita a superare

Durante la fase di recupero, il colagogo è molto utile. Rimuovono rapidamente l'infezione dal corpo. Può essere decotti di rosa selvatica, olivello spinoso, assenzio, tarassaco, cardo mariano o foglie di betulla.

Come curare l'epatite B a casa in modi diversi

Le manifestazioni della malattia possono essere segni generali di intossicazione e specifici, che sono caratteristici della malattia epatica.

I sintomi comuni includono:

  • stanchezza;
  • sentirsi rotto;
  • debolezza costante.

Segni che indicano possibili malattie del fegato, compresa l'epatite B:

  • sensazione di pesantezza, dolori dolorosi e opachi nel giusto ipocondrio;
  • nausea, che spesso si trasforma in vomito;
  • scarso appetito;
  • sensazione di cattivo gusto;
  • dolore alla spalla, all'anca, alle articolazioni del ginocchio;
  • urina scura;
  • colorazione gialla della pelle e degli occhi;
  • decolorazione delle feci.

Una diagnosi accurata dell'epatite B è reale dopo aver condotto studi speciali in laboratorio. In base ai risultati del test e alla considerazione dei sintomi sopra riportati, l'operatore sanitario sarà in grado di effettuare la diagnosi corretta.

Infezione da virus ed è possibile il recupero dall'epatite B

Se a una persona viene diagnosticata l'epatite B, allora il trattamento a casa, insieme alle prescrizioni diagnostiche di trattamento in ospedale, darà sicuramente un risultato efficace. Ci sono due modi per sviluppare la malattia dopo la remissione acuta:

  1. Il recupero del paziente è completo e la conseguente formazione di molti anni di immunità.
  2. La transizione della malattia in una forma cronica.

La forma acuta della malattia è completata dal completo recupero nel 90% dei casi. Nel restante 10% assume un aspetto cronico. Ciò è dovuto all'individualità dell'organismo, allo stato di salute al momento dell'infezione e al tipo di virus dell'epatite B entrato nel corpo.

Ad oggi, non sono stati sviluppati vaccini antivirali che potrebbero rimuovere completamente l'infezione dal corpo se la malattia ha assunto una forma cronica. Ma vengono usati farmaci di alta qualità che possono sopprimere la riproduzione del virus al minimo nel fegato. Questo elimina tutti i segni della malattia, il paziente si sente bene.

Come effettuare il trattamento a casa

Nell'epatite acuta, il paziente è necessariamente collocato nel reparto di malattie infettive della clinica. Ma nella fase di recupero e nel periodo di remissione della forma cronica della malattia, le procedure mediche dovrebbero essere eseguite a casa.

Il trattamento del virus B nell'ambiente domestico si basa sulla modifica dello stile di vita, sull'assunzione dei farmaci giusti e sull'uso dei mezzi appropriati della medicina tradizionale.

Stile di vita

I punti principali per il trattamento dell'epatite B a casa:

  • rinuncia al lavoro fisico;
  • esclusione di alcol in quantità;
  • acqua potabile fino a 2-3 litri al giorno;
  • smettere di fumare;
  • aderenza ad una dieta speciale.

Una dieta equilibrata prevede l'esclusione dei seguenti prodotti:

  • carne affumicata;
  • cibi fritti;
  • mandarini;
  • spezie piccanti;
  • cetrioli sottaceto.

Preparati per il trattamento dell'epatite B a casa

Se c'è una moderata intossicazione del paziente a causa di un'infiammazione del fegato, lo specialista in malattie infettive di solito prescrive i sorbenti. Sono facili da usare e tali farmaci non hanno effetti collaterali. Questi possono includere i seguenti farmaci:

  • Carbone attivo;
  • enterosgel;
  • Enterodesum.

Se il paziente soffre di una forma cronica della malattia causata dall'epatite B, allora, se necessario, vengono prescritti farmaci che riducono al minimo la quantità di virus nel corpo. Per il trattamento della malattia usando i seguenti mezzi:

  • Preparazioni di interferone PEG;
  • interferone alfa-2 farmaco;
  • analoghi nucleosidici.

I preparati per interferone sono stati usati per diversi decenni. Dopo l'applicazione di questi farmaci, l'immunità del corpo è migliorata e si adatta meglio alla lotta contro il virus. Lo svantaggio dell'uso di interferone è più effetti collaterali.

  • Entecavir (Baraclude);
  • Lamivudin (Zeffix);
  • tenofovir;
  • Telbivudin (Sebivo).

L'uso di tali analoghi è effettuato solo dopo il loro appuntamento al paziente dal dottore. In caso di remissione dell'epatite B in alcuni casi non è necessario assumere farmaci.

Trattamento di rimedi popolari

Il trattamento dell'epatite B a casa con l'uso di rimedi popolari sarà un valido strumento per la medicina convenzionale. Per rafforzare le difese del corpo umano utilizzare le seguenti tecniche:

  • camminare all'aria aperta;
  • ginnastica mattutina;
  • bagni rilassanti alle erbe;
  • esercizio quotidiano senza espansori, manubri, ecc.

Una dieta equilibrata dovrebbe includere cibi a basso contenuto di grassi. Saranno anche utili le seguenti bevande:

  • acqua minerale alcalina;
  • succo fresco di frutti o bacche;
  • composta (non molto dolce) di frutta secca;
  • decotto di rosa selvatica (fresco o essiccato).

Le persone infette da epatite B sono tenute a monitorare regolarmente le loro condizioni corporee.

Trattamento dell'epatite A

Il trattamento dell'epatite A è determinato da uno specialista. L'epatite A ha due nomi. Uno fu usato e usato all'inizio del 20 ° secolo, la malattia virale fu chiamata ittero catarrale. Scienziati e medici credevano che la sua manifestazione fosse associata all'infiammazione dei dotti biliari. Una violazione virale della mucosa duodenale manifestata dal muco. Professore e ricercatore della malattia S.P. Botkin ha studiato la malattia e ha studiato tutti i sintomi del disturbo, scrisse dettagliatamente la clinica. I sintomi lo hanno portato all'interpretazione dell'origine della malattia che è diversa da quella generalmente accettata al momento. Ha notato che il fegato è il più colpito. La sua ricerca ha portato avanti la medicina avanzata, ha cambiato il modo in cui i medici affrontano la malattia. Epatite Un trattamento è stato ricostruito per gli effetti contro il danno al fegato. L'infiammazione divenne nota più spesso come malattia di Botkin.

Segni e sintomi

Il patogeno del virus non è stato ancora completamente compreso. Il suo agente patogeno è resistente agli stimoli esterni. È difficile trovare droghe contro di lui. La struttura del virus non viene distrutta dall'azione dell'ambiente acquatico. Gli epidemiologi avvertono che la maggiore attività di infezione avviene attraverso fonti di consumo di acqua contaminate.

I batteri dell'epatite A si muovono attraverso il sangue attraverso il metodo aerodisperso. Possono essere ottenuti per contatto e comunicazione quotidiana del sano con il paziente.

I microbi, iniziando a entrare nell'intestino, vengono assorbiti dai vasi sanguigni. I batteri attraverso il sangue divergono in tutti i sistemi, iniziano ad agire contro il sistema immunitario del corpo e ad entrare nel fegato. Il tempo di incubazione dura 35 giorni. Durante questo periodo, non ci sono praticamente segni pronunciati della malattia. I sintomi sono nascosti.

Esistono diversi tipi di perdite, ed è necessario scoprire se l'epatite A è trattata in una certa forma. La forma lieve più comune, circa il 65% di tutti i casi segnalati. La forma media si trova nel 30%. Pesante - 5%.

Sintomi della malattia di Botkin:

  • Aumento della temperatura corporea a 38-38,5 ° С.
  • Vi è un aumento della fatica e una ridotta resistenza, affaticamento.
  • Flaccidità e indifferenza.
  • La consistenza e la qualità della sedia sono influenzate.
  • La comparsa di oscuri vomiti e frequenti nausee a causa di motivi.
  • Dolore nell'ipocondrio sul lato destro.
  • Un aumento delle dimensioni del fegato può essere determinato mediante semplice palpazione.
  • Cibo perduto, appetito ridotto.
  • Aumenta la sonnolenza
  • Cambia il colore del bulbo oculare, la pelle, diventano vicini al giallo.

Spesso tutti i sintomi sono percepiti come l'inizio di un raffreddore. Soprattutto per determinare i suoi genitori nei bambini. Il trattamento dell'epatite A non è in alcun modo collegato al trattamento del raffreddore. Non esiste un metodo generale di terapia tra tali malattie.

Il periodo di ingiallimento è caratterizzato da un cambiamento nel colore delle urine, diventa scuro e la massa fecale, al contrario, diventa scolorita. La fase itterica dura da 3 a 6 settimane. Qui è imperativo contattare uno specialista che prenderà misure mediche: inizierà con l'ospedalizzazione del paziente e sceglierà farmaci contro le lesioni virali.

L'epatite nei bambini è più grave che negli adulti. Pertanto, l'accesso tempestivo a un medico contribuisce alla rapida eliminazione delle cause della malattia, alla selezione di mezzi contro l'infezione.

Sintomi e differenza della malattia nel tipo autoimmune

Tra le epatiti, una piccola percentuale del tipo autoimmune della malattia - il 10-20% degli adulti, il 2% - i bambini. Più spesso le donne si ammalano. Quando il tipo di sintomi autoimmuni si verificano più spesso fino a 30 anni, nel periodo postmenopausale. Il decorso della malattia sul tipo autoimmune è diverso dal normale sviluppo.

Il virus progredisce rapidamente, sviluppando cirrosi epatica, insufficienza epatica. In un tipo autoimmune, le manifestazioni cliniche sono vicine alla forma acuta di epatite A. I sintomi iniziali sono caratterizzati da debolezza del paziente, perdita di appetito e intenso cambiamento nel colore della pelle. Quindi inizia la clinica.

In un processo autoimmune, la malattia è accompagnata da febbre e fenomeni extraepatici. Il trattamento di questa epatite sta conducendo una terapia potenziata con glucocorticosteroidi. In un tipo autoimmune, il sistema di trattamento è più intenso. I pazienti devono monitorare l'attività del fegato, condurre la profilassi in corso, risparmiando il carico sul corpo, limitando l'assunzione di droga e l'aderenza alla dieta scelta.

Metodi di diagnosi e trattamento della malattia di Botkin

La diagnosi di epatite A è effettuata solo in laboratorio. È necessario condurre uno studio biochimico del sangue. Un virus viene rilevato dalla catena di reazione della polimerasi. Gli anticorpi IgM compaiono nei vasi sanguigni del paziente dopo che la fase acuta è stata completata. Possono essere determinati 14 giorni dopo l'infezione.

Il corso dell'infiammazione virale dipende dalle caratteristiche individuali della salute umana. La rilevazione degli anticorpi IgM confermerà la produzione di immunità contro le infezioni. Una persona rimarrà resistente all'aggressione dopo il recupero durante la vita.

Nello studio per la formulazione di una diagnosi accurata utilizzando vari metodi:

  • Clinica. Viene effettuato uno studio epidemiologico della storia e dell'esame obiettivo.
  • Laboratorio. Esame del sangue, urina, feci.
  • Strumentale. Test di laboratorio sull'ambiente biologico del paziente.

Il test è diviso in 2 gruppi: specifici e non specifici. Il primo identifica l'agente patogeno, le tracce del virus.

Il secondo identifica i marcatori contro il danno al fegato:

  • Analisi degli elementi costitutivi dell'urina.
  • Studio biochimico del sangue.

Dopo la diagnosi, i sintomi diventano comprensibili e comprensibili.

Il medico del profilo stabilirà la diagnosi, sceglierà i migliori metodi di trattamento contro il virus. La terapia verrà effettuata nel reparto di malattie infettive di un ospedale o di una clinica. È richiesto il pieno ricovero per questa malattia.

I farmaci più comuni: papaverina, Vikasol. Gravi tipi di flusso del virus o intervento medico prematuro richiedono la nomina di un gruppo di steroidi: Prednisolone, Triamsinolone.

Le raccomandazioni dei medici mirano a creare condizioni contro lo sviluppo di lesioni:

  • Letto modalità rigorosa, pace e tranquillità.
  • Menu speciale e dieta.
  • Aumentare l'assunzione di liquidi a 3 litri al giorno.
  • Mantenere il normale equilibrio di acqua e sale.
  • L'uso di fondi con un contenuto massimo di glucosio.

L'esame di laboratorio ripetuto è effettuato con il miglioramento del paziente. Alla dimissione, il trattamento continua. Dopo il ricovero in ospedale per un mese, il medico controlla le condizioni del paziente. Specialmente da vicino, ha luogo nel trattamento dei bambini. L'osservanza della dieta continua, l'attività fisica diminuisce.

L'immunizzazione viene effettuata per prevenire la malattia. Sviluppato diversi strumenti per combattere la malattia.

I vaccini contro l'epatite A proteggono il corpo e sono usati per bambini e adulti:

  • Khavriks (per bambini di anno in anno).
  • Vakta (per bambini da 2 anni);
  • Avaksim (per bambini da 1 anno a 15 anni).
  • Twinriks (da 1 a 15 anni, adulti).
  • Hep-A-in-Vac (per bambini da 3 anni, adolescenti e adulti).

L'istruzione spiega le regole per l'uso del vaccino contro l'epatite A, la sua conservazione, la sua somministrazione e il metodo di utilizzo contro la lesione.

L'infiammazione virale nei bambini è più grave, i sintomi sono più pronunciati.

La malattia di Botkin può colpire i bambini fin dalla nascita. Ci sono alcuni modelli di epidemiologia.

I bambini sono affetti da epatite A:

  • Se la madre non è infettata dal virus, l'infezione dei bambini avviene con qualsiasi mezzo di trasmissione dei batteri.
  • Se la madre ha avuto l'epatite A, allora il bambino è protetto dal virus. Ma l'immunità funziona solo fino a quando il bambino ha 1 anno.

Il maggior numero di infezioni si verifica tra i 3 e i 15 anni.

Questo è dovuto a diversi motivi:

  • Una grande quantità di tempo di comunicazione di gruppo: scuola materna, scuola.
  • Sviluppo insufficiente nei bambini di abilità sanitarie e igieniche indipendenti.

Trattamento domiciliare

Insieme a farmaci, si consiglia di utilizzare preparati fatti in casa preparati in casa e metodi di trattamento tradizionali. Stimoleranno il corpo a resistere, miglioreranno l'azione degli agenti farmacologici. Ma puoi iniziare a preparare i farmaci a casa solo dopo esserti consultato con uno specialista. Sceglierà quegli strumenti e ricette che aiuteranno e non provocheranno un deterioramento nel benessere del paziente.

L'efficacia dei metodi testati dal tempo, ma il corpo di ogni persona è molto individuale. Solo un medico sarà in grado di dire quale pianta sarà utile e non pericolosa per il paziente.

Le ricette efficaci utilizzate a casa includono quanto segue:

  • Succo di crauti Il succo viene versato in un bicchiere al momento della sua ricezione. Conservare il succo a lungo senza prendere non dovrebbe essere. Puoi prendere 2-3 volte, preferibilmente prima dei pasti.
  • Decotto di ciliegie Una manciata di frutta secca viene versata per mezzo bicchiere d'acqua. Devi cucinare per 10-15 minuti. Bere un'ora prima dei pasti prima di colazione, pranzo e cena. Il corso è di 10 giorni. Quindi fermarsi obbligatoriamente alla reception e verificare con uno specialista.
  • Tintura di nocciola. Hai bisogno di foglie di alberi essiccati. Sono disegnati in 250 ml di vino secco. Tintura pronta - 12 ore. Due settimane prendono 50 g 2 ore dopo un pasto.

Il trattamento domiciliare per l'epatite può essere combinato con altre piante. Si consiglia il decotto di mora, l'infusione di immortelle, il decotto di paglia d'avena.

Qual è il trattamento dell'epatite a

Epatite A o Malattia di Botkin

- Malattia virale acuta che provoca danni alle cellule di un organo. Si manifesta per intossicazione generale e

. L'epatite A viene trasmessa per via oro-fecale, motivo per cui viene anche chiamata "malattia delle mani sporche".

Rispetto ad altre epatiti B, C, E, questa malattia è considerata la più benigna. Al contrario, l'epatite A non causa lesioni croniche e ha un basso tasso di mortalità inferiore allo 0,4%. Con un decorso non complicato, i sintomi della malattia scompaiono entro 2 settimane e le funzioni epatiche si risolvono entro un mese e mezzo.

Le malattie sono ugualmente sensibili sia agli uomini che alle donne di tutte le età. I bambini da un anno a 10 anni soffrono di una malattia lieve, mentre i bambini e gli anziani soffrono di una grave malattia. Dopo la malattia, l'immunità rimane forte, quindi l'epatite A è malata una volta.

Statistiche di incidenza dell'epatite A. Secondo l'OMS, ogni anno 1,5 milioni di persone soffrono di questa malattia. In effetti, il numero di casi è maggiore a volte. Il fatto è che il 90% dei bambini e il 25% degli adulti soffrono di una forma asintomatica nascosta della malattia.

L'epatite A virale è comune nei paesi in via di sviluppo con scarse condizioni igieniche ^ Egitto, Tunisia, India, i paesi del Sud-est asiatico, il Sud America e i Caraibi. Vale la pena ricordare per i turisti che vanno in vacanza in paesi caldi. In alcuni stati, la malattia è così comune che tutti i bambini soffrono prima dei dieci anni. Il territorio della CSI fa riferimento a paesi con un rischio medio di infezione: 20-50 casi ogni 100 mila abitanti. Qui, un aumento stagionale dell'incidenza è notato in agosto - inizio settembre.

Storia. L'epatite A è conosciuta fin dall'antichità come "malattia icterica". Durante la guerra scoppiarono grandi epidemie, quando le masse di persone si trovarono in condizioni antigieniche, quindi l'epatite fu chiamata anche "ittero di trincea". I medici per lungo tempo hanno associato la malattia solo con il blocco delle vie biliari. Nel 1888, Botkin ipotizzò che la malattia avesse una natura infettiva, quindi fu in seguito chiamata come lui.

Il virus dell'epatite è stato rilevato solo negli anni '70 del XX secolo. Poi c'erano opportunità di creare un vaccino che proteggesse contro le infezioni.

Proprietà del virus dell'epatite A.

Il virus dell'epatite A o HAV appartiene alla famiglia Picornavirus (dall'italiano "piccolo"). Differisce davvero dagli altri patogeni in dimensioni molto piccole - 27-30 nm.

Struttura. Il virus ha una forma sferica rotonda ed è un singolo filamento di RNA racchiuso in un guscio proteico: il capside.

HAV ha 1 sierotipo. Pertanto, dopo aver sofferto di una malattia, gli anticorpi ad esso sono conservati nel sangue e dopo ripetute infezioni la malattia non si sviluppa più.

Stabilità nell'ambiente Nonostante il fatto che il virus non abbia una shell, rimane per un tempo piuttosto lungo nell'ambiente esterno:

quando si asciuga su articoli per la casa - fino a 7 giorni; in un ambiente umido e sul cibo 3-10 mesi; se riscaldato a 60 ° C resiste fino a 12 ore; se congelato sotto i -20 ° C, persiste per anni. Neutralizzano il virus facendo bollire per più di 5 minuti o disinfettando soluzioni: candeggina, permanganato di potassio, cloramina T, formalina. Data la resistenza del virus, la disinfezione nelle stanze in cui si trovava il paziente deve essere eseguita con molta attenzione.

Ciclo di vita HAV. Con il cibo, il virus entra nella mucosa della bocca e dell'intestino. Da lì, penetra nel flusso sanguigno e nel fegato.

Dal momento in cui il virus entra nel corpo fino all'insorgenza della malattia, occorrono da 7 giorni a 7 settimane. Nella maggior parte dei casi, il periodo di incubazione dura 14-28 giorni.

Quindi il virus penetra nelle cellule del fegato - epatociti. Come lo gestisce non è ancora installato. Lì lascia il guscio ed è incorporato nei ribosomi delle cellule. Riorganizza il lavoro di questi organelli in modo tale da creare nuove copie del virus - i virioni. Nuovi virus con la bile entrano nell'intestino e vengono escreti nelle feci. Le cellule epatiche infette si logorano e muoiono e il virus si sposta verso gli epatociti adiacenti. Questo processo continua finché il corpo non ha sviluppato una quantità sufficiente di anticorpi che distruggeranno i virus.

Cause dell'epatite A

Il meccanismo di trasmissione è fecale-orale.

Una persona malata espelle una grande quantità di virus nell'ambiente. Possono entrare in acqua, cibo, oggetti per la casa. Se l'agente patogeno entra nella bocca di una persona sana suscettibile all'infezione, si svilupperà l'epatite.

È possibile ottenere l'epatite A in queste situazioni.

Nuotare in pozze e stagni inquinati. Il virus entra in bocca con acqua dolce e marina. Mangiare cibo contaminato. Spesso queste sono bacche, per le quali le feci umane sono state usate come fertilizzanti. Mangiare molluschi e cozze crudi da corpi idrici inquinati dove l'agente patogeno può durare a lungo. Quando si utilizza acqua scarsamente depurata. L'acqua contaminata è pericolosa non solo da bere, ma anche da usare per lavarsi le mani e i piatti. Quando convivono con un paziente, l'infezione si verifica attraverso oggetti domestici (maniglie delle porte, asciugamani, giocattoli). Con il contatto sessuale con il paziente. Questa modalità di trasmissione è particolarmente comune tra gli omosessuali. Per uso di droghe per via endovenosa con una siringa non sterile. Il virus circola nel sangue e passa da una persona all'altra attraverso un ago.

Fattori di rischio per l'epatite A

inosservanza delle norme di igiene personale, rimanere in luoghi di grandi concentrazioni di persone: collegi, caserme, rimanere in condizioni di approvvigionamento idrico e fognario: campi profughi, campi profughi di personale militare, viaggi in zone ad alta incidenza senza vaccinazione preventiva, convivenza con una persona con epatite A; acqua potabile sicura

I sintomi dell'epatite A

Trattamento dell'epatite A

Epatite Un trattamento con farmaci

Non esiste un trattamento farmacologico specifico per l'epatite A. La terapia ha lo scopo di eliminare i sintomi, alleviare l'intossicazione e accelerare il ripristino della normale funzionalità epatica.

Attualmente i medici stanno cercando di abbandonare i farmaci non necessari, prescrivendo solo il minimo necessario per eliminare i sintomi.

Avete bisogno di ricovero per il trattamento dell'epatite A?

In caso di epatite A, in questi casi è necessario il ricovero nel reparto di malattie infettive: nel caso di forme complicate di epatite A, con la progressione articolare della malattia di Botkin e altre epatiti con danno epatico alcolico nei pazienti anziani e nei bambini di età inferiore a 1 anno in pazienti indeboliti con gravi patologie concomitanti

Epatite A dieta

Nel trattamento dell'epatite A è raccomandata la dieta 5. La nutrizione medicinale svolge un ruolo importante nella lotta contro le infezioni. Riduce il carico sul fegato e protegge le sue cellule. Si raccomanda di consumare piccoli pasti 4-6 volte al giorno.

Prodotti consigliati per l'epatite A:

Prodotti a base di latte magro: formaggio magro, kefir, yogurt, panna acida a basso contenuto di grassi per la preparazione di carni magre: manzo, pollo, prodotti a base di carne di coniglio: polpette di vapore, polpette, polpette, salsicce e salsicce cotte con carne di pesce magro: luccioperca, luccio, carpa, nasello, pollock verdure: patate, zucchine, cavolfiori, cetrioli, barbabietole, carote, cavoli, pomodori contorni: cereali (eccetto legumi e orzo perlato), minestre di pasta a basso contenuto di grassi vegetali, prodotti lattiero-caseari con aggiunta di cereali, pane di ieri, uova di cracker: omelette proteica, 1 uovo dolcemente un dessert di giorno: mousse, gelatine, kis mangiato, marshmallows, marmellata, caramelle, biscotti lunghi, miele, marmellata fatta in casa, grassi di frutta secca: burro 5-10 g, oli vegetali fino a 30-40 g bevande: tè nero, tisane, composte, succhi, uzvar, decotto di rosmarino, caffè latte, acqua minerale alcalina, soluzione di glucosio al 5%. Si raccomandano i preparativi di reidratazione per il ripristino dell'equilibrio elettrolitico: Regidron, elettrolita Humana, Hydrovit Forte. Per escludere dalla dieta: pesce in scatola affumicato fritto, carne, carne vegetale, varietà grasse: maiale, oca, anatra pesce grasso: storione, manzo, aringa piccante, grassi di caviale: lardo, strutto, margarina, pasta sfoglia con burro e pasta sfoglia, pane fresco e grasso prodotti caseari: latte intero, panna, ricotta grassa, zuppe di formaggio salate in carne concentrata, brodo di pesce, verdure di cavolo aspro: ravanelli, ravanelli, crauti, acetosella, cipolle, prezzemolo, verdure sott'aceto, dessert di funghi: gelato, cioccolato, prodotti panna, dolci, bevande al vapore: cr Pky caffè, cacao, bibite, alcool, dieta dovrebbe essere seguito durante la malattia e per 3-6 mesi dopo il recupero. Limitare i grassi e i carboidrati semplici aiuta a prevenire la degenerazione grassa del fegato. I pasti facili da digerire e la nutrizione frazionata contribuiscono a un migliore deflusso della bile e normalizzano la digestione.

È molto importante aderire al regime di bere. Per eliminare le tossine, è necessario consumare almeno 2 litri di acqua pura senza gas.

L'epatite C può essere curata a casa?

Con una malattia lieve, l'epatite può essere curata a casa. Ciò richiede diverse condizioni:

Il paziente è stato esaminato, testato e il medico visiterà regolarmente la malattia in una forma lieve e non complicata.E 'possibile isolare il paziente in una stanza separata.Dieta e mezza-letto.Nel momento in cui appare l'ittero, il paziente diventa praticamente innocuo per gli altri. Può mangiare allo stesso tavolo con la sua famiglia, usare un bagno e un bagno in comune.

Restrizioni. Non è consigliabile coinvolgere il paziente in cucina. Tutti i membri della famiglia devono seguire scrupolosamente le regole dell'igiene personale e lavarsi accuratamente le mani dopo aver usato il bagno.

Modalità. Periodo di Predzheltushny - il riposo a letto è necessario. Il paziente presenta una grave debolezza e i costi energetici in eccesso possono portare a ulteriori stress sul fegato. E nella posizione orizzontale, l'organo malato riceve più sangue, il che contribuisce alla pronta guarigione.

Periodo di ittero - è consentita la modalità semi-letto. Dopo che i sintomi della malattia si sono calmati, è possibile aumentare gradualmente l'attività. Ciò contribuisce al ripristino dello stato fisico ed emotivo.

Conseguenze dell'epatite a

Le complicazioni non sono tipiche dell'epatite A. Le conseguenze si verificano solo nel 2% dei casi. A rischio sono le persone che violano la dieta, non seguono la prescrizione di un medico, abusano di alcol e soffrono di patologie epatiche.

Le complicanze più comuni dell'epatite A

Discinesia biliare - una violazione della motilità delle vie biliari, con conseguente congestione della bile. Sintomi: il dolore nell'ipocondrio destro, che si estende alla spalla destra, si verifica dopo aver mangiato e fatto esercizio fisico. Amare in bocca, nausea, vomito, alitosi. La colecistite è un'infiammazione delle pareti della cistifellea, accompagnata dalla stasi della bile. Sintomi: dolore acuto nell'ipocondrio destro, che dà sul lato destro della vita e del collo. Rafforzato dal movimento, tossendo, cambiando la posizione del corpo. La metà destra della parete addominale è tesa. Ittero, prurito, nausea, vomito sono possibili. Nella colecistite cronica senza sangue dopo aver mangiato, nella metà destra dell'addome avvengono dolori dolorosi. La pancreatite cronica è un'infiammazione cronica del pancreas. Sintomi: dolore allo stomaco e ipocondrio sinistro, il dolore può essere costante o periodico, dare alla schiena, il cuore, spesso avere un carattere circostante. La malattia è accompagnata da diarrea, nausea e può causare il diabete.

Prevenzione dell'epatite A

La prevenzione dell'epatite A include diverse direzioni.

Disinfezione nello scoppio dell'epatite A

La disinfezione è effettuata nell'appartamento del paziente. Il personale medico insegna ai membri della famiglia come gestire gli oggetti che il paziente ha contattato.

Le lenzuola e gli indumenti vengono fatti bollire in una soluzione saponata al 2% (20 g di detersivo per ogni litro di acqua) per 15 minuti, quindi lavati come al solito. Dopo un pasto, i piatti sono bolliti per 15 minuti in una soluzione di bicarbonato al 2%, i tappeti vengono puliti con una spazzola inumidita con una soluzione all'1% di cloramina. Lavare i pavimenti e le altre superfici con un sapone caldo al 2% o una soluzione di soda. Allo stesso modo, maneggiare le maniglie delle porte della toilette e della cisterna. Vaccinazione dell'epatite A

La vaccinazione ha lo scopo di ridurre la suscettibilità al virus.

L'immunoglobulina umana è normale. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa alle persone che vivono nello stesso appartamento con il paziente. Il farmaco contiene anticorpi donatori già pronti contro l'epatite A e altre infezioni. Il suo uso riduce il rischio di ammalarsi più volte. Il vaccino contro l'epatite A è una miscela di virus purificati neutralizzati. In risposta al vaccino, il corpo produce anticorpi specifici. Pertanto, se l'infezione si verifica, la malattia non si sviluppa - gli anticorpi neutralizzano rapidamente i virus.
Il vaccino non è incluso nella lista delle vaccinazioni obbligatorie a causa del suo costoso costo.

La sua introduzione è raccomandata per le persone a rischio:

Viaggiatori che si recano in paesi con scarsa igiene Personale militare che resta a lungo in condizioni di vita Persone nei campi profughi e in altri luoghi in cui le norme igieniche non possono essere osservate a causa della mancanza di acqua corrente e fognature le toilette bevono solo acqua bollita, lavano verdure, frutta e verdura, non fanno il bagno nei bacini, in cui i liquami potrebbero essere completamente bolliti e friggere il prodotto nella preparazione delle attività in relazione alle persone di contatto

Per prevenire la diffusione dell'infezione, gli operatori sanitari monitorano le persone che sono state in contatto con il paziente:

Quarantena in gruppi e gruppi di bambini per un periodo di 35 giorni dal momento dell'isolamento dell'ultimo malato Monitoraggio di tutti i contatti. Controlla se c'è il giallo sulle mucose e sulle scie, se il fegato è ingrossato. Quando compaiono sintomi simil-influenzali, devono essere isolati.Un test del sangue per la presenza di anticorpi specifici contro il virus dell'epatite A (IgG) L'epatite A è considerata una malattia relativamente benigna, ma richiede un trattamento e un trattamento serio. Altrimenti, i suoi effetti possono essere percepiti per mesi e anni.

Per le droghe citate nel testo, ci sono controindicazioni. È necessario leggere le istruzioni o consultare uno specialista.

Specialità: medico praticante della 2a categoria

Epatite virale A - sintomi, prevenzione, trattamento. Come viene trasmessa l'epatite A?

L'epatite C è una malattia che colpisce il fegato. Questa malattia è causata da un virus. Viene trasmesso da persona a persona attraverso il sangue. L'infezione può manifestarsi in diversi modi, ad esempio per uso di droghe per via endovenosa o per rapporti sessuali.

Epatite A (o malattia di Botkin). L'agente eziologico è l'eziologia virale, che appartiene alla famiglia dei Picornaviridae. La principale modalità di diffusione: fecale-orale. Nella maggior parte dei casi, l'infezione si verifica attraverso il contatto con liquidi infetti, alimenti o articoli per l'igiene personale dei portatori di epatite A. Va notato che anche le escrezioni e le secrezioni mucose dei pazienti durante il periodo di incubazione sono pericolose per una persona sana.

Il virus dell'epatite A è altamente resistente alle temperature estreme (fino a 20 ° C) per due anni, mantiene la virulenza quando la temperatura sale a 60 ° C per quattro ore e persiste nell'ambiente per un lungo periodo. Ma suscettibile di disinfettanti contenenti cloro

Epatite una malattia

L'introduzione del virus dell'epatite A nel corpo umano avviene attraverso le mucose del tratto gastrointestinale. Ematogeneamente penetra nel fegato, dove trova le condizioni più favorevoli per un'ulteriore riproduzione e distribuzione. Come risultato della sconfitta degli epatociti e del deterioramento della permeabilità delle membrane delle membrane, aumenta l'attività degli enzimi (aminotransferasi, ecc.).

Con un forte fallimento del fegato, i medici notano spesso una diminuzione significativa delle sue dimensioni. Estesi cambiamenti necrotici nel parenchima, proliferazione cellulare, ecc. Sono stati riscontrati istologicamente, tuttavia tali forme di HA, fortunatamente, sono estremamente rare.

Il virus dell'epatite A può essere rilevato nel sangue e nelle feci del paziente entro la fine del periodo di incubazione, cessa di essere generato nell'organismo sotto l'influenza attiva delle reazioni immunitarie durante il decorso ciclico acuto della malattia già nei primi giorni del periodo itterico

Il periodo di incubazione per l'epatite A dura da 15 a 45 giorni, di solito da 20 a 30. L'epatite virale può assumere la forma itterica, anterterica e subclinica. Distinguono anche acuto (fino a 2 mesi), prolungato (fino a 6 mesi).Il decorso cronico della malattia non è stato dimostrato per l'HA. L'esordio è acuto con la fase preicterica, che richiede, in media, da 2 giorni a una settimana.

Questo periodo è anche caratterizzato da fenomeni prodromici: aumento a breve termine della temperatura corporea, perdita di appetito, nausea, conati di vomito, dolore al fegato, feci ritardate, fegato ingrossato e leggera milza, possono causare oscuramento delle urine e alleggerimento delle feci.

Nella fase itterica, l'ittero appare e si manifesta entro 2-3 giorni, a volte accompagnato da prurito della pelle, ma i sintomi di intossicazione nei casi tipici si placano.Il recupero è caratterizzato da un ittero graduale e normalizzazione della salute, ma un aumento dell'attività delle transaminasi può rimanere fino a 3-6 mesi, e solo a quest'ora dovrebbe essere attribuito al vero recupero da questa infezione.

Trattamento dell'epatite A

Dai primi giorni della malattia, l'osservanza del riposo a letto e una dieta delicata speciale (tabella n. 5) è di particolare importanza. Epatoprotettori. Si raccomanda al paziente di bere molti liquidi fino a 3 litri al giorno sotto forma di soluzioni di glucosio, tè dolce o acqua minerale contenente alcali.

Il riposo a letto rigoroso è eccessivamente importante per i pazienti con epatite A grave già alle prime manifestazioni dei sintomi della malattia. È anche necessario limitare il più possibile lo sforzo fisico, il loro rinnovo è possibile solo dopo sei mesi dal momento della dimissione dall'ospedale e sotto la supervisione dei medici, sulla base dei parametri biochimici del paziente.

La dieta deve essere diversa da quella normale (2500 - 3000 kcal al giorno), piena di proteine, carboidrati complessi e grassi facilmente digeribili (questo non si applica a carne di maiale, manzo o grasso di montone). Vedi Calorie Calculator.

Per accelerare i processi metabolici del corpo, viene prescritta una terapia vitaminica equilibrata. Nei primi giorni della malattia gli enterosorbenti sono appropriati (enterodez, enterosgel, ecc.)

La terapia per la diagnosi di forme più lievi della malattia è limitata alle attività sopra elencate.

In caso di epatite A moderata ed elevata, è inoltre necessaria una terapia anti-intossicazione: somministrazione di soluzioni di glucosio al 5%, Ringer-Locke (5-10%), albumina, idrolizzati di proteine, emodesi, sorbitolo, reopoliglyukin, ecc. Un effetto terapeutico efficace avrà un farmaco a base di enzimi - "Citocromo C", che attiva le reazioni redox del corpo. Il dosaggio del farmaco viene calcolato singolarmente e può raggiungere da 40 a 100 mg.

Con una bassa efficacia della terapia di disintossicazione dell'epatite virale A, i medici prescrivono inoltre l'uso di corticosteroidi.Questa decisione cruciale viene presa in quei rari casi con HA, quando la malattia si verifica con la minaccia di encefalopatia epatica.

Nei casi di sviluppo di encefalopatia che sono ancora più rari nell'HA, è necessario aumentare la quantità di corticosteroidi medici iniettati da 100 a 250 mg al giorno (per via intramuscolare o endovenosa), sono inoltre prescritti inibitori di enzimi proteolitici, come trasilolo, contrikal (10.000-30000 U). È anche necessario aumentare il volume di soluzioni che vengono introdotte nel corpo del paziente mediante infusione per la disintossicazione.

I sintomi di sovraidratazione richiedono il coinvolgimento di farmaci diuretici in misure terapeutiche: acido etacrinico, veroshpiron, furosemide, ecc.

Una misura necessaria è la soppressione della microflora intestinale con l'aiuto di sostanze assunte per via orale: neomicina (1 g 4 volte al giorno), kanamicina (0,5 g 4 volte al giorno). L'uso quotidiano di clisteri con una soluzione debole di bicarbonato di sodio (2%) è raccomandato anche per i pazienti.

Come accennato in precedenza, il recupero dopo l'epatite A inizia gradualmente, questo processo può essere leggermente accelerato subendo un corso di restauro di procedure in un sanatorio, è imperativo che il medico controlli le condizioni del paziente.

Indipendentemente dalla gravità, l'HA contribuisce alla sconfitta delle vie biliari (colecistite, ecc.). Per prevenirli e migliorare i processi di recupero del fegato, è consigliabile, a partire dal periodo itterico e dall'intero periodo di effetti residui (3-6 mesi), applicare l'UDCA in una dose di 10-12 mg / kg al giorno.

Prevenzione dell'epatite A

Controllo del focus della malattia entro 45 giorni, effettuando misure per la sua disinfezione. Isolamento sulle condizioni di quarantena di un paziente con diagnosi di epatite A. Esame urgente e in assenza di vaccinazione immunitaria contro l'HA di tutte le persone di contatto. Dopo il recupero, il monitoraggio obbligatorio delle condizioni del paziente nelle condizioni del dispensario per 6 mesi. Attuazione di misure per prevenire la diffusione del virus dell'epatite A per via oro-fecale attraverso il rispetto delle norme sanitarie ed epidemiologiche. Promozione di uno stile di vita sano tra la popolazione, diffusione di informazioni sulle caratteristiche dell'epatite A e modi per prevenirlo.


Altri Articoli Su Fegato

Cholestasia

Macrodrug "pericardite fibrinosa", "polmonite lobare con un ascesso", "condiloma", "alveococcosi del fegato"

Pagine di lavoroContenuto di lavoroMacrodrug "pericardite fibrinosa".1) foglietto di pericardio viscerale (epicardio) ispessito
Cholestasia

La dimensione normale del fegato mediante ultrasuoni

Ultrasuoni del fegato - un metodo diagnostico informativo. Viene nominato in caso di sospetto sviluppo di processi infiammatori acuti e cronici, difetti congeniti della struttura, comparsa di tumori benigni e maligni.